club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Saturday, 04 April 2020 @ 19:51 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2685/0)
Racconti (1025/0)
Saggi (20/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Wednesday 01-Jan -
Thursday 30-Apr
  • XXVII Giro d'Italia delle Poesie in cornice 2020

  • Thursday 02-Jan -
    Thursday 30-Apr
  • Concorso Internazionale di poesia Città di Montegrotto Terme 2019

  • Friday 03-Jan -
    Thursday 30-Apr
  • Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2020

  • Saturday 04-Jan -
    Friday 15-May
  • Premio Letterario Nazionale Poesia a Chiaromonte 2020

  • Sunday 05-Jan -
    Sunday 31-May
  • Premio Ebook in…versi 2020

  • Tuesday 07-Jan -
    Thursday 30-Jul
  • XXV Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2020

  • Tuesday 07-Jan -
    Tuesday 30-Jun
  • Premio Letterario Nazionale «Versi e parole in Lomellina» 2020
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Coronavirus!
  • Foglie di libertà [+5]
  •       La stretta ... [+11]
  • Preghiera
  • Nemico invisibile
  • Stai muta [+3]
  • Come Penelope
  • Il vantaggio di u... [+2]
  • Dimentica
  • Peeling Potatoes ...
  • Mattino di metà m...

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Tiro Avanti   
     Wednesday, 18 March 2020 @ 09:30
     Leggi il profilo di: frame
     Visualizzazioni: 369

    Poesie



          Tiro Avanti


          Quando avevo tutta la vita davanti
          avevo il mare davanti casa,
          anche tanta sabbia negli occhi
          ad oscurarmi l’orizzonte.

          Adesso che sono avanti con gli anni
          e potrei godermi il panorama
          con le mani in saccoccia,
          davanti alla finestra
          c’è un pruno insolente
          che si sbraccia, si stende, si sdraia
          sul mio ultimo pezzo di cielo.

          È seccante ma non lo abbatto:
          la gazza ha fatto il nido sul ramo più alto
          presto sarà di nuovo primavera,
          mi tengo le prugne gialle
          e, senza vista mare, tiro avanti.



              (frame di marzo 2019)

     



    Tiro Avanti | 17 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Tiro Avanti
    Contributo di: percefal on Wednesday, 18 March 2020 @ 11:19
    Splendida poesia: target comune di privata resilienza, scelgo le cose importanti. --- «La figura del mio caos ha dimensione alcuna, punto.».

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: Riflessi on Wednesday, 18 March 2020 @ 11:34
    Un tema a me caro che porta a pensare ai cari non coetanei (genitori e figli)

    Nella prima strofa il tempo e lo spazio hanno valenza invertita: la giovinezza ci offre un mare di opportunità, di bellezza, ma l'ingenuità non ci permette di vedere oltre negli anni

    La seconda porta un pò di amarezza, quella in cui dopo una vita di fatiche, altre fatiche inattese si affacciano alla fine della vita: malattie, solitudine, fastidio e tristezza.

    Nell'ultima arriva la saggezza, la razionalizzazione, l'amore puro, l'amore per la vita stessa: il mondo deve andare avanti, anche grazie a chi lascia spazio ai giovani, alle nuove primavere e ci si accontenta dei frutti che la vita gli riserva.

    Arriva la primavera, spero di leggere presto qualcos'altro che sappia riscaldare l'anima, in questi giorni di noia scelta, custode di tristezze e gioie che dovremo, a malincuore o con felicità, cogliere nel nostro percorso di vita.

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: Elysa on Wednesday, 18 March 2020 @ 17:12
    bella bella...la storia è sempre la stessa bisognerebbe vivere la gioventù con la saggezza dell'età avanzata e l'età avanzata con l'energia della gioventù...ma non si può, quasi mai --- Elysa

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: Paolo_C on Wednesday, 18 March 2020 @ 20:50
    Bella, profondissima ma fa finta di non esserlo, come certa maturità
    conquistata con gli anni.
    Misurato e elegante il gioco di allitterazioni e rime interne.
    Un abbraccio

    ---
    Paolo C.

    Adoro unire il futile al dilettevole!

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: jane on Thursday, 19 March 2020 @ 13:19
    Il pruno s'è preso troppa confidenza e la gazza ne approfitta pure. Ma na bella potatura si potrebbe tenere in considerazione? Qualche volta abbisogna esser drastici per non subire.Così che in luglio potresti cogliere la frutta stendendo il braccio dondolando nell'amaca amica come un imperatore tra i rami, guardando il mare! E non è mica un consiglio nemico. Simpatica la poesia. ma nient di eccezionale ohi mè verament. --- La poesia è la prova della vita, se la vita arde la poesia ne è la cenere.(Cohen)

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: vincenzocusimano on Thursday, 19 March 2020 @ 15:53
    Non so perché ma mi ricorda il poeta mio conterraneo (ancorché ascritto alla scuola del realismo milanese) Bartolo Cattafi. Inaffti il componimento presenta versi secchi, concisi (lo invidio), ma che nello stesso tempo dicono tanto, dicono tutto. Il tema della poesia sarà forse avulso dal momento drammatico che stiamo vivendo in questi giorni, ma rappresenta certamente un canto al destino, a ciò che il poeta ha vissuto e credo anche rimpianto. C'è una sensazione amara del "tirare i remi in barca", progetti sfumati e invece andare avanti un po' così per inerzia. Magari ci sarà un "to be continued", be' vedremo. Bella anche da recitare. Ne approfitto per un affettuoso augurio (anche se un po' triste) a tutti i poeti papà del Club compreso il sottoscritto. --- Vincenzo Cusimano --- «La terra/La guerra/La sorte/La morte» (Giorgio Caproni - Fatalità della rima)

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: marco cinque on Thursday, 19 March 2020 @ 15:59
    Mi piace molto questo scritto. Per miei gusti cambierei
    solo alcuni termini, dettagli più estetici che di
    sostanza. Le parole “avanti” e “davanti”, a meno che non
    diventino note che scandiscono il ritmo del testo,
    preferirei alternarle con dei sinonimi. Poi, ad esempio,
    invece di “saccoccia”, termine che mi piace ma che mi
    pare si discosti dallo stile complessivo, vedrei maglio
    “tasca”. Insomma, come già detto, comunque dettagli poco
    influenti nella qualità complessiva del testo. Un testo
    che, tra l’altro, finalmente non si adegua alla deriva
    religiosa che ultimamente sta profumando troppo di
    incenso questo sito, e almeno qui si torna a respirale la
    naturale brezza e non sembra di stare inginocchiati tra i
    banchi di una chiesa. Anche la gazza e il prugno in
    fiore, in fondo, sono davvero un bel vedere, che il mare
    si può anche ascoltare, senza bisogno di tagliare. Grazie
    e un abbraccio.

    ---
    marco cinque

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: Lorens on Thursday, 19 March 2020 @ 16:39
    ..."Tiro Avanti"... profuma di poesia questa tua lirica che
    si adagia gradevolmente nel cuore di chi la legge.

    Il messaggio giunge chiaro e non lascia dubbi, laddove con
    estrema naturalezza, si acclamano versi nell'intensa voglia
    di vivere.

    Forse l'avrei intitolata "il prugno e il mare" ma questa è
    solo una mia chicca personale.

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: A.Sal.One on Thursday, 19 March 2020 @ 23:36

    Bella poesia

    simbolica.

    Faccio in tempo ad augurare
    ai papa`poeti e ai papa` d'Italia
    una giornata serena e di pace?

    Grazie per avermelo ricordato,
    qui si festeggia a settembre.

    Per il resto, anch'io

    Tiro Avanti.

    ---
    Un putiferio di poeti
    e cosi` poca poesia!?

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: zio-silen on Friday, 20 March 2020 @ 08:14
    La poesia - oltre alle immagini che raccontano l'ottimo
    gusto estetico dell'autore - esprime, con garbo, concetti
    universali in cui tutti, penso, possiamo riconoscerci.

    La mia lettura tuttavia risulta un tantino gravata da
    quel "davanti" ripetuto a stetto giro di verso (peraltro
    non giustificato da gabbie metriche). Sostituirei il
    primo verso così: "Quando ero giovane".
    Ma io sono io e tu sei tu, quindi:

    Stelle e un saluto

    ---
    zio-silen

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: trimacassi on Friday, 20 March 2020 @ 09:31
    C'è sempre qualcosa che ci ostacola quando vorremmo fare, ma
    la vita ci insegna che occorre trovare il lato buono, la
    scappatoia, se vogliamo andare avanti.
    Buona anche per me. Ciao

    ---
    trimacassi



    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: Armida Bottini on Friday, 20 March 2020 @ 09:34
    Ciao. --- Midri

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: frank69 on Friday, 20 March 2020 @ 18:52


    Quando nulla si può si tira avanti comunque.
    Bel precetto e bella poesia nello stile che più ti piace, credo

    ...

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: Carmen on Sunday, 22 March 2020 @ 14:11
    Rassegnazione che sento anch'io. Componimento che infonde tristezza, devo dire, proprio per quella rassegnazione che lo sottende, quel trascinarsi senza più osare, scegliere, rinnovarsi,ma composto e ben scritto. --- Non c'è amore del vivere senza disperazione del vivere. Albert Camus

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: ablablabla on Sunday, 22 March 2020 @ 17:57
    senza vista mare, tiro avanti

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: minosse on Wednesday, 25 March 2020 @ 04:01
    no, io non direi che parla di rassegnazione: è un sospiro paterno, un'accettazone del divenire che sottende una gioia serena per la vita. Non fosse così, nell'ultimo verso avrebbe estratto la motosega. Linguaggio semplice e genuino, forse appena discorsiva, un po' alla Tonino Guerra. Non male --- ***mynosse***

    [ ]

    Tiro Avanti
    Contributo di: cordaccia on Wednesday, 25 March 2020 @ 22:48
    Purtroppo queste sono poesie uscite dal
    generatore automatico di poesie.
    Inserisci mare,malinconia e qualche uccello
    e vengono fuori tutte uguali,o quasi.
    Sono belle donne con la faccia un po'
    bruttina,senza cuculo e senza tetette.
    Ripartirei dal verso con"seccante", l'unico
    degno di nota.
    ciao

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2020 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.