club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Sunday, 23 February 2020 @ 14:28 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2684/1)
Racconti (1025/0)
Saggi (19/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Thursday 02-Jan -
Monday 30-Mar
  • XXVII Giro d'Italia delle Poesie in cornice 2020

  • Friday 03-Jan -
    Thursday 30-Apr
  • Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2020

  • Saturday 04-Jan -
    Friday 15-May
  • Premio Letterario Nazionale Poesia a Chiaromonte 2020

  • Sunday 05-Jan -
    Sunday 31-May
  • Premio Ebook in…versi 2020

  • Tuesday 07-Jan -
    Thursday 30-Jul
  • XXV Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2020

  • Tuesday 07-Jan -
    Tuesday 30-Jun
  • Premio Letterario Nazionale «Versi e parole in Lomellina» 2020
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    Nessun nuovo contributo

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • San Valentino [+5]
  • Il tulipano femmi...

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Sesto senso (anima)   
     Friday, 17 January 2020 @ 12:30
     Leggi il profilo di: vincenzocusimano
     Visualizzazioni: 414

    Poesie

    Se i sensi fossero sei il mio sesto senso
    saresti tu ché io ti vedevo lontana risalente
    sulla china sterrata, immersa in una nebbiolina
    violetta e sapida.
    E allora vorrei seguirti così, anche da lontano
    vorrei prenderti la mano e condurti fuori da
    quella assurda gabbia dorata e ricondurti ai tuoi
    sogni più belli di libertà.
    Hai percorso un interminabile cammino
    sulla via incastonata di ametiste aguzze,
    quasi pentagramma di capricci,
    ed io a lenire le tue ferite con cataplasmi di rose e
    un soffio taumaturgico sulla tua pelle,
    brividi invisibili.
    L'anima del poeta, sai, scrive per lui
    un coacervo di domande prive di risposte
    uno scrigno di cianfrusaglie che attendono
    di essere riposte nell'ordine del tempo, del disonore
    dell'amore e chiedono soltanto
    condivisione o perdono.
    Ecco, adesso io ti dono questo abbraccio innocente
    quello che nessuno mi ha più dato e
    vado via sotto la china, à rebours,
    per continuare a guardarti mio sesto senso,
    anima mia, trasfigurata in cima
    ai tuoi desideri.

     



    Sesto senso (anima) | 15 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Sesto senso (anima)
    Contributo di: Empatia on Friday, 17 January 2020 @ 15:10
    Comprendere le ragioni dell'anima è complicato, se poi l'anima è quella di un poeta, diventa impossibile. "L'anima del poeta, sai, scrive per lui" a me capita. Rileggendo dei miei testi a volte mi viene da chiedermi se li ho scritti io, come se al momento dell'elaborazione del pensiero non ne avessi avuto veramente coscienza. Alcune idee escono prima dalla penna che dalla mente. Molto bella Empatia

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: Riflessi on Saturday, 18 January 2020 @ 12:14
    La pace interiore in un abbraccio innocente

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: Titta on Saturday, 18 January 2020 @ 13:58
    Si sceglie il proprio destino a volte accecati da finti dei e a chi, in segreto ci ama, non resterebbe che una sterile attesa. Ecco la poesia divenire allora un ponte per traghettare la folle dedizione a chi ci ha rubato il cuore. E questi versi, a mio avviso struggenti davvero,ne sono lo specchio Ciao Vincenzo. --- Titta

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: Elysa on Saturday, 18 January 2020 @ 16:42
    "ché io ti vedevo lontana risalente sulla china sterrata, immersa in una nebbiolina violetta e sapida"...io toglierei questi versi che a mio parere non aggiungono nulla al bel senso che ha la poesia e anzi ne sviano un po' l'attenzione dal punto cruciale che il sesto senso, scusa se mi sono permessa ma la trovo bellissima così --- Elysa

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: Carmen on Saturday, 18 January 2020 @ 20:42
    A parte la prima frase che trovo slegata grammaticalmente e talune superfluità come quei "brividi invisibili", la trovo molto bella. --- Non c'è amore del vivere senza disperazione del vivere. Albert Camus

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: A.Sal.One on Sunday, 19 January 2020 @ 04:35

    Sesto senso (anima)

    à rebours.

    ---
    L'intelligenza poetica non e`
    ne` di tutti ne` da tutti.

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: natacarla on Tuesday, 21 January 2020 @ 23:27
    Traspare dai tuoi versi un trasporto, un desiderio non
    comune. Sai cosa intendo.
    Questo per quanto riguarda il contenuto.
    Sullo stile di scrittura, per il mio gusto, il mio modo
    di scrivere, l'avrei resa più semplice, più terrena, come
    nel tuo verso "L'anima del poeta, sai, scrive per lui",
    dove ti esprimi in modo diretto, volendo anche un po'
    ruffiano - nel senso buono del termine - ma che "arriva"
    immediato e fruibile. Però io non sono l'autore...
    Carla


    ---
    La poesia ha una struttura inamovibile, costruita in modo che nessun elemento possa essere spostato o modificato senza rischiare di alterare il messaggio.

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: zio-silen on Wednesday, 22 January 2020 @ 08:03
    Quanti posiedono un bagaglio lessicale corposo, tendono
    istintivamente ad alleggerirlo, magari liberandosi dei
    lemmi più pesanti: gli aggettivi, per farcirne i propri
    componimenti.
    Probabilmente è il tuo caso. Rispettabile, per carità!.
    Uno stilema che rende riconoscibili le tue opere
    postneoromantiche.

    Io avrei evitato le ridondanze per lasciare praterie
    all'immaginario del lettore. Ma io sono io e tu se tu.
    Quindi

    Stelle e un saluto

    ---
    zio-silen

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: nino vicidomini on Thursday, 23 January 2020 @ 20:54




    ___________________Ecco, adesso io ti dono questo abbraccio innocente
    quello che nessuno mi ha più dato e
    vado via sotto la china, à rebours,
    per continuare a guardarti mio sesto senso,
    anima mia, trasfigurata in cima
    ai tuoi desideri.



    Ci 6, ci sei...

    ---
    nino vicidomini

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: cordaccia on Thursday, 23 January 2020 @ 21:15
    La prima parte è illeggibile. Non mi piace questo stile manieristico e trovo limitato insistere su un unico vacuo concetto per tutta una poesia.ciao

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: vitolucianoravi on Friday, 24 January 2020 @ 11:50
    'anima mia, trasfigurata in cima ai miei desideri.' ... è il senso (sesto) di questa poesia. Complimenti. --- Vito Rattoballi

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: frame on Thursday, 30 January 2020 @ 09:07
    Bella poesia, piena di passione e belle immagini.
    Preferisco l'inizio, dove i toni sono più sommessi.
    Questa invece, (da inguaribile minimalista), è la parte
    che meno mi convince.


    Hai percorso un interminabile cammino
    sulla via incastonata di ametiste aguzze,
    quasi pentagramma di capricci,
    ed io a lenire le tue ferite con cataplasmi di rose e
    un soffio taumaturgico sulla tua pelle,
    brividi invisibili.

    ---
    Frame

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: Lorens on Friday, 31 January 2020 @ 16:33
    ..."Sesto senso (anima)"... parlare di anima è quasi come
    nominare una eterna esistenza e "non" immaginabile eterea ma
    non comprovata, quindi su questo argomento si potrebbero
    scrivere infiniti contenuti di fede e fantasia.

    Ciò detto, la poesia è densa di immagini, parole di ricerca
    ben collaudate oltre che ad un contenuto di proverbiale
    interesse in peculiare esposizione.

    Annoto solo una perdita di musicalità nel connubio dei versi
    che mi permetto di rivisitare di seguito:

    Saresti tu il mio sesto senso
    come vederti lontana risalente
    sulla china sterrata
    immersa in nebbiolina
    violetta e sapida.

    Vorrei seguirti così
    anche distante
    prenderti la mano
    condurti fuori
    dall'assurda gabbia dorata
    e riportarti in quei sogni
    più belli di libertà.

    Hai percorso tanto
    un infinito cammino
    sulla via incastonata
    di ametiste aguzze
    pentagramma di capricci.

    Io lì
    a lenire le tue ferite
    con cataplasmi di rose
    e un soffio taumaturgico
    sulla tua pelle
    tra brividi invisibili.

    E' l'anima del poeta
    che scrive per lui
    nel coacervo di domande
    le stesse prive di risposte
    come scrigno di cianfrusaglie
    in attesa di essere
    tutte quelle riposte nel tempo
    un disonore di amore
    chiedendo condivisione
    o perdono.

    Ora ti dono questo abbraccio
    quello che altrettanto nessuno
    mi ha più dato.

    Vado via sotto la china
    à rebours continuando a guardarti
    mio sesto senso e anima mia
    trasfigurata in cima
    oltre ai tuoi desideri.

    ciao
    Lorens



    ---
    Lorens

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: frank69 on Sunday, 09 February 2020 @ 12:08


    La sensibilità vera non risiede nei cinque sensi,
    ma nei pensieri che vagano nella mente
    e regalano tormenti e felicità all’anima del poeta.
    Invidiabile dedica di un’anima sensibile.
    Complimenti.

    [ ]

    Sesto senso (anima)
    Contributo di: indio on Monday, 10 February 2020 @ 15:30
    ...con cataplasmi di rose
    è bellissimo.

    bravo


    ps
    un po' in ritardo ma alla fine son riuscito a recuperare
    devo aver saltato una pagina :-(

    ---
    mitakuye oyasin

    indio

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2020 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.