club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Thursday, 14 November 2019 @ 12:12 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2684/0)
Racconti (1021/0)
Saggi (15/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Friday 11-Jan -
Saturday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2019-2020 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Sunday 20-Jan -
    Monday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2020
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Oggi sui giornali [+2]
  • Atteso amore [+4]
  • Conchiglia [+4]
  • Monochrome
  • La panchina vista...
  • Una pallottola la...
  • Incontrovertibile...
  • xxx
  • Ti racconto, Luna
  • Tre stelle (A Raf... [+4]
  • Mil-ano (ovvero l...
  • I Murticeddi (Dop...
  • Halloween [+2]
  • Nomi nuovi sul muro [+2]
  • Avanguardie pedag...

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Una pallottola lanciata con la fionda   
     Tuesday, 05 November 2019 @ 15:00
     Leggi il profilo di: cordaccia
     Visualizzazioni: 283

    Poesie

    Mano a mano il cerchio diventa esagono
    l'effetto fumo del roipnol sul gatto
    vibra la bacchetta sull'acqua
    giusto un attimo prima del disastro,
    attraverso un vetro rotto
    ho dovuto raccontarle la differenza
    fra sodio cloruro e sale grosso.
    Quando fuori piove
    il campo magnetico del bambino
    anche le gomme Monroe
    perdono aria da tutte le parti,
    specie sulle tracce degli Slayer,
    pesca sciroppata o tuorlo al sole
    lo spinone torna sempre sul suo vomito.
    Dubito del pesce luna in tasca,
    non del filo in bocca con una certa scabrosità,
    altrimenti crederei negli shinigami
    la traiettoria di un occhio ferito sul selciato,
    questo è il punto.

     



    Una pallottola lanciata con la fionda | 9 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Una pallottola lanciata con la fionda
    Contributo di: marcella on Tuesday, 05 November 2019 @ 15:20
    --- eLLa

    [ ]

    Una pallottola lanciata con la fionda
    Contributo di: Carmen on Tuesday, 05 November 2019 @ 21:49
    Disintossicatevi --- Non c'è amore del vivere senza disperazione del vivere. Albert Camus

    [ ]

    Una pallottola lanciata con la fionda
    Contributo di: jane on Wednesday, 06 November 2019 @ 09:52
    Hai voluto scimmiottare il club Joshuano ma non ti è riuscita tanto bene. --- “Due cose ci salvano nella vita: amare e ridere. Se ne avete una va bene. Se le avete tutte e due siete invincibili”

    [ ]

    Una pallottola lanciata con la fionda
    Contributo di: vincenzocusimano on Wednesday, 06 November 2019 @ 13:42
    Né bella né brutta: semplicemente inclassificabile, almeno per me. Parliamo lingue diverse, mi spiace. Alla prossima.

    ---
    Vincenzo Cusimano ---
    «Hai la debolezza di voler stupire. Cerchi versi splendidi per cose lontane; dovresti trovarli per cose che ti sono vicine» (Basho)

    [ ]

    Una pallottola lanciata con la fionda
    Contributo di: Lorens on Wednesday, 06 November 2019 @ 18:16
    ..."Una pallottola lanciata con la fionda"... osservo un
    contenuto inquietante tra benzodiazepine (povero gatto
    fumato), ricambi Monroe per auto quando piove oltre ai
    bambini col loro campo magnetico smarrito. Poi ancora
    divinità della morte per mitologie giapponesi, fino a
    spingersi con il gruppo trash degli Slayer tanto per toccare
    argomenti di satanismo e nazismo.
    Che dire di più?

    Potrei partire con la solita locandina film immaginando una
    pellicola che rincorre se stessa proprio come nel titolo di
    "una pallottola lanciata con la fionda" per un "oggi" col
    formato di "ieri", ma preferisco fermarmi qui pensando che
    di curiosità si vive e di azzardo letterario si può morire
    nell'ermetica oscurità.

    ciao
    Lorens



    ---
    Lorens

    [ ]

    Una pallottola lanciata con la fionda
    Contributo di: ~*Maurizio*~ on Thursday, 07 November 2019 @ 16:16
    Mi riporta alla follia di una delle
    tue prime proposte. Una follia, per
    me, molto ben calibrata.
    E da me sempre apprezzata.

    Mannaggiatè, Corda'

    Ciao

    ---
    Qualsiasi cosa che sia un qualcosa di qualcos'altro
    in realtà è niente di niente.

    (Marge Simpson)

    [ ]

    Una pallottola lanciata con la fionda
    Contributo di: Pale shelter on Saturday, 09 November 2019 @ 20:50
    Sono molto d'accordo con Maurizio quando scrive di una "follia molto ben calibrata", perché è così: è scritta molto bene, divertente, priva di pesantezze, e si sente chiara l'anima dell'autore, spesso paradossale, pirotecnica con ironia, attenta, critica e fedele al ritmo, al caos del presente.
    Ogni verso, ben calibrato appunto, fa storia a sé, e a ogni capoverso c'è una sorta di flash accecante, un'immagine istantanea che spiazza, stordisce, cui ne succede un'altra e un'altra ancora e così via.
    Naturalmente al di là della percezione e dell'intenzione, che comunque "arriva", più arduo è entrare bene nel merito dei significati. Ma forse non è la piena comprensione nel senso classico del termine che dobbiamo attenderci in testi come questo, che, d'altronde, allo stesso modo credo siano concepiti per suscitare tutt'altro nel lettore.
    (Però mi ha fatto molto sorridere, come a suo tempo Candreva, - e in questo caso anche un po' riflettere - la beffarda differenza tra sodio cloruro e sale grosso).

    Un salutone.

    Franco

    [ ]

    Una pallottola lanciata con la fionda
    Contributo di: frame on Sunday, 10 November 2019 @ 17:13
    Mi domandavo, che senso ha commentare una poesia del
    genere nonsense. Forse avrebbe più senso non commentare
    una poesia del non senso, ma in questo contesto anche il
    “non commento” un senso ancora ce l’ha. Eccome se ce
    l’ha!”. Quindi ho scelto di commentare con un commento
    senza senso. In ogni caso, mettere una stella qui, per uno
    del mio stampo, finto poeta, brocco non per scelta, solo
    per caso non di Bitonto sarebbe un vanto. Un lusso che non
    mi posso permettere, comunque tenterò lo stesso di dire
    ciò che penso. Stai tranquillo, non sono uno spacciatore
    di garofani blu, anche le stelle le tengo da conto, mi
    tolgo subito di torno ma, se ci ripenso, il non senso
    letterario è negazione di quel che si dice ma non mancanza
    di senso. E comunque, con un po’ di buon senso, la poesia
    “nonsense” (quella buona intendo, gli esempi te li
    risparmio) dà origine a testi di umorismo grottesco,
    talvolta drammatico, che stravolgono la realtà con
    leggerezza e acume, capovolgono il senso comune delle cose
    con disinvoltura disincantata, anche se il pericolo in
    questa disciplina è sempre lo stesso, e cioè quello di
    scadere nel ridicolo. Tu non so come sei messo, non ti
    conosco ma a giudicare dai commenti che regali sei uno con
    le idee molto chiare, io al contrario, per tirare avanti
    devo rifarmi sempre alle sagge parole della grande
    poetessa polacca, quella con quel nome bislacco con troppe
    acca, doppie vu e qualche cappa, impossibile da ricordare
    e trascrivere: “Preferisco il ridicolo di scrivere poesie
    al ridicolo di non scriverne.”

    ---
    Frame

    [ ]

    Una pallottola lanciata con la fionda
    Contributo di: indio on Wednesday, 13 November 2019 @ 17:56
    ...il commento di frame è veramente una chicca
    e la tua poesia "folle con equilibrio" se non altro mi ha
    permesso di leggerlo...

    ho dovuto raccontarle la differenza
    fra sodio cloruro e sale grosso.

    questa è la parte che preferisco ...oltre al titolo ...di
    questa follia lucida
    ammesso che ce ne sia una opaca...di follia.

    nel complesso insomma mi è piaciuta pur non capendo del
    tutto dove vuole andare a parare...



    ---
    mitakuye oyasin

    indio

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2019 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.