club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Thursday, 14 November 2019 @ 11:59 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2684/0)
Racconti (1021/0)
Saggi (15/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Friday 11-Jan -
Saturday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2019-2020 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Sunday 20-Jan -
    Monday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2020
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Oggi sui giornali [+2]
  • Atteso amore [+4]
  • Conchiglia [+4]
  • Monochrome
  • La panchina vista...
  • Una pallottola la...
  • Incontrovertibile...
  • xxx
  • Ti racconto, Luna
  • Tre stelle (A Raf... [+4]
  • Mil-ano (ovvero l...
  • I Murticeddi (Dop...
  • Halloween [+2]
  • Nomi nuovi sul muro [+2]
  • Avanguardie pedag...

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Quando le rose si spogliano   
     Tuesday, 22 October 2019 @ 17:20
     Leggi il profilo di: luciano tarasco
     Visualizzazioni: 277

    Poesie

    Quando le rose si spogliano
    i poeti entrano di soppiatto
    nelle urne dei morti
    dove stazionano corollari
    di spine rinsecchite
    su lunghi gambi come
    gambe d'uccelli acquatici
    e stendono i loro cuori
    su questi tappeti voluttuosi
    per molte notti a venire.
    Quando le rose si spogliano
    i loro petali ondeggiano
    delicati a pelo d'aria
    e infine si posano
    sulla superfice senza confini
    nei territori segreti
    come inacessibili scrigni
    sussurrati piano nelle stanze
    dei poeti morti viventi.
    Quando le rose si spogliano
    celano per altre primavere
    le loro generose nudità.


     



    Quando le rose si spogliano | 9 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Quando le rose si spogliano
    Contributo di: dario moletti on Tuesday, 22 October 2019 @ 17:24
    finalmente poesia

    [ ]

    Quando le rose si spogliano
    Contributo di: jane on Wednesday, 23 October 2019 @ 09:42
    quando le rose si spogliano i poeti si sdraiano sulle spine mi pare di capire, mentre coloro che non sentono la poesia si preparano alla potatura! Meglio la seconda ipotesi. Scherzo comunque una bella poesia. anche se c'è troppa veemenza per il mio gusto. Ciao. --- “Due cose ci salvano nella vita: amare e ridere. Se ne avete una va bene. Se le avete tutte e due siete invincibili”

    [ ]

    Quando le rose si spogliano
    Contributo di: vincenzocusimano on Wednesday, 23 October 2019 @ 11:49
    Poesia crepuscolare e vagamente preraffaellita. Sarebbe occorsa una rilettura per evitare errori di battitura ed anche una suddivisione in strofe tanto per rimanere nel “super classico” e per dare risalto all’anafora. Suggestivo quel “corollari” di spine in luogo di “corone”. Una curiosità: i “poeti morti viventi” chi sono? Tutti? Alcuni? Quelli del Club?

    ---
    Vincenzo Cusimano ---
    «Hai la debolezza di voler stupire. Cerchi versi splendidi per cose lontane; dovresti trovarli per cose che ti sono vicine» (Basho)

    [ ]

    Quando le rose si spogliano
    Contributo di: sestina31 on Wednesday, 23 October 2019 @ 16:39
    BELLA:BELLA --- sestina31

    [ ]

    Quando le rose si spogliano
    Contributo di: LoSpettro on Thursday, 24 October 2019 @ 07:37
    Può affascinare, non nego ma come per la precedente "Invero", che raggiungeva l'enfasi nell' atto finale (ma scollegata a mio parere col contenuto), anche qui, vedo un contenuto non certo in linea con un messaggio chiaro ed universale. Non capisco l'uso di quel "voluttuosi" in un ambiente che par già essere saturo d'altro. Non ci sta, come, secondo me, non sta quel pronome dimostativo che precede "tappeti voluttuosi". Vuol far un distinguo su una cosa di cui non si è affatto parlato in un connubio tra sesso, morte, disperazione o affetto e quant'altro che non è dato a sapere? E poi che assurdità è "voluttuosi per molte notti a venire"? A tal punto mi chiedo che significa per te voluttà?!? Non vedo cripticità nel testo, vedo, come sempre, incoerenza e tanto abbordare ad una vocazione poetica. Qualcuno che elogia, sottende, interpreta, dia un senso anche per favore a quel "Quando le rose si spogliano celano per altre primavere le loro generose nudità" e a tutto il resto del componimento. Per me un senso non ce l'ha.

    [ ]

    Quando le rose si spogliano
    Contributo di: Titta on Thursday, 24 October 2019 @ 10:41
    Considerando il tempo dedicato alla visita ai cimiteri, lo sguardo a questi versi si fa più lucido per me. Sono consapevole delle risorse infinite della poesia, pertanto non mi stupisce l'itinerario di questi petali eterei e preziosi. Bello e inaspettato lo spiraglio di luce contenuto negli ultimi versi, attenua ogni malinconia ! --- Titta

    [ ]

    Quando le rose si spogliano
    Contributo di: Carmen on Thursday, 24 October 2019 @ 16:26
    Non riesco a commentarla.
    Non mi ispira nulla.
    E mi raccomando, Luciano, non mi offendere
    per ripicca/vendetta.
    Accetta la mia opinione.


    ---
    Non c'è amore del vivere senza disperazione del vivere. Albert Camus

    [ ]

    Quando le rose si spogliano
    Contributo di: indio on Monday, 28 October 2019 @ 12:27
    ...forse un po' troppo?
    io una potatina la darei.

    Quando le rose si spogliano
    i poeti entrano di soppiatto
    nelle urne dei morti
    dove stazionano corollari
    di spine rinsecchite
    su lunghi gambi come
    d'uccelli acquatici
    e stendono i loro cuori
    su questi tappeti voluttuosi
    per molte notti a venire.
    Quando le rose si spogliano
    i loro petali ondeggiano
    delicati a pelo d'aria
    e infine si posano
    sulla superfice senza confini
    nei territori segreti
    come inacessibili scrigni
    sussurrati nelle stanze
    dei poeti morti viventi.
    Quando le rose si spogliano
    celano
    le loro generose nudità.



    ---
    mitakuye oyasin

    indio

    [ ]

    Quando le rose si spogliano
    Contributo di: nanà on Friday, 08 November 2019 @ 23:22
    Una poesia che richiamo i crismi della liricità.

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2019 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.