club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Saturday, 24 August 2019 @ 16:20 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2683/6)
Racconti (1021/0)
Saggi (15/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Tuesday 08-Jan -
Friday 20-Sep
  • Premio di Poesia Cittą di Monza 2019

  • Thursday 10-Jan -
    Monday 30-Sep
  • Premio Letterario Cittą di Melegnano 2019

  • Friday 11-Jan -
    Saturday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2019-2020 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Sunday 20-Jan -
    Monday 30-Dec
  • Premio Jacques Prčvert 2020
  • Ultime novitą  
    CONTRIBUTI
    Nessun nuovo contributo

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Tempi duri

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Tredicesimo Olimpo   
     Wednesday, 31 July 2019 @ 10:30
     Leggi il profilo di: zio-silen
     Visualizzazioni: 245

    Poesie

    Gente venite! passa il pavone.
    "Sono o non sono meglio di Adone?
    Apro il ventaglio, grande magia:
    le pavoncelle son cosa mia".

    Sei bello assai. Venustą pura.
    Di fianco a te Venus sfigura:
    si vede brutta (cozza di mare).
    Esule a Cipro, stregata pare.

    Gił, per la strada - pennacchio allato -
    solo un tacchino che ha razzolato
    a destra, a manca del monte santo.

    Dondola, strambo, mezzo sciancato.
    Osserva il mondo, gli manca il fiato.
    Gloglotta sfranto... Per Giove! č pianto.



    VERSIONE (PRIMA) PER TRISCELIANI
    ______________________

    Tridicesimu Olimpu

    Genti vinģti! passa 'u pavłni.
    "Sugnu o 'un sugnu mčgghiu ri Adłni?
    Rapu 'u ventągghiu, granni maarģa:
    li pavunceddi su' cosa mia".

    Sī beddu assai, 'mpinnątu 'i ciłra,
    allatu a tia Včniri sfiłra:
    si viri ląria (cozza ri mari).
    Fujłta a Cipru, 'nfatąta pari.

    Jłsu, pi strata - giłmmu calątu -
    sulu un pipģu c'a' razzulątu
    a ritta, a manca ru munti santu.

    S'annąca, strčusu, menzu sciancątu.
    Talģa lu munnu, ci manca 'u ciątu.
    Gluglłtta sfrąntu... Pi Giovi! č chiąntu.

     



    Tredicesimo Olimpo | 9 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Tredicesimo Olimpo
    Contributo di: vincenzocusimano on Wednesday, 31 July 2019 @ 13:19
    Il siciliano (la mia lingua madre, non dialetto) possiede una musicalitą, un ritmo e una carnalitą sanguigna che in italiano non si potrą mai riprodurre. Il componimento č nella tradizione popolare siciliana, sulla scia non tanto del classico Buttitta, quanto dei numerosi cantautori e soprattutto cantautrici che recentemente hanno rivalutato la lingua siciliana, cantandola e rendendola piuttosto nota fra il pubblico. Non “ci azzecca” nulla la traduzione che io non avrei pubblicato. Ad ogni modo complimenti al mio conterraneo. --- Vincenzo Cusimano

    [ ]

    Tredicesimo Olimpo
    Contributo di: Anais on Wednesday, 31 July 2019 @ 14:34
    Sicuramente centomila volte meglio in vernacolo, anche se ne
    ho preferite altre precedenti.
    Ciao.

    [ ]

    Tredicesimo Olimpo
    Contributo di: Armida Bottini on Wednesday, 31 July 2019 @ 17:03
    Bravo Siciliano! Ciao. --- Midri

    [ ]

    Tredicesimo Olimpo
    Contributo di: trimacassi on Thursday, 01 August 2019 @ 15:35
    Meglio in vernacolo, almeno per noi siciliani, pił sanguigna
    e spettacolare. Bella.

    ---
    trimacassi



    [ ]

    Tredicesimo Olimpo
    Contributo di: Titta on Thursday, 01 August 2019 @ 16:11
    Un titolo che rende merito alla poesia, al top in siciliano.

    ---
    Titta

    [ ]

    Tredicesimo Olimpo
    Contributo di: frame on Thursday, 01 August 2019 @ 16:58
    Non ho il dono della terza gamba e pertanto ho apprezzato il sonetto, pieno d'ironia, doppi sensi e riferimenti classici, anche grazie alla traduzione. Ottima tecnica. Bella poesia per me. --- Frame

    [ ]

    Tredicesimo Olimpo
    Contributo di: A.Sal.One on Friday, 02 August 2019 @ 01:43

    zio-silen scrive il sonetto

    Tredicesimo Olimpo

    e dedica le quartine al pavone

    e le terzine al tacchino.

    Mi sembra chiaro come il componimento

    vada aldila` del semplice esercizio

    letterario.



    ---
    La poesia e` come il mosto,
    ha bisogno di essere decantata.

    [ ]

    Tredicesimo Olimpo
    Contributo di: Carmen on Friday, 02 August 2019 @ 18:46
    Scusa, ma non mi piace.

    ---
    Non c'č amore del vivere senza disperazione del vivere. Albert Camus

    [ ]

    Tredicesimo Olimpo
    Contributo di: telemaco on Monday, 12 August 2019 @ 19:03
    Del vernacolo posso apprezzare il ritmo di tamburo in a e in u, leggera e piacevole la traduzione.

    ---
    telemaco

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2019 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.