Il giorno perfetto

Monday, 10 June 2019 @ 14:30

Leggi il profilo di: Titta

Poteva essere il giorno perfetto, quello in cui scopri che nessuna nuvola dura abbastanza a lungo da trattenere l’azzurro. Attendi l’alba per ore e quando giunge, ti alzi col cuore di un ragazzo al suo primo appuntamento.
Ti chiedi cosa indosserà lei e se riconoscerai il suo accento così singolare: è proprio simpatica e ancora una volta, troverà il modo di parlare anche per te. Per te che dovresti sorriderle e rassicurarla ma qualcosa ti trattiene sempre.
Oggi sarà diverso perché non vuoi rischiare di perderla ancora: lei, sempre pronta ad accogliere i tuoi sguardi, le tue esitazioni, le tue carezze.
Lei è una sorpresa ogni volta.
Sarebbe bello se fosse domenica per portarla al mare, scordare l’orologio a casa e con lui il tuo cuore altalenante. Una lunga passeggiata assaporando l’aria e quei minuti preziosi. Renderla felice, adesso. Si sono già perduti troppi momenti, troppe le volte in cui è scesa dalla tua macchina in preda alla malinconia e non è giusto.
Non è mai giusto quando si ama qualcuno così tanto, così come lei ama te.
Poteva essere la seconda occasione, quella in cui speravi e invece, a sera ti ritrovi chiuso nel tuo impermeabile grigio e sei nuovamente solo.
Cammini pigramente, qualcuno ti scorge da un vetro appannato: sono solo due ragazzi che si baciano nell’auto accanto alla tua.
Spegni la sigaretta e affretti il passo: meglio andare, si è fatto tardi.
E quella ragazza che veniva con te ai giardini, chissà dove sarà adesso..

8 Commenti



http://vetrina.clubpoeti.it/article.php?story=20190610134827445