club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Monday, 19 August 2019 @ 21:13 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2683/5)
Racconti (1021/0)
Saggi (15/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Tuesday 08-Jan -
Friday 20-Sep
  • Premio di Poesia Città di Monza 2019

  • Thursday 10-Jan -
    Monday 30-Sep
  • Premio Letterario Città di Melegnano 2019

  • Friday 11-Jan -
    Saturday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2019-2020 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Sunday 20-Jan -
    Monday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2020
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    Nessun nuovo contributo

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Baci estivi al gh...

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     quindi e dipoi   
     Monday, 10 June 2019 @ 11:45
     Leggi il profilo di: malcolm
     Visualizzazioni: 320

    Poesie


    Non siamo attesi, da nessuno siamo attesi.

    Crapa pelada tiene per mano la bambina
    zainetto in spalla con quaderni e nuvole,
    noi li guardiamo alla finestra passare.
    La bigia nuvolaglia spostandosi ad ovest
    lascia l’est scoperto di azzurro,
    nel bicchiere cala il vino
    per opera mia, pigra ma solerte.
    Gonfi di verde, madidi di temporale,
    alberi nostri impiantati negli anni
    che furono, come siete invecchiati:
    saluti al cielo.

    Gratto e non vinco, pasta e fagioli,
    la Spal rimane in A, il calcio alla radio,
    tra poco il Giro.
    Gira gira Terra, portaci lontano
    dalla noia e dagli affanni,
    dagli anni
    che voraci in attesa stanno.
    O inverti la rotta,
    un’inversione a U a sorpresa,
    pietosi angeli
    si volteranno dall’altra parte;
    nessuna sanzione,
    quindi e dipoi.

    4.05.19

     



    quindi e dipoi | 10 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    quindi e dipoi
    Contributo di: PattiS. on Monday, 10 June 2019 @ 12:07
    oh...finalmente una poesia viva! La cosa di cui si preoccupava di più la Dickinson e l'indicazione è sempre valida.

    [ ]

    quindi e dipoi
    Contributo di: Empatia on Monday, 10 June 2019 @ 13:33
    Combattiamo l'ignoranza delle convenzioni e perché no proviamo ad ingannare pure la natura, l'inversione a u non sarebbe male! E se gli angeli si voltano...quindi e dipoi. Empatia

    [ ]

    quindi e dipoi
    Contributo di: cordaccia on Monday, 10 June 2019 @ 21:02
    Già la prima stanza è al limite del raccontino cantautorale
    e gode di un incipit ad effetto ( e chi ci aspetta?) , ma
    la seconda no, dai : versi troppo ammiccanti per dire tutto
    e niente.
    L'unica cosa positiva ,per me, è che mi ha ricordato il
    buon Fabi (ma solo per il titolo di un suo album).

    ciao:)

    [ ]

    quindi e dipoi
    Contributo di: LoSpettro on Tuesday, 11 June 2019 @ 02:15
    C’è senz’altro un rapporto di percezione-rappresentazione in questa poesia (quello stessa poesia viva come nota la PattiS.) ma, a parer mio, quello sguardo sull’ordinario ripetitivo (crapa pelada che accompagna la bambina) che si sovrappone poi allo sguardo al cielo raccordando nuvole/nuvolaglia è un potenziale che poi si è andato sprecandosi. Il vino versato, gli alberi e tutto il resto, dalla pasta e fagioli, alla Spal in A, al Giro, è tutto disseminato a caso. Poca importanza prende di nuovo raccordare Giro/Gira la Terra. A me vien l’impressione di uno svagato scribacchiare che tira in ballo pure degli Angeli pietosi prendere le fattezze di vigili indulgenti

    [ ]

    quindi e dipoi
    Contributo di: nat on Tuesday, 11 June 2019 @ 06:44
    Soli si sta alla
    finestra, passa il solito
    papà con bimba via da
    scuola, come son
    cresciuti gli alberi!, il
    temporale è finito. Ci si
    consola tentando la
    sorte, pensanso al
    pranzo, al Giro che ci
    regalerà pomeriggi alla
    tivù. Nel frattempo il
    pianeta rotola e indietro
    no se tuerna. E
    impossibili inversioni a
    u ci costringono a tirar
    dritto verso
    le vecchiezze.

    Poco consola che la
    mitica Spal si sia
    salvata. Tutti noi,
    lettori poeti poeutucoli
    poetastri avanziamo
    uniti. Leggera e bella
    quotidianità. Aria
    pulita, senza lai o
    strappi di capelli.
    Piaciata.

    ---
    nat

    [ ]

    quindi e dipoi
    Contributo di: zio-silen on Tuesday, 11 June 2019 @ 07:47
    Immaginifica in avvio, chiude a pasta e fagioli: decisamente una "inversione a U".

    Un saluto

    P.S. Tuerna? Piaciata? Divertente caro Nat, anche se la storpiatura delle parole è vecchia come la cucca: vedi commentario di Abla da giovane :-)).

    ---
    zio-silen

    [ ]

    quindi e dipoi
    Contributo di: Carmen on Tuesday, 11 June 2019 @ 08:58
    A parte la crapa pelada che trovo bruttissima, la poesia mi è piaviuta, specialmente la prima parte. Bellissimo passaggio, quello in cui dall'osservazione dell'essere umano ti sposti repentino sul tempo che trascorre, per gli alberi, per ogni cosa, con implicita, ma non passiva, accettazione. --- Non c'è amore del vivere senza disperazione del vivere. Albert Camus

    [ ]

    quindi e dipoi
    Contributo di: Elysa on Tuesday, 11 June 2019 @ 16:31
    una poesia che pare filastrocca in certi passaggi, ma filastrocca tutt'altro che giocosa e leggera, mi è piaciuta ma non tantissimo --- Elysa

    [ ]

    quindi e dipoi
    Contributo di: Armida Bottini on Sunday, 16 June 2019 @ 09:55
    Faccio quadrato con Empatia e PattiS, ciao.

    ---
    Midri

    [ ]

    quindi e dipoi
    Contributo di: tendre on Sunday, 16 June 2019 @ 13:56
    Per me buona

    ---
    tendre

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2019 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.