club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Monday, 24 June 2019 @ 20:04 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2680/0)
Racconti (1021/0)
Saggi (15/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Sunday 06-Jan -
Sunday 30-Jun
  • Premio Letterario Nazionale «Versi e parole in Lomellina» 2019

  • Monday 07-Jan -
    Sunday 30-Jun
  • XXIV Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2019

  • Thursday 10-Jan -
    Monday 30-Sep
  • Premio Letterario Città di Melegnano 2018

  • Friday 11-Jan -
    Saturday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2019-2020 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Sunday 20-Jan -
    Monday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2020
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • equazione indeter...
  • Ti aspetto ancora

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Sangue   
     Thursday, 30 May 2019 @ 13:45
     Leggi il profilo di: Elysa
     Visualizzazioni: 541

    Poesie

    Ha le movenze
    della morte
    se abbandonato sulle strade
    in rivoli incompiuti.

    Le sue mille sfumature
    di porpora
    macchiano anime e stagioni,
    mentre scorre ansioso e
    consapevole propulsore
    del cuore.

    E tu, come me,
    inorridisci al solo pensarlo
    estraneo ad un corpo?

    Eppure,
    porta in sé il respiro
    ed è l’unico
    a farci uguali.

     



    Sangue | 19 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Sangue
    Contributo di: federicosecondo on Thursday, 30 May 2019 @ 14:52
    Qui la cosa si fa seria. Brava.
    Parliamo di vita e di uguaglianza.
    Un bel testo "sanguigno" con finale incisivo, chiaro, e di speranza.
    Una cosa l'avrei cambiata ad essere sincero:

    in rivoli compiuti.


    ---
    Niente è più facile dello scrivere difficile - KARL POPPER -

    federicosecondo

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: indio on Thursday, 30 May 2019 @ 16:39
    ...ebbene sì io inorridisco al solo pensarlo
    estraneo ad un corpo...

    ben ritrovata Elysa
    un rientro importante il tuo, con un argomento che, come dice chi mi ha preceduto, è veramente serio e, aggiungo io, di non facile "lettura"...sangue:
    vita e morte.

    brava
    mi piace molto la chiusa che nella sua semplicità manda un messaggio forte espresso con pochissime parole
    ma efficaci e inequivocabili.

    complimenti...




    ---
    mitakuye oyasin

    indio

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: trimacassi on Thursday, 30 May 2019 @ 19:19
    Un argomento inusuale, direi, ma trattato con efficacia, e un
    finale alla grande.
    Ciao Ely

    ---
    trimacassi



    [ ]

    Sangue
    Contributo di: Riflessi on Thursday, 30 May 2019 @ 19:51
    ohhh che meraviglia! io credo di avere un problema con l'arte, mi ci perdo dentro, mi sconnetto proprio :) bravissima

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: Carmen on Thursday, 30 May 2019 @ 21:13
    Trovo bravura in questo testo, ma il tema non mi affascina. Però sei creativa --- Non c'è amore del vivere senza disperazione del vivere. Albert Camus

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: Lorens on Thursday, 30 May 2019 @ 22:01
    ..."Sangue"... direi quasi un testo "spot" filosofico,
    sanguigno, ben visualizzato nelle immagini versatili che
    hanno sapore di autenticità per una sceneggiatura che lancia
    vita e orrore allo stesso tempo, senza mai trascurare il
    protagonista, sempre lui: il sangue.

    Che possa fermarsi o scorrere, rimane tutto racchiuso nella
    sua linfa se continuare il respiro o fermarsi, in un destino
    che lui rende tutti uguali almeno per quel fluido vitale.

    Una bella proposta, bentornata.

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: Armida Bottini on Friday, 31 May 2019 @ 07:31
    mi ricordi una mia trasfuzione-lampo per una richiesta urgente di sangue gruppo R.H. negativo. Sei molto brava Elysa e il sangue è davvero vita. Il sito che hai creato in altro loco è bellissimo. Un abbraccio. Ciao. --- Midri

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: LoSpettro on Friday, 31 May 2019 @ 07:42
    Questo tuo "sangue" manca del macabro, di un eccesso rivoltante - e perchè no, anche del grottesco -. Non vedo la tua poesia come, detto da più d'un lettore, qualcosa di profondo ed impegnato. ll sangue che descrivi manca di tesi rafforzative. Esponi un tuo sentire, rimane labile e soprattutto, a parer mio, associato alla morte, procede in una esigenza di autoritrarsi in affermazioni sicure, apparentemente di larghe intese. La morte martoria il nostro pensiero rendendoci consapevoli e vulnerabili ma associata al rosso, al sangue, al fiotto che scorre da una ferita e si riversa sulla terra non fa orrore, nè ribrezzo più di quanto possa far orrore e ribrezzo un cadavere invece. Il rosso è vitalità, energia, attività non evoca la morte, neppure vederlo sgorgare da una ferita. E' semmai un'associazione di idee che porta a pensare al sangue=morte. Io al sangue al momento, ho quella bellissima visione Bertolucciana espletata nel film The Dreamers. Accanto a sogni, contestazione, emotività, arte, Parigi, '68, scontro, esperienza, libertà, amore, sesso, emancipazione c'è il sangue che in una scena, forte, per chi non preparato, la bellissima (e bravissima) Eva Green perde la verginità in cucina cospargendosi e cospargendo poi il viso di sangue. Nel verde, nel colore della natura e conseguentemente anche della decomposizione, della putrefazione, vi è rintanata la morte. In quel trittico di morte, composto da Baudelaire nei Les Fleurs du Mal (La morte degli amanti, la morte dei poveri, la morte degli artisti) non c'è un solo verso dove compare il termine "sangue".

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: Elysa on Friday, 31 May 2019 @ 08:46
    buongiorno a tutti, scusate la mia latitanza ma ora spero
    di tornare a pieno ritmo anche nei commenti...voglio
    rispondere a Lo Spettro, innanzitutto ringraziandolo,
    sono ben consapevole di quello che intendi, ma la mia
    mancanza di macabro e di grottesco è proprio una
    caratteristica mia caratteriale e non posso (almeno per
    ora) inserirla nei miei testi, credo che non tutti siamo
    portati ad amare o semplicemente digerire scene come
    quella che descrivi, nè tanto meno porle in parole, se
    non senti dentro questa necessità, quindi è ovvio che tu,
    avendo una predilezione per le immagini forti, non puoi
    certo amare ciò che ho scritto.Grazie e grazie a tutti
    coloro che sono passati solo a leggermi e a commentarmi e
    a quelli che verranno dopo.

    ---
    Elysa

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: frank69 on Friday, 31 May 2019 @ 09:08


    Argomento insolito che si accosta spesso ad effetti di violenze ed ultimi respiri
    mentre rappresenta un “silenzioso propulsore di sentimenti”.
    Originale idea con cui descrivi molto bene alcune sue peculiari verità.
    Ciao.

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: Titta on Friday, 31 May 2019 @ 09:24
    Ciao Ely e bentornata, ci sei mancata. Un punto di vista estremamente personale: con maestria, sei stata in grado di dare al sangue un significato, lontano dal macabro, ma interessante. Contagia nel bene e nel male questo sguardo che vorrebbe andare oltre, del resto anche il sangue appartiene all'umanità. --- Titta

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: natacarla on Friday, 31 May 2019 @ 20:08
    Cara Elisa, ho imparato ad apprezzare le poesie senza
    titolo (in pratica è come il terremoto di Casamicciola),
    quindi questa tua prova non mi trova entusiasta: se togli
    il titolo resta incomprensibile. Un compitino ben svolto,
    con alcune buone, anzi diciamo pure ottime, intuizioni

    ".../in rivoli incompiuti"
    oppure
    ".../mentre scorre ansioso"

    ma il contorno....

    Dipenderà da me.


    ---
    La poesia ha una struttura inamovibile, costruita in modo che nessun elemento possa essere spostato o modificato senza rischiare di alterare il messaggio.

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: jane on Saturday, 01 June 2019 @ 13:34
    ah no, no no! Reclamo, il mio 0RHnegativo gruppo universale,io posso donarlo a tutti ma nessuno tranne gli altri selezionati del mio stesso ceppo a me possono donarlo. Pare venga da un altro pianeta! Ed è l'unico a non avere elementi comparabili alla scimmia. Ma come ti è venuto in testa di fare l'elegia del sangue Potrei capire il vino che fa buon sangue. Ma il sangue sangue allora parliamo delle mestruazioni che ce n'è in abbondanza senza per questo dover morire, tuttaltro. Comunque è ben scritta la poesia ma scelto così il tema Pare davvero un compitino come dice Nata. Anche se scritto a maniera, non merita un voto eccellente. --- “Due cose ci salvano nella vita: amare e ridere. Se ne avete una va bene. Se le avete tutte e due siete invincibili”

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: dario moletti on Sunday, 02 June 2019 @ 12:08
    bellissima

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: tendre on Monday, 03 June 2019 @ 12:41
    Bellissima la chiusa

    ---
    tendre

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: nino vicidomini on Monday, 03 June 2019 @ 19:11
    mentre scorre ansioso e
    consapevole propulsore
    del cuore.
    Ciao ______________nivi

    ---
    nino vicidomini

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: zio-silen on Wednesday, 12 June 2019 @ 09:25
    Per mio difetto, nel leggere (più volte) questa poesia, sono stato colto dallo stesso malessere che, al primo impatto, avvilisce gli studenti di ematologia.

    Poi mi sono soffermato sulle "mille sfumature" e mi si è aperto un mondo immaginifico e colorato.

    Per non parlare dell'ultimo verso che rimanda alla "Livella" ed ad altri egualizzatori poetici.


    Stelle e un saluto

    ---
    zio-silen

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: frame on Wednesday, 12 June 2019 @ 16:49
    Il sangue è fonte di vita, eppure la vista dello stesso fa
    sempre un certo effetto. Il concetto espresso in versi è
    chiaro, e la considerazione di tutto rispetto, ma la resa
    poetica mi sembra un po' fiacca. Insomma, non mi convince
    del tutto.

    ---
    Frame

    [ ]

    Sangue
    Contributo di: ablablabla on Thursday, 20 June 2019 @ 18:19
    Sembiante incompiuto
    abbandonato alla porpora
    inesorabilmente muore.
    È il cuore inconsapevole pulsore
    che non si arrende e batte
    batte batte senza sosta.
    E tu, con me,
    inorridisci al solo pensarlo
    estraneo al corpo.
    Eppure,
    porta in sé il respiro
    ed è l’unico
    a farci uguali.

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2019 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.