club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Friday, 19 July 2019 @ 06:28 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2681/0)
Racconti (1021/0)
Saggi (15/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Monday 07-Jan -
Tuesday 30-Jul
  • XXIV Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2019

  • Tuesday 08-Jan -
    Friday 20-Sep
  • Premio di Poesia Città di Monza 2019

  • Thursday 10-Jan -
    Monday 30-Sep
  • Premio Letterario Città di Melegnano 2019

  • Friday 11-Jan -
    Saturday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2019-2020 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Sunday 20-Jan -
    Monday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2020
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    Nessun nuovo contributo

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • amore di mare/Str... [+6]
  • Xxx
  • Un paese - Piante
  • Fantasticando [+2]
  • Vergogna [+2]
  • Estate [+3]
  • Sargassi

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     ‘A solita ‘miricanata   
     Monday, 27 May 2019 @ 13:00
     Leggi il profilo di: A.Sal.One
     Visualizzazioni: 231

    Racconti

    ‘A SOLITA ‘MIRICANATA.

    (ovverosia: non si capisce che e` un Western?)

    Lo sparo parti` come uno sputo. Silenzioso e attutito, dal modello Q-LOTSPE68 della Jager & Sund: ogni bossolo a stampo con rinQLO sincronizzato.
    Il proiettile, del tutto insensibile, lo colpì di striscio e lo cicatrizzo` all’altezza dell’esculapio sinistro, andandosi a conficcare nella marmellata di fronte.

    La tromba d’Eustachio rintrono` dal dolore, trasmettendo un leggero brivido di piacere su tutta la pelle del cavallo vicino.
    Era stato tutto un susseguirsi di eventi pubblici, mentre El Zefiro fischiettava da lontano in Si-Bemolle Minore la quinta strofa della terza “arrabbiata”
    di Cavallo d’un pezzo e Toro seduto un po’ più in la`.

    L’atmosfera si era fatta rarefatta tutta d’una tratta. Come per dire che qui a momenti cascano pianoforti, armoniche a bocca e dentiere fasulle.
    I protagonisti si guardarono biechi dietro le capocce sode e preferirono con voce bassa e altisonante: “un uovo sodo! Un uovo sodo!”

    Non c'è che dire; in quella stanza aleatoria il fumo delle lunghe pipe rilassanti si era diradato di quel tanto che basta a fare sentire una mosca,
    la fatidica mosca. Poi cominciò il macello: chi dava a destra e chi dava a sinistra (in verità c’era pure chi prendeva). Nella foga pochi riuscirono a
    scansare quella che fu la vera tragedia di tutta la serata: una battuta poco riuscita di un noto cabarettista di periferia, dal nome ambiguo,
    un chicchessia… Pinco Pallino.

    Calò il sipario su metà della scena, no anzi, mezzo sipario su tutta la scena. Aspetta, aspetta! Com’era quella del mezzo bicchiere vuoto con tutta
    l’acqua dentro o forse era solo mezza birra? Su certi tipi di indecisioni sembra non ci siano appigli, nemmeno in racconti di questo genere.
    Come non ti piace "lo" genere? E che vuol dire? Se leggi commenta, no? E che vuol dire (di nuovo)? Te ne esci così, senza dire niente?
    Non e` il tuo genere? Allora: alla prossima!

    Vallo a dire a Cavallo d’un pezzo. Quello e` li` con tutti i suoi Ceiennes, Siucks e i Cugini di montagna a farsi una partita a briscola, pronto a saltarti
    addosso e farti un Q al quadrato con elevazione posteriore ambidestra e impalcatura ellissoidale e tu ti astieni dal commentare solo perché sei
    "politically correct"?

    Ma che vordì? Di questi tempi se ne inventano di tutti gli odori. C'è U-tub dove puoi dire e fare quello che vuoi, se ti pare, ma fino a un certo punto
    cioè da un punto A a un punto B, meno la circonferenza cercando di centrare l’ Iperbolica di Monza.

    Tu però sei grammatically correct e vorresti correggermi col dire che a Monza si dice Parabolica e che il nuvoloso e` riapparso per caso sul track,
    ma era travestito da dittongo e che magari questo e` un altro discorso e non c’entra con la ruota di scorta di tuo cognato.

    Ora, non mi si fraintenda, qui sempre di un Western si tratta e pertanto l’orologio scocca alla mezz’ora, le piste si fanno calde e si mangiano fagioli
    con la cotica del nonno il quale aveva un Winchester ‘73 senza calibro ne` smagliature e col quale fece fuori l’ultimo degli Accalappiacani.

    E poi la storia dovette finire così a causa di mancanza di attori, atti all’atto I, scena I di questa portentosa commedia di Euripide Scamorza, leggendario
    eroe del West che fu assoldato per un dollaro in meno e non riuscì nemmeno a farsi il bucato nella gavetta del sergente di lato.

    Più Western di così ? E questa e` solo la prima puntata, anzi il primo puntato che, non solo rima con lato, ma fa più Western della Colt e del Winchester.

     



    ‘A solita ‘miricanata | 11 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    ‘A solita ‘miricanata
    Contributo di: Empatia on Monday, 27 May 2019 @ 14:10
    Molto bello il paragone con i social, mi piace anche il tono scanzonato in cui è stata scritta... Comunque che uno commenti o meno, sia sincero o cerchi un'approvazione, non si senta in grado di criticare o maligni per sfogarsi (perché nella realtà non è "buono" a farlo), gli haters io li... Odio! Empatia

    [ ]

    ‘A solita ‘miricanata
    Contributo di: indio on Monday, 27 May 2019 @ 14:59
    ...fantasia straordinaria
    dimostri tutta la tua maestria in questo racconto "tipico" direi ...nel tuo stile.
    bravo Sal
    non potevo non intervenire dopo i riferimenti a tutti i suoi Ceiennes, Siucks e Cavallo d’un pezzo. :-)

    una cosa: forse volevi dire "proferirono"?

    "...capocce sode e preferirono con voce bassa e altisonante..."

    ---
    mitakuye oyasin

    indio

    [ ]

    ‘A solita ‘miricanata
    Contributo di: Armida Bottini on Monday, 27 May 2019 @ 16:52
    social= paradiso di bugie che l'Attesa ingigantisce. Oh Sal fedele amico di tempi migliori, oh con che cuor con te mi resterei... t'abbraccerei. --- Midri

    [ ]

    ‘A solita ‘miricanata
    Contributo di: Riflessi on Monday, 27 May 2019 @ 19:50
    ahhhah ho iniziato a leggerlo con un altro spirito, mi hai spiazzato :) bello, stile originalissimo

    [ ]

    ‘A solita ‘miricanata
    Contributo di: Lorens on Tuesday, 28 May 2019 @ 17:04
    ..."'A solita 'miricanata"... qui ci vuole un commento
    dell'OH OH OH OH e chi più ne ha più ne metta, sì, ma de
    che? Ma certo un western con pistole calde appena sparate
    sulla pizza di un calzone già crocchetta di ieri ora supplì
    di oggi, con bizzarrie di spiedini a mazzancolle e patate
    volanti in elicottero blu. Perché blu? Il cielo non è
    azzurro ... e allora!

    Che dire di più in questo racconto di arguzia intellettiva e
    sorrisi straripanti e pimpanti (fa pure rima).

    Bravo "Sal"... bene così,
    un abbraccio

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    ‘A solita ‘miricanata
    Contributo di: frame on Tuesday, 28 May 2019 @ 18:11

    OHHH che bel risotto di doppi sensi, giochi di parole, strambate a destra e manca, stilettate, frecciatine condite da calde freddure, insomma, americanate a go-go. Il giusto mix tra il serio e il faceto, secondo lo stile che hai adottato negli ultimi commenti: enigmatici e sardonici, forse in polemica neanche tanto velata, contro una tendenza generale del club a prendersi troppo sul serio, sia nelle opere postate che nei commenti. Se è così mi trovi d’accordo, se non è così, va bene lo stesso. La lettura è stata piacevole. Un saluto.

    ---
    Frame

    [ ]

    ‘A solita ‘miricanata
    Contributo di: federicosecondo on Wednesday, 29 May 2019 @ 14:18
    Farcito di tanti doppi sensi.
    Complimenti per la fantasia e l'originalità.

    ---
    Niente è più facile dello scrivere difficile - KARL POPPER -

    federicosecondo

    [ ]

    ‘A solita ‘miricanata
    Contributo di: zio-silen on Wednesday, 29 May 2019 @ 18:37
    Scommento che il modello Q-LOTSPE68 ha troppo RINQ-LO per lo wild west, meglio
    l'ALE-MAGNUM 44, Scacciaghan (l'Ispettore) dolcet.

    Cumpà, cugghiunàmu (che non è termine volgare... ma 'miricànu):
    prendersi troppo sul serio (anche qui, nto Clubbe) fa cariri 'i pinni puru all'apàci (l'indianu).

    Un saluto

    ---
    zio-silen

    [ ]

    ‘A solita ‘miricanata
    Contributo di: vincent on Friday, 31 May 2019 @ 05:31
    Mi pare un tentativo arciletterario -non
    troppo riuscito- di giocare sulle
    potenzialità del linguaggio.
    Ne è uscito fuori -a mio avviso- un
    mosaico di frasi fatte.

    [ ]

    ‘A solita ‘miricanata
    Contributo di: frank69 on Monday, 03 June 2019 @ 18:18


    ”Miricanata” una volta aveva ben altro significato
    che non si addice a questa geniale trovata ridondante di sottili ricercatezze
    espressive che fanno scorrere allegramente la lettura.
    Con i complimenti

    [ ]

    ‘A solita ‘miricanata
    Contributo di: A.Sal.One on Thursday, 13 June 2019 @ 02:42

    Meglio non aspettare oltre
    per l'autocommento a questa

    ‘A solita ‘miricanata

    e nel ringraziare tutti
    coloro che hanno gentilmente
    letto e commentato, vorrei
    precisare:

    @indio: si, in effetti volevo
    dire proferirono e non solo ho
    sbagliato, ma ho sbagliato due
    volte, poiche` avevo scritto
    "profferirono", il correttore
    automatico ha corretto "preferirono"
    ed io ho creduto fosse "proferirono".
    Vatti a fidare. Grazie per la
    segnalazione.

    @vincent: io non cerco mai di fare
    letteratura (arciletteratura poi,
    figurati!) cerco solo di fare la mia
    poesia. Anzi esorto chiunque a non
    cercare mai di fare letteratura e ci
    sono dei perche` che forse a molti
    sfuggono. Ma ti ringrazio lo stesso
    per il commento.

    Erano anni che non presentavo una
    proposta in questa sezione ed erano
    anni che non presentavo due proposte
    nello stesso mese...

    Sal.utoni

    ---
    Un putiferio di poeti
    e cosi` poca poesia.

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2019 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.