club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Monday, 22 April 2019 @ 02:00 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2677/3)
Racconti (1021/2)
Saggi (15/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Wednesday 02-Jan -
Tuesday 30-Apr
  • XXVI Giro d'Italia delle Poesie in cornice 2019

  • Thursday 03-Jan -
    Tuesday 30-Apr
  • Premio Letterario Marguerite Yourcenar 2018

  • Saturday 05-Jan -
    Friday 10-May
  • Concorso Internazionale di poesia Città di Montegrotto Terme 2019

  • Sunday 06-Jan -
    Thursday 30-May
  • Premio Ebook in…versi 2019

  • Monday 07-Jan -
    Sunday 30-Jun
  • XXIII Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2018

  • Thursday 10-Jan -
    Monday 30-Sep
  • Premio Letterario Città di Melegnano 2018
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    Nessun nuovo contributo

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Prendersi cura [+2]
  • Scegli il cielo

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Oro nero   
     Wednesday, 20 March 2019 @ 12:15
     Leggi il profilo di: mouse
     Visualizzazioni: 194

    Poesie

    Cittadino d'antico Bel Paese,
    del quale han fatto terra di conquista
    coloro che ti dan del populista,
    vietando tu ne assuma le difese,

    tendi la mano, umile e cortese,
    persino a ogni recondito estremista,
    così che non ti diano del razzista,
    e onora dubbie e ignobili pretese!

    Guarda a chi generoso ha governato
    le porte spalancando al forestiero,
    al quale invece tu sbarri il sentiero;

    e quanto questo sia gratificato,
    poiché colui che tu hai screditato,
    astuto ha tramutato in oro nero.


     



    Oro nero | 7 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Oro nero
    Contributo di: zio-silen on Wednesday, 20 March 2019 @ 13:29
    Quando vedo un sonetto ("contemporaneo" per scelta e contenuto) con il suo schema ordinato (ABBA - ABBA/CDD - CCD) vado in sollucchero.

    Sull'argomento trattato non mi pronuncio. Troppo complesso per una speculazione di poche battute in un commento.


    Un saluto

    ---
    zio-silen

    [ ]

    Oro nero
    Contributo di: frame on Wednesday, 20 March 2019 @ 15:29
    Senza entrare nel merito del testo, più che altro per
    evitare considerazioni di carattere politico che in questa
    sede trovo inopportune, penso che il sonetto classico
    abbia troppe briglie, troppi lacci e lacciuoli, troppe
    rime da rispettare. Senza parlare dell’endecasillabo
    canonico, con tutti i suoi problemi di accenti tonali,
    eccetera, eccetera.
    Sono invece favorevole all’utilizzo delle gabbie metriche,
    ma in chiave più moderna, meno ossessiva, e più personale.
    Detto questo, direi che la poesia non mi convince, è
    troppo diretta, non c’è ironia, niente sarcasmo. Sembra un
    sermone, quasi un comizio.

    ---
    Frame

    [ ]

    Oro nero
    Contributo di: Carmen on Wednesday, 20 March 2019 @ 16:52
    Mi devi scusare ma, al di là delle tue
    intenzioni, prettamente poetiche o di
    protest, le poesie rimate mi sono piaciute
    più o meno fino alle medie.
    Oggidì le aborro come l'orticaria.

    ---
    Non c'è amore del vivere senza disperazione del vivere. Albert Camus

    [ ]

    Oro nero
    Contributo di: Lorens on Wednesday, 20 March 2019 @ 18:08
    ..."Oro nero" che mi vien da pensare al petrolio,
    addirittura al film "Il Gigante" con un cast d'eccezione, ma
    questa è completamente un'altra storia ...

    Ora, posso dirti che il tuo sonetto classico è interessante
    al di la delle indicazioni politiche che non vado a
    commentare, riconosco il piglio poetico che contraddistingue
    il tuo stile quasi inconfondibile, e questo non è cosa da
    poco.

    I versi sono empaticamente risonanti e danno voce nitida al
    contenuto.

    Bene così, a rileggerti sempre con vivo interesse.

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    Oro nero
    Contributo di: Armida Bottini on Monday, 25 March 2019 @ 07:03
    Io ammiro il tuo sonetto, ma non posso trattenermi dal dire che siamo tutti burattini manovrati da pochi potenti che, per guadagno fanno scoppiare guerre, vendono droghe, cibi velenosi, favoriscono la povertà, il terrorismo e mandano i figli ad Oxford, controllando che crescano bene e senza vizi. Siamo tutti carne da macello: l'oro nero rende quanto l'oro bianco. Soldi, soldi! Prendi, spandi e spendi, non domandare da dove provengono. Questa è la vita, ma così è senpre stato. Non fatevi troppe domande, se non volete trovarvi qui, come me me alle 4 del mattino. Ciao. --- Midri

    [ ]

    Oro nero
    Contributo di: ~*Maurizio*~ on Monday, 01 April 2019 @ 16:31
    Sì, forse una spolverata di ironia non guastava, o forse c'é ma non l'ho colta. Comunque poesia nel tuo pieno stile e scritta con sapienza. Cari saluti --- Qualsiasi cosa che sia un qualcosa di qualcos'altro in realtà è niente di niente. (Marge Simpson)

    [ ]

    Oro nero
    Contributo di: Riflessi on Monday, 08 April 2019 @ 09:18
    Hai espresso con chiarezza la tua opinione su un argomento molto attuale. Anch'io avrei dato piu' colore e ironia, ma forse per l'argomento trattato rischiavi di cadere nella banalità

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2019 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.