club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Monday, 22 April 2019 @ 02:01 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2677/3)
Racconti (1021/2)
Saggi (15/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Wednesday 02-Jan -
Tuesday 30-Apr
  • XXVI Giro d'Italia delle Poesie in cornice 2019

  • Thursday 03-Jan -
    Tuesday 30-Apr
  • Premio Letterario Marguerite Yourcenar 2018

  • Saturday 05-Jan -
    Friday 10-May
  • Concorso Internazionale di poesia Città di Montegrotto Terme 2019

  • Sunday 06-Jan -
    Thursday 30-May
  • Premio Ebook in…versi 2019

  • Monday 07-Jan -
    Sunday 30-Jun
  • XXIII Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2018

  • Thursday 10-Jan -
    Monday 30-Sep
  • Premio Letterario Città di Melegnano 2018
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    Nessun nuovo contributo

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Prendersi cura [+2]
  • Scegli il cielo

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     ciliegia blu 2   
     Friday, 15 March 2019 @ 12:00
     Leggi il profilo di: ghazal
     Visualizzazioni: 282

    Poesie

    Ho caduto i tuoi occhi
    come cadere un cavaliere.
    Percio chè
    meritevole per una poeta come Io!
    -----------------
    Nota i tuoi desideri
    Dio gli dimenticherà mai.
    Ma dimenticherai che
    questi che hai oggi…
    erano tuoi desideri degli passati!

    ------------------------
    Non dimentico quest’estate mai.
    Mi hai lasciato e
    hai detto mi volevi

    come una pastiglia raffreddore.
    Quanto velocemente ti manco…
    Quanto velocemente hai raffreddore!
    ---------------------
    Hai un cuore grande come sette mari;
    come cieli infiniti.
    Devo essere logico.
    hai ragione che
    non ti manco mai!
    ----------------------------
    L’amore sempre
    prima ti culmina rompe le tue gambe!
    E poi stai con solitudine
    E poi...
    venirai alla festa di nubi!
    ------------------------------
    Genealogia è state incorafiata miei antenate che
    mostrava onori.
    Ho paura dagli allentati radici,
    gli osti degli cetrioli!
    -------------------------
    Ti ho detto “ti amo”
    in quatordici lingua del mondo.
    Mi hai passato apaticamente.
    Mi hai abbandonato.
    Ho guardato tuo occhi e non ho detto niente.
    Hai sorriso e sei restato con me!
    -------------------------
    Ho caduto miei lacrime silla lettera con contagocce.
    Mi ho ricordato se manchi miei sorrisi,
    scusami questi giorni per mostrare l’amore deve piangere.
    -------------------------
    Hai seduto acconto me,
    occhio per occhio.
    Verso acqua sulla clessidra
    se questo tempo diventerà eterno!
    ---------------------
    Tu hai sperperato tutte le cose,
    ma oggi pe innamorarsi sei avara cosi.

     



    ciliegia blu 2 | 10 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    ciliegia blu 2
    Contributo di: PattiS. on Friday, 15 March 2019 @ 21:15
    mmmm.....consultiamo la Crusca, ci facciamo un bagnetto e poi ti faremo sapere...

    [ ]

    ciliegia blu 2
    Contributo di: frame on Friday, 15 March 2019 @ 23:12
    Tradito da un traduttore automatico in tilt?! Peccato.

    ---
    Frame

    [ ]

    ciliegia blu 2
    Contributo di: A.Sal.One on Saturday, 16 March 2019 @ 00:55

    Dieci epigrammi in

    ciliegia blu 2

    ---
    In poesia non si esagera.

    [ ]

    ciliegia blu 2
    Contributo di: zio-silen on Saturday, 16 March 2019 @ 08:40
    Mi piace pensare a un nuovo metodo - inventato da un autore con poco tempo da dedicare
    alla lettura delle esegesi - per ridurre il numero (impressionante) degli appassionati
    di poesia che, in Vetrina, sgomitano per commentare.

    E se, invece, fosse un modo per stimolare neuroni e creatività di chi legge?

    Mi cimento in uno dei tanti possibili esercizi:

    Sono caduto dinanzi ai tuoi occhi
    come cade un cavaliere.
    Perchè ciò è meritevole
    per una poeta come me.

    Annoto i miei desideri
    Dio li dimenticherà mai.
    Io dimentico. I desideri
    di oggi potrebbero essere
    quelli del passato.

    Non dimenticherò quest’estate.
    Mi hai lasciato e
    hai detto che mi volevi
    come una pastiglia per il raffreddore.
    "Mi manchi tanto", hai infierito,
    "quanto un raffreddore".

    Hai un cuore grande come sette mari
    come cieli infiniti.
    Devo essere logico:
    hai ragione a dire che
    non ti manco mai.

    L’amore prima muove
    poi rompe le gambe.
    E si sta in solitudine
    fino alla festa nelle nubi.

    La mia genealogia è ricca
    di antenati che esibivano amori.
    Ho paura delle allentate radici.

    Ti ho detto “ti amo”
    in quattordici lingue del mondo.
    Mi hai ascoltato apatica.
    Mi hai abbandonato.
    Ho guardato i tuo occhi e ho visto niente.

    Ho lasciato le mie lacrime su una lettera.
    Ti ricordo che non ho più sorrisi. Scusami!
    In questi giorni per amore devo piangere.

    Eri seduta accanto a me,
    occhi negli occhi.
    Verso acqua nella clessidra
    così quel ricordo resterà eterno.

    Pur avara, hai sperperato tutto.


    Un saluto

    ---
    zio-silen

    [ ]

    ciliegia blu 2
    Contributo di: Anais on Saturday, 16 March 2019 @ 18:20
    Senti, fatti aiutare da qualcuno a correggerla e poi chiedi ad
    admin di ripubblicartela corretta, così è incommentabile e si
    presta a battute sarcastiche, e non è bello.
    Ciao.

    [ ]

    ciliegia blu 2
    Contributo di: ablablabla on Saturday, 16 March 2019 @ 20:39

    Se non si è condizionati da qualsivoglia tentazione alla
    correzione alla naturale tendenza normalizzatrice si
    può veramente apprezzare e proprio gustare questo
    interessantissimo testo poetico.
    Non credo che la poesia sia in alcuna maniera
    normalizzabile cioè riducibile ad alcuno schema semantico
    fonetico grammaticale sintattico… La poesia non è
    sistema panoptico non è un sistema disciplinare un
    sistema di potere iZomma.

    Bravo belle poesie


    [ ]

    ciliegia blu 2
    Contributo di: Lorens on Sunday, 17 March 2019 @ 03:09
    ... non mi metto a fare sarcasmo perché è come sparare a
    zero sulla croce rossa, forse ti ha limitato molto il
    traduttore automatico come accennava "frame" nel commento
    precedente al mio ...

    Comunque devo osservare che sei in buone mani, mi riferisco
    al commento di "ablablabla", del resto qui al club le
    ottiche poetiche sono molto diversificate, si possono
    osservare linguaggi e contenuti sorprendenti, tali da
    lasciare chiunque di stucco o meglio basito, e forse questo
    è proprio il tuo caso specifico.

    Alla prossima ciliegia,
    con cordialità ...

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    ciliegia blu 2
    Contributo di: Carmen on Sunday, 17 March 2019 @ 22:20
    Senza dubbio alcuno: effetto di sostanze allucinogene misto ad ignoranza abissale. --- Non c'è amore del vivere senza disperazione del vivere. Albert Camus

    [ ]

    ciliegia blu 2
    Contributo di: tendre on Monday, 18 March 2019 @ 09:09
    Come zio-silen

    ---
    tendre

    [ ]

    ciliegia blu 2
    Contributo di: Armida Bottini on Monday, 25 March 2019 @ 05:30
    Sono solo canzonette. Ciao. --- Midri

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2019 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.