club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Saturday, 23 February 2019 @ 09:44 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2677/0)
Racconti (1021/0)
Saggi (14/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Wednesday 02-Jan -
Saturday 30-Mar
  • XXVI Giro d'Italia delle Poesie in cornice 2019

  • Thursday 03-Jan -
    Tuesday 30-Apr
  • Premio Letterario Marguerite Yourcenar 2018

  • Saturday 05-Jan -
    Friday 10-May
  • Concorso Internazionale di poesia Città di Montegrotto Terme 2019

  • Sunday 06-Jan -
    Thursday 30-May
  • Premio Ebook in…versi 2019

  • Monday 07-Jan -
    Sunday 30-Jun
  • XXIII Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2018

  • Thursday 10-Jan -
    Monday 30-Sep
  • Premio Letterario Città di Melegnano 2018
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  •                 G... [+10]
  • barbecue e ritorno
  • La risposta. [+12]
  • carezze [+3]
  • Borderline
  • Stalker
  • Io e la patente
  • Una storia come t...
  • Il mio primo baci...
  • Assenze
  • Tu sei il ferro e...
  • Finalmente

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     America   
     Tuesday, 05 February 2019 @ 10:30
     Leggi il profilo di: malcolm
     Visualizzazioni: 450

    Poesie

    A feste finite siamo
    fenicotteri allo sbando.

    Da Porto Palos con tre caramelle
    prendiamo la rotta per l’ufficio,
    pigliando l’ovest
    e circumnavigando la città.
    Dagli oblò dell’auto
    ci scambiamo numeri di telefono,
    scarabocchiati su foglietti,
    con sconosciute in viaggio,
    come noi disperate.

    A San Salvador ci specchiamo
    nei visi dei colleghi
    nel frattempo invecchiati.
    Regaleremo collanine alle donne
    delle pulizie che, fortunate,
    se ne tornano a casa.

     



    America | 19 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    America
    Contributo di: jane on Tuesday, 05 February 2019 @ 11:02
    Sulla vena della rotta di Colombo andar a riscoprire l'America col giro della città è un paragone che sta tutto nella tua fantasia. Lo stato d'animo non mi sembra dei migliori. Niente di nuovo sul fronte occidentale. Stellina di consolazione. --- “Due cose ci salvano nella vita: amare e ridere. Se ne avete una va bene. Se le avete tutte e due siete invincibili”

    [ ]

    America
    Contributo di: Armida Bottini on Tuesday, 05 February 2019 @ 11:37
    Sei riuscito, per vie traverse ad arrivare in ufficio, cioè in
    America? Sì, perciò Bravo. Ciao.

    ---
    Midri

    [ ]

    America
    Contributo di: ablablabla on Tuesday, 05 February 2019 @ 18:37
    " A feste finite siamo
    fenicotteri allo sbando.

    Da Porto Palos con tre caramelle
    prendiamo la rotta per l’ufficio,
    pigliando l’ovest
    e circumnavigando la città."

    Questa parte mi piace

    [ ]

    America
    Contributo di: zio-silen on Wednesday, 06 February 2019 @ 08:00
    Il lettore, ben predisposto dalla nota naturalistica dell'incipit, impatta
    malamente nel cambio di piumaggio della voce narrante, subitaneamente
    fattasi Colombo (mi dirai che la costante ornitologica rimane).

    La scelta parodistica a tratti appare usurata (la storpiatura caravelle-caramelle è più vecchia
    della scoperta dell'America) e quella citazione dei porti di partenza
    e di approdo è troppo esplicita (meglio lasciare qualche intuizione a chi legge).

    Dubbi sugli oblò: le caravelle li avevano?

    Gli ultimi tre versi, in tempi di Metoo e di disoccupazione crescente (disperati
    e sfortunati sono i giovani privi di lavoro e di speranze, non coloro che un
    lavoro ce l'hanno), li casserei all'istante.



    Un saluto

    ---
    zio-silen

    [ ]

    America
    Contributo di: Carmen on Wednesday, 06 February 2019 @ 15:01
    Così così...

    ---
    Non c'è amore del vivere senza disperazione del vivere. Albert Camus

    [ ]

    America
    Contributo di: Titta on Wednesday, 06 February 2019 @ 15:47
    "A feste finite siamo fenicotteri allo sbando."


    A me arriva come l'apoteosi di un risveglio.
    Originale.

    ---
    Titta

    [ ]

    America
    Contributo di: LoSpettro on Thursday, 07 February 2019 @ 07:29
    Non mi dice sostanzialmente nulla. Il suo simpatico traspare e si esaurisce come un artificio in cielo. Solo un canzonatorio fare, un metadonico mischiar metafore, non perchè tu faccia uso di droghe, non me ne volere. Mi piaceva utilizzare "metadonico" ad indicare il trattamento con metadone di una dipendenza. La dipendenza può esser quella a cui tutti siamo soggetti. L'inventar forme nuove di parole. Aggiungo una X a fianco del tuo nome. Poesia letta e commentata.

    [ ]

    America
    Contributo di: cordaccia on Thursday, 07 February 2019 @ 11:34
    Americaaaa,sarcastico.
    L'amarezza dei licenziamenti,il fallimento
    dell'America nostrana attraverso la chiusura
    delle ditte.
    Si legge con un leggero sorriso.Belle le
    collanine come segno di addio,non di
    benvenuto.
    Bella poesia.
    ciao:)

    [ ]

    America
    Contributo di: nat on Thursday, 07 February 2019 @ 14:55
    Ironica e piacevole. Dopo quella di
    sotto una boccatina di
    aria fresca. Pd: per zio selen che
    vorrebbe cassarla pensando
    ai disoccupati propongo di saltare
    pranzo e cena pensando ai
    migliaia che nel mondo giornalmente
    muoiono di fame.

    ---
    nat

    [ ]

    America
    Contributo di: PattiS. on Thursday, 07 February 2019 @ 20:05
    --- ...playing a game of worlds...V. Nabokov

    [ ]

    America
    Contributo di: giovanni67 on Thursday, 07 February 2019 @ 21:50
    Un po'come Zio Silen
    Alla prossima

    ---

    GIOVANNI67

    [ ]

    America
    Contributo di: Lorens on Thursday, 07 February 2019 @ 21:59
    ... ecco un "America" molto meno sogno americano di "yes we
    can" ...

    Apprezzata per l'ironia e per alcuni passaggi di empatico
    viaggio insieme ad un'umanità che ha molto da rivedere nei
    suoi preamboli di vita e conseguente amara routine.

    Forse qualche verso abusato ma nell'insieme, come dire, la
    barca va ... a rileggerti con vivo interesse.

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    America
    Contributo di: Sandro Moscardi on Thursday, 07 February 2019 @ 22:59
    La descrizione della scoperta dell'America come giornata di approdo all'ufficio, sarebbe stata più originale, anche se più impegnativa come banalizzazione del mito. Ciao. Sandro

    [ ]

    America
    Contributo di: percefal on Friday, 08 February 2019 @ 11:13
    Fenicotteri in posa tangenziale. Lustra America. --- «La figura del mio caos ha dimensione alcuna, punto.».

    [ ]

    America
    Contributo di: joshua on Friday, 08 February 2019 @ 23:32
    Se l’intenzione (invenzione?
     Convenzione?) antieroica non fa
     abbastanza sconti alla prosa, 
    finisce che la caramella è 
    risucchiata nella posa (rimasticata.
     Voglio dire: considera che sforzi
     [linguistici] deve fare Joyce
     – si parva licet! - per non far
     sembrare Bloom Ulisse e Dublino
     Itaca, insomma per far sì che
     il νόστος non sembri una 
    scappatella fuori porta…
    In sintesi: la poesia, non solo
     questa, ma ogni poesia che non sia
     un girotondo attorno al gongolo,
     non credo sia un uovo di Colombo).
    j
    

    [ ]

    America
    Contributo di: franca canapini on Sunday, 10 February 2019 @ 13:14
    Bellina l'analogia tra il viaggio verso un monotono lavoro di ufficio e il viaggio
    per la scoperta dell'America, contrapponendo noia a entusiasmo. Bravo, però la
    penso come Zio Silen "Cerchiamo di lavorare con tutto l'entusiasmo di cui siamo
    capaci" visto che c'è sempre il rischio di naufragare nella disoccupazione.
    Ciao
    Franca

    [ ]

    America
    Contributo di: Pale shelter on Sunday, 10 February 2019 @ 14:00
    (S)mitizza la routine e lo fa simpaticamente.
    Come dice Franca, bellina.

    Franco

    [ ]

    America
    Contributo di: frank69 on Sunday, 10 February 2019 @ 16:07


    Una piacevole scoperta fatta in casa nostra,
    forse viaggiando anche in tram.
    Molto gradita l’originalità.

    [ ]

    America
    Contributo di: tendre on Thursday, 14 February 2019 @ 11:22
    Colpita dai primi due versi

    ---
    tendre

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2019 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.