Impellenze

Friday, 18 January 2019 @ 14:15

Leggi il profilo di: Pale shelter



"Chi è sulle strisce ha sempre la precedenza" – rifletté l'uomo ligio al dovere quando si ritrovò davanti, fermo nel bel mezzo del passaggio pedonale, un povero cristo con un sacchetto di plastica fra i denti, una mano a sorreggere i pantaloni e l'altra ad agevolare l'atto della minzione. Perché questo faceva: pisciava, in assoluta libertà.
L'uomo rispettoso delle regole, non senza un moto di stupore, arrestò l'auto a un metro dallo spettacolo.
Lo stregò la naturalezza del gesto, l'immobilità statuaria del movimento, la meraviglia dello zampillo d'urina, lungo e leggiadro come quello di una fontana.
L'istinto, più del ragionamento, gli disse di fermarsi, di aspettare. In religioso silenzio.
Non lo sfiorò il pensiero di avvertire le Forze dell'Ordine, né lo colse la tentazione di urlare dal finestrino o usare il clackson.
Attese, dunque, per lunghi secondi, senza disturbare, assistendo a quell'atto certo contrario alla pubblica decenza.

Completata la liberazione, il clochard si tirò su i pantaloni, riprese in mano il sacchetto di plastica e guardando dentro al parabrezza, abbozzò un cenno timido di scuse, di riconoscenza.
Infine sparì.
Una larga pozza sull'asfalto rimase l'unica traccia del suo passaggio.

L'uomo perbene ripartì, senza sgommare.
Lo sguardo del barbone gli aveva tolto ogni dubbio: si era piaciuto, l'uomo misericordioso. Era orgoglioso di sé.
Sorrise ripensando al tumulto di pensieri che lo aveva attraversato durante l'attesa.
A un tratto si ricordò del desiderio. La voglia un po' canaglia, l'impulso bast.ardo di un attimo, l'idea giunta in ritardo che gli smorzò il sorriso sulle labbra:
"Una foto, ecco! Anzi, un filmato, meglio...: così mi crederanno!"

L'uomo fallibile sentì sfumare intorno a sé l'alone di santità che lo avvolgeva.
Sferrò un pugno sul volante. Si grattò la testa. Si ricompose.
Nella solitudine dell'abitacolo provò disperatamente a convincersi, a voce alta:
"Contano i fatti, alla fine, solo i fatti!"

Per sua fortuna una pisciata non dura molto a lungo. E non attende, in posa.


13 Commenti



http://vetrina.clubpoeti.it/article.php?story=20190118112519724