club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Sunday, 20 January 2019 @ 14:30 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2676/4)
Racconti (1020/1)
Saggi (14/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Wednesday 03-Oct -
Wednesday 30-Jan
  • Premio Il Club dei Poeti 2019
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    Nessun nuovo contributo

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Impellenze [+2]
  • Un irrefrenabile ...
  • Il mio piccolo Na...
  • Ci vorrebbe più t... [+6]
  • Aurora,certezze [+3]
  • bedtime
  • Tempi duri
  • se fossi cristiano [+2]
  • Moby Dick  [+4]
  • E tutto sta
  • Madre [+4]
  • Monetina [+4]
  • Un sorso di vita [+3]
  • I disoccupati

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Ti mostri bella   
     Wednesday, 12 December 2018 @ 14:30
     Leggi il profilo di: cordaccia
     Visualizzazioni: 593

    Poesie v

    Il tonnellaggio di uomini brutti
    e damine tutte tette
    dentro i centri commerciali
    collassa ,
    basterebbe un cinghiale in corsa
    la domenica ,mostro di palude
    androne o scala mobile
    l'aglio dentro il sugo pronto
    Bela Lugosi.
    La bara ,mani molli chiudono sorrisi
    a chiave i denti,
    momento giusto
    per dar fuoco al deposito di nastri
    alle case dei parenti
    mummie zuppe di birre alle scommesse.
    In fermento
    tanti virus ,tanti sequestri di famiglia
    l'uovo cola dalla testa
    sulla lingua,bambini cotti in dislessia
    Vivono, paure dell'uomo giallo
    itteri ,stipsi,telecinesi i sonnambuli
    non dormono in piedi
    Ballano.
    Nel deep web delle salacche
    il pesce lanterna
    in fondo non ha colpa,s'acquatta
    Lon Chaney dietro la maschera
    navigare a vista è soltanto miopia,
    squali permettendo
    e fantasmi a prua.


    .

     



    Ti mostri bella | 13 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Ti mostri bella
    Contributo di: Carmen on Wednesday, 12 December 2018 @ 20:49
    Poveri noi. Ormai sappiamo essere soltanto dei creatori di bruttezza. Tutto ciò è il riflesso della povertà e dell'oscurità che alberga in noi, della mancanza di ideali tutti sepolti dal nostro torpore, dalla nostra indifferenza terminale, del nostro squallido e vuoto adagiamento sugli allori della nostra flaccida e marcescente opulenza. --- Non c'è amore del vivere senza disperazione del vivere. Albert Camus

    [ ]

    Ti mostri bella
    Contributo di: zio-silen on Friday, 14 December 2018 @ 07:48
    La critica penuria di interventi più o meno critici mi ricorda un gioco dell'infanzia riadattato per la bisogna:
    “chi commenta per primo (secondo, terzo...), perde!”

    Cordaccia, scusami per aver invaso il tuo spazio.

    Una stella a Te per il contributo poetico ed una cometa natalizia per i frequenti - apprezzati - apporti esegetici.

    Buon Natale

    ---
    zio-silen

    [ ]

    Ti mostri bella
    Contributo di: federicosecondo on Friday, 14 December 2018 @ 10:54
    Buon Natale

    ---
    Niente è più facile dello scrivere difficile - KARL POPPER -

    federicosecondo

    [ ]

    Ti mostri bella
    Contributo di: Donato Desiderat on Friday, 14 December 2018 @ 20:44
    Un testo che racconta il girone infernale dei centri commerciali. Poteva
    decisamente essere svolto meglio.

    [ ]

    Ti mostri bella
    Contributo di: LoSpettro on Sunday, 16 December 2018 @ 23:37
    Peccato. Mi vedevo in sintonia nei vari commenti, ma, da quel che leggo, siamo diametralmente opposti in composizione. Modi diversi di intendere poesia. In riferimento al commento sopra di Donato, magari si fermasse tal opera a descrivere l'inferno dei centri commerciali. A me par che prosegua come uno scritto "a delinquere": ha la colpa d'essere poco chiaro (per dirla in maniera gentile). Ed a questa impermeabilità dell'autore - che sicuramente non risulterà a lui stesso - io faccio spallucce e m'interrogo. Ma esiste cosi' tanto tempo e dedizione in voi, lettori contemporanei, da leggere, e rileggere, e nuovamente rileggere con cura ed insistenza, ricascando più volte su stessi versi e scervellarsi fino a comprendere queste benedette righe? Non capisco o forse ho semplicemente la chiave che apre l'ultima porta e non voglio credere che sia nelle mie mani?

    [ ]

    Ti mostri bella
    Contributo di: PattiS. on Monday, 17 December 2018 @ 12:42
    mi sembra un testo abbastanza chiaro, con delle immagini originali.
    L'accostamento
    tra il vampirismo e i centri commerciali è azzardato ma non impossibile e
    bisognerebbe sempre premiare la creatività. le note negative di questo testo io le
    trovo in un certo disordine nel testo: punti mancanti, maiuscole a caso, errata
    posizione delle virgole (ne conosco un altro con questo problema....:-). Inoltre,
    voglio dire, ti sei chiamato fuori pur essendo nel bel mezzo della situazione e per
    questo suona un po' moraleggiate (ok, non siamo ai livelli della Croce del nostro
    Commentatore Compulsivo .-). Per il resto apprezzo il titolo (proprio
    mostruosamente carino) e certe assonanze ben sistemate.

    ---
    ...playing a game of worlds...V. Nabokov

    [ ]

    Ti mostri bella
    Contributo di: frame on Monday, 17 December 2018 @ 17:19
    In questo testo volutamente scrauso, forse per principio,
    per noia, per vezzo, per una tendenza snob o chi sa per
    cos’altro ancora, con un titolo accattivante e appena
    decente ma che centra come i cavoli a merenda con il resto,
    ci sono spunti interessanti degni di riflessione che,
    secondo il mio modestissimo parere, meritavano uno sviluppo
    sintattico migliore. Di carne sul fuoco ne hai messa tanta,
    ma hai mischiato versi accettabili a battutacce di dubbio
    gusto, hai fatto incetta di “licenze poetiche”, cinghialate
    e stramberie varie, e il risultato è una poesia
    strampalata, poco orecchiabile che, francamente, mi lascia
    molto “perplesso”. A questo punto però una domanda mi sorge
    spontanea: “Se tu sei l’autore di cui all’oggetto, se tu
    sei il poeta in questione, si può sapere chi è quell’altro
    che ti scrive i commenti?”
    Sereno Natale.


    ---
    Frame

    [ ]

    Ti mostri bella
    Contributo di: Anais on Monday, 17 December 2018 @ 22:48
    Trovo molto bello il commento della patti, costruttivo, equilibrato, ecco se i
    commenti tornassero ad essere così...
    Lo spazio va dopo la virgola non prima, poi qualcuno dice "forse x snobismo.."
    ma cordaccia ha sempre più o meno scritto in modo non convenzionale, il
    titolo che sembra estraneo al contesto (ma contiene "mostri", i nuovi mostri?!)
    mi ricorda il poeta "Automa" iscritto a un altro club che titola in modo
    totalmente im-pertinente al contenuto, ma avrà una sua logica.
    A me sembra come se avessi urgenza di inviare, scritta con poca cura in
    alcuni punti, apparentemente con immagini slegate, queste le mie impressioni,

    ma il senso globale è chiaro, e mi sono piaciuti alcuni versi dove si parla di
    nastri e famiglie.
    Ciao.

    [ ]

    Ti mostri bella
    Contributo di: Lorens on Thursday, 20 December 2018 @ 19:15
    ... "Ti mostri bella" mi è sembrato un contenuto di facciata
    laddove l'apparenza inganna ovunque e chiunque viaggiando
    dai fantomatici centri commerciali con la gente che li
    frequenta, fino ad indicare i parenti serpenti o le mummie
    umane ubriache di birra nei locali delle scommesse, oltre a
    tutto il resto fatalmente descritto e animato dal timore
    finale a guardarsi le spalle da tutti pronti all'ingannevole
    agguato ...

    Il linguaggio poetico usato mostra senza peli sulla lingua,
    una sequenza descrittiva di umana inquietante animosità, il
    cui aspetto più importante è quello di "apparire" e dare
    importanza al superfluo e nulla più di ciò.

    Forse manca un accenno di speranza in questo testo di
    probabile tendenza in pessimistica osservanza, ma il
    concetto espresso resta apprezzabile e di veridicità
    riscontrabile.

    Auguri ...

    ciao
    Lorens



    ---
    Lorens

    [ ]

    Ti mostri bella
    Contributo di: Pale shelter on Sunday, 23 December 2018 @ 15:10
    Mi allineo a chi ti dice che potevi (e dovevi) far meglio. Le pirotecnie sono indubbiamente il tuo segno distintivo, a volte riescono, a volte restano troppo chiuse o fanno andare il ritmo a carte quarantotto. Mi fa sorridere di gusto l'incipit, ad esempio (gli uomini brutti e le damine tutte tette, bella assonanza, che sei - geloso?, eh eh eh). Poi ti perdi e ti riprendi, un po' in altalena. Le virgole con gli spazi invertiti saltano subito all'occhio e potrebbero tranquillamente essere una scelta libera, voluta (anche se non tutte sono "sfalsate" e non è una regola quindi), proprio nell'ottica di disordine unito alla tanta (troppa?) carne al fuoco che poni.
    Alla fine, un saluto e un augurio di Buone Feste.

    Franco

    [ ]

    Ti mostri bella
    Contributo di: Viridis on Saturday, 29 December 2018 @ 17:38
    Un bel sabba, pieno di energia e di veleni
    dove Bela Lugosi e Lon Chaney danzano
    come forsennati, evocando cinghiali in corsa
    spostando virgole e creando disordine per
    esorcizzare il Natale dei consumi e delle bieche
    convenzioni. Piaciuta.

    ---
    viridis

    [ ]

    Ti mostri bella
    Contributo di: Elysa on Saturday, 12 January 2019 @ 12:43
    Scusa mi ero persa questa tua particolare
    poesia... dunque direi che mi piace tutto
    fino a basterebbe un cinghiale in corsa
    poi mi pare un po' troppo didascalica con
    un susseguirsi di parole che innescano
    sensazioni di malessere legate alla nostra
    società ma che non concludono. Ecco questo
    è un commento non nullo ma che ti dà la
    idea di quello che ho provato leggendo la
    tua poesia esattamente come i commenti
    degli altri quando in modo garbato ti
    esprimono il loro giudizio e propongono
    modifiche.mi sarebbe piaciuto da te un
    commento del genere...non sarebbe stato
    nullo. Alla prossima buon anno

    ---
    Elysa

    [ ]

    Ti mostri bella
    Contributo di: giovanni67 on Thursday, 17 January 2019 @ 00:09
    Non particolarmente attratto
    Eppure l'ho letta 2 volte
    Alla prossima

    ---
    GIOVANNI67

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2019 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.