club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Thursday, 13 December 2018 @ 15:19 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2672/0)
Racconti (1020/0)
Saggi (13/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Sunday 01-Apr -
Sunday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2019

  • Wednesday 03-Oct -
    Wednesday 30-Jan
  • Premio Il Club dei Poeti 2019
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Lasciami qui [+2]
  • 'A grutta ri Alì  [+5]
  • Ti mostri bella
  • Umani per imitazione [+2]
  • La croce
  • Il Ventriloquo

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     fratello ti chiamo   
     Wednesday, 21 November 2018 @ 17:00
     Leggi il profilo di: dragonero
     Visualizzazioni: 525

    Poesie

    Fratello ti chiamo

    noi due per caso, per colore dei capelli
    per avere girato la stessa chiave
    e vissuto nella stessa porta
    per avere avuto un tempo seduti
    a guardarci le ginocchia crescere
    lungo un giorno qualunque
    che questi anni aggiungono o tolgono
    anni che ci hanno fatti distanti
    o visto distanti
    una o due spanne o forse del tempo
    alcuni universi
    stretti in pugni dove evapora l'acqua
    per troppo rancore
    e si secca la voce, scolorano gli occhi
    in attese che sanno di fumo
    bolle di sapone che chiudiamo
    con nastro adesivo
    ( anche oggi le montagne sotto i tuoi piedi
    mi hanno chiamato )
    con il rotolare del sasso
    …con la voce che avevi bambino

    (f )

     



    fratello ti chiamo | 19 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    fratello ti chiamo
    Contributo di: Lorens on Wednesday, 21 November 2018 @ 17:53
    ... una dedica al fratello impone sempre rispetto nel
    doveroso riverbero del sentimento vivo nonostante la
    lontananza o anche i contrasti vissuti e forse mai chiariti
    nel tempo ...

    In un certo momento della lirica mi è venuto il dubbio che
    nel richiamo al fratello si concretizzasse un appello ad una
    persona defunta (anche oggi le montagne sotto i tuoi piedi
    mi hanno chiamato), comunque sia, la chiamata giunge forte e
    chiara, confermando di voler ritrovare un fratello perduto
    ma presente con affetto e vivo nel ricordo.

    Le dolenti note vengono dai versi con uso di ripetizioni e
    punteggiatura che ne penalizzano la scorrevolezza e la
    musicalità.

    Mi permetto di rivisitare la poesia di seguito:

    "Noi due per caso
    colore dei capelli
    con la stessa chiave
    aver aperto la stessa porta
    avendo avuto un tempo seduti
    a guardarci le ginocchia crescere
    lungo un giorno qualunque
    di questi anni
    aggiunti o tolti
    un tempo che ci ha resi distanti
    una o due spanne
    forse alcuni universi
    stretti in pugni
    laddove acqua evapora
    per troppo rancore
    che secca la voce
    scolorando gli occhi
    in attese di fumo
    e bolle di sapone
    chiuse con nastro adesivo
    (oggi montagne ai tuoi piedi
    continuano a chiamarmi)
    oltre il rotolare del sasso
    con la voce tua bambino"

    ciao
    Lorens


    ---
    Lorens

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: dario moletti on Wednesday, 21 November 2018 @ 20:26
    bellissima

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: Carmen on Wednesday, 21 November 2018 @ 20:32
    "...che questi anni aggiungono o tolgono anni che ci hanno fatti distanti ecc... Avrei evitato la reiterazione "anni che". L' unica pecca per me in un componimento stupendo, nelle immagini che risaltano nuove, nel sentimento del tempo inesorabile che ci cambia, che trascolora le cose ma unisce chi si ama in modo diverso. Poesie come questa ci elevano dalla miseria quotidiana. Bellissima --- Non c'è amore del vivere senza disperazione del vivere. Albert Camus

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: jane on Wednesday, 21 November 2018 @ 21:02
    Mamma mia che bella! --- Se mai verrà il giorno in cui ti sarà dato un vero affetto, non ci sarà contrasto fra la solitudine interiore e l'amicizia; anzi, proprio da questo segno infall

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: trimacassi on Wednesday, 21 November 2018 @ 21:10
    Le tue poesie, Drago, lasciano sempre il segno, è la tua
    mano, il tuo modo particolare di mostrarci le cose. Ne ho
    conservate alcune delle tue(1959), ed è sempre un piacere
    rileggerle. Questa sarà ancora una di quelle, e mi porta a
    riconsiderare quello che scrivo di mio, così distante dal
    tuo, così più piccolo
    Cosa dire di più...complimenti a te.

    ---
    trimacassi



    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: Titta on Wednesday, 21 November 2018 @ 22:15
    Una lirica che ti entra sotto la pelle e per un attimo sembra persino facile dire tutto a chi sara' parte di noi sempre e comunque. Rendere eterno quel viversi accanto che non cerca confini e si giunge la' dove le parole non servono piu'. Grazie Dragonero per questa emozione intensa --- Titta

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: A.Sal.One on Wednesday, 21 November 2018 @ 23:12

    fratello ti chiamo

    fratello ti abbraccio.

    ---
    if, as a poet, you think
    you're a big deal, you
    are probably a critic.

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: Guevara on Thursday, 22 November 2018 @ 08:49
    Nostalgica e commovente...molto bella.

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: Elysa on Thursday, 22 November 2018 @ 20:48
    Trima dice che le tue poesie lasciano sempre il segno e ha pienamente ragione... questa poi mi tocca profondamente perché ha la potenza e la freschezza delle immagini di un'amicizia tra due bimbi, i giochi, le esperienze, le ferite dello crescere insieme... molto bravo, molto bella x 1000 --- Elysa

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: Anais on Friday, 23 November 2018 @ 00:41
    ciao Dragonero
    anch'io ho salvato qualche tua poesia nel tempo.
    È una felice ispirazione quella che ti ha spinto a scrivere questa tua nuova,
    il prezioso legame fraterno (tuo? ) celebrato in questi versi,
    non mi soddisfa la forma, sono diventata estremamente dura ed esigente,
    principalmente con me stessa, x quanto riguarda la poesia (x il resto invece
    tutto il contrario), e alcune immagini le trovo se non proprio affettate ( no, è
    esagerato) un pochino tendenti a catturare il plauso? neanche, forse un po' sul

    poetichese, come si dice qui sul club?
    mi riferisco al crescere delle ginocchia, o abitare la stessa porta, perché non,
    più terra terra, la stessa "casa?"
    Cioè se scelgo un linguaggio chiaro, trasparente, io dal mio punto di vista
    cerco di non edulcorarlo con effetti "speciali", o fascinosi...o" poeticizzanti"
    non so se mi spiego, abbi pazienza, ad es. vedi l'incipit della seconda poesia di

    Mecroarco ? si rivolge schiettamente all' ipotetico lettore apostrofandolo
    coerentemente tra forma e contenuto.
    madonna che pappardella, io la snellirei questa tua, facendo emergere la pura
    essenza di questo profondo amore senza riccioli e belletti, ciao.

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: indio on Friday, 23 November 2018 @ 10:25
    bravo

    complimenti caro dragonero una vera gran bella poesia.


    ---
    mitakuye oyasin

    indio

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: PattiS. on Friday, 23 November 2018 @ 19:28
    come my friend Anais e, aggiungo, penso sia un peccato che a uno come te, con
    potenziali capacità, piaccia vincere facile, tipo share televisivo. Poi vedi tu, sono
    opinioni (le mie, intendo). Ciao!

    ---
    ...playing a game of worlds...V. Nabokov

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: Paolo_C on Saturday, 24 November 2018 @ 09:02
    Ciao Poeta --- Paolo C.

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: federicosecondo on Monday, 26 November 2018 @ 08:24
    Io la trovo straordinaria così com'è e quindi non cambierei una virgola
    e men che meno quella "porta" che focalizza, esalta, e mette ancor più in evidenza la consuetudine di aver girato la stessa chiave chissà per quanto tempo.

    Bella. Complimenti.

    ---
    Niente è più facile dello scrivere difficile - KARL POPPER -

    federicosecondo

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: frame on Monday, 26 November 2018 @ 13:27
    *Bella*
    Scritta con la solita enfasi, il dovuto trasporto, ma con
    poca attenzione alla forma, come si conviene nelle poesie
    scritte di getto. Almeno questa è la prima impressione.

    ---
    Frame

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: Empatia on Monday, 26 November 2018 @ 15:56
    All'inizio pensavo parlasse di un rapporto tra due
    fratelli ormai distanti nello spazio e nel tempo, ma
    rileggendola mi sembra più incentrata sul dolore di
    non aver trovato il modo di andare oltre una qualche
    cocciuta presa di posizione, il dolore di non aver
    potuto riallacciare un rapporto profondo e rimpianto.
    Spero di non avertela storpiata!
    Molto bella
    Un saluto
    Empatia

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: gianna.curto on Wednesday, 28 November 2018 @ 18:06
    Un fratello o una sorella sono per sempre --*** --- Gianna

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: zio-silen on Wednesday, 05 December 2018 @ 07:52
    Nell'allinearmi ai giudizi positivi, approfitto di questo spazio per appropriarmi del titolo del tuo componimento
    ("fratello ti chiamo") e chiedere alla Rete Telematica Internazionale : "Che fine ha fatto Mecroarco?"
    (nuova colonna commentante del Club).

    A parte gli scherzi: "Mecro, ci manchi... torna, 'sta Casa aspietta a te!".

    ---
    zio-silen

    [ ]

    fratello ti chiamo
    Contributo di: Armida Bottini on Friday, 07 December 2018 @ 05:48
    I fratelli e le sorelle sono parte di noi per sempre. Ciao. --- Midri

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2018 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.