Pastis

Monday, 08 October 2018 @ 16:45

Leggi il profilo di: Paolo_C

Pastis


L’estate va diluita
Così il sole giallo diventa
Opaco e bianco
Un albume torbido come il pastis

E’ facile in colori di trasparenza
Invece il pastis è viscoso
E stringe le labbra sul futuro
E si naviga a vista

Vorrei soffermarmi
Sul mistero
Del pastis, denso
Liquido seminale e fecondo:

È nel denso che si percepisce
La nascita,
Nel torbido s’intravede la vita

Oggi mia madre mi salutava
Come in un vaticinio
Dopo aver adempiuto ad un destino
Materno







6 Commenti



http://vetrina.clubpoeti.it/article.php?story=20181007003344562