Pastis

Monday, 08 October 2018 @ 16:45

Leggi il profilo di: Paolo_C

Pastis


L’estate va diluita
Così il sole giallo diventa
Opaco e bianco
Un albume torbido come il pastis

E’ facile in colori di trasparenza
Invece il pastis è viscoso
E stringe le labbra sul futuro
E si naviga a vista

Vorrei soffermarmi
Sul mistero
Del pastis, denso
Liquido seminale e fecondo:

È nel denso che si percepisce
La nascita,
Nel torbido s’intravede la vita

Oggi mia madre mi salutava
Come in un vaticinio
Dopo aver adempiuto ad un destino
Materno







11 Commenti



http://vetrina.clubpoeti.it/article.php?story=20181007003344562