club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Saturday, 20 October 2018 @ 07:12 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2672/0)
Racconti (1019/0)
Saggi (12/0)

Clubpoeti.it sostiene la coscienza degli animali  

Eventi  
Eventi nel sito

Monday 12-Mar -
Tuesday 30-Oct
  • Premio di Poesia Ottavio Nipoti - Ferrera Erbognone 2018

  • Wednesday 28-Mar -
    Friday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2018-2019 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Sunday 01-Apr -
    Sunday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2019

  • Wednesday 03-Oct -
    Wednesday 30-Jan
  • Premio Il Club dei Poeti 2019
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Hic Sunt Leones
  • Gradite nu cafe'
  • Alla mia ragazza ... [+2]
  • Il Ventriloquo [+4]
  • La legge del pens... [+10]
  • È facile smettere...
  • Maniman ciuvesse,...
  • Avvoltoi
  • Metamorfosi
  • il resto manca

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Ho sparso il mio cuore   
     Wednesday, 03 October 2018 @ 10:20
     Leggi il profilo di: marcella
     Visualizzazioni: 314

    Poesie

    Fuggire la calma piatta
    la strana sensazione di abbandono
    di deserto, di solitudine
    in diverse forme
    dal vento freddo
    dalla casa silenziosa
    dalla lontananza
    dallo sfiorire
    ed il fiume di parole
    perso nel vento
    Cosa sia questo luogo
    sempre nell'incertezza
    queste mani amiche
    che non riesco a sentire
    indaffarate a volare
    nelle loro stanze
    nei loro cieli
    così nelle mie stanze
    ho voglia solo di fuggire
    dove l'amore sa
    come raggiungermi
    e trasformare questo appiattimento
    in un roseto, in un'alba
    lontana dalle invidie di donne e uomini
    che hanno lo sguardo furbo, ipocrita, scuro.
    Difficile avere a che fare
    con la serenità, la gioia, l'amore
    ma ho solo la sensazione
    di non trovare null'altro che grigiore negli animi
    seppelliti dalla bellezza effimera
    dalla goliardia, dell'avventura
    schermita, beffa di una storia mai appagata dall'amore.
    Sono debole nella mia gentilezza e generosità
    sono sola nella mia concretezza
    sono goffa ma a volte elegante
    a mia insaputa felice,
    sì perchè non so ancora cosa mi renda felice
    se nell'infelicità vivo.
    Stanno a guardare i gabbiani
    e l'abbronzatura andrà via
    resterà il ricordo
    di aver fatto, dato, sparso il mio cuore
    a chi ritenevo giusto, amorevole, speciale
    ed averlo anche a volte viziato
    perchè è bello essere viziati, lo vorrei anch'io
    in questo cielo così egoista e ladro.

     



    Ho sparso il mio cuore | 12 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Ho sparso il mio cuore
    Contributo di: zio-silen on Wednesday, 03 October 2018 @ 13:22
    Poesia apprezzabile per la grande passionalità... purtroppo incanalata nel "fiume di parole perso nel vento".

    Un riduttore di flusso potrebbe favorire l'economicità del testo.

    Un esempio tra tanti:

    "Fuggire
    il deserto, il freddo
    della casa, le mani
    amiche e indaffarate.

    Trasformare l'appiattimento
    in roseto, in alba. Difficile
    l'amore: bellezza effimera
    goliardia, avventura schermita.

    Inappagata, sono sola
    nella concretezza goffa. A mia insaputa
    felice nell'infelicità.

    E stanno a guardare i gabbiani
    mentre l'abbronzatura va via".


    Un saluto

    ---
    zio-silen

    [ ]

    Ho sparso il mio cuore
    Contributo di: A.Sal.One on Wednesday, 03 October 2018 @ 14:50

    Ho sparso il mio cuore

    e

    Stanno a guardare i gabbiani.


    ---
    Come il coniglio anche
    il poeta può uscire da
    un cappello.

    [ ]

    Ho sparso il mio cuore
    Contributo di: Carmen on Wednesday, 03 October 2018 @ 16:08
    L' incipit mi piace e così pochi
    versi.
    Ho l' impressione che il componimento
    inizi con un certo stile per poi
    tramutarsi in lettera-sfogo.
    Tutto sommato è preferibile al
    polpettone drogato di Cordaccia.

    ---
    Non c'è amore del vivere senza disperazione del vivere. Albert Camus

    [ ]

    Ho sparso il mio cuore
    Contributo di: Armida Bottini on Wednesday, 03 October 2018 @ 17:33
    Ciao --- Midri

    [ ]

    Ho sparso il mio cuore
    Contributo di: Arcano on Wednesday, 03 October 2018 @ 18:00
    Hai iniziato bene, poi ha prevalso lo
    sfogo. Mi trovo d'accordo con Carmen. Ci
    sono alcuni spunti pero' che denotano
    l'esistenza di una vera ispirazione.

    ---
    arcano

    [ ]

    Ho sparso il mio cuore
    Contributo di: PattiS. on Wednesday, 03 October 2018 @ 21:30
    le cose tristi bisogna scriverle quando si è felici, vengono meglio (me lo diceva un
    mio vecchio professore). Quando si è
    troppo tristi e infelici non si riesce a scrivere bene. Ci si ripiega troppo su se stessi
    dimenticando gli altri.

    ---
    ...playing a game of worlds...V. Nabokov

    [ ]

    Ho sparso il mio cuore
    Contributo di: jane on Thursday, 04 October 2018 @ 07:56
    Poesia e pure sfogo, sono parole sentite e nell'insieme colpiscono. Ci sarebbe da sfoltire l'ultima parte, il concetto è la propria integrità rispetto ad un mondo egoista e traditore privo di amore, il concetto è il desiderio di essere amati come si ama ma si avvolge ripetutamente. Anche se le parole giungono consistenti e concrete al bersaglio. A me è piaciuta la poesia Inoltre vorrei sottolineare che finalmente ha pubblicato qui una poeta donna, ultimamente il gentil sesso ha preso il fugone da questo club. Mediamente ne troviamo 1/30. Che c'è un calo ormonale? Che tristezza! --- Il Poeta assomiglia al principe dei nembi Che abita la tempesta e ride dell’arciere; Ma esule sulla terra, al centro degli scherni, Per le ali di gigante

    [ ]

    Ho sparso il mio cuore
    Contributo di: Elysa on Friday, 05 October 2018 @ 17:51
    sfoltirei anche io la parte finale che anche dal mio punto di vista si perde un po' nello sfogo, per il resto bella, intensa e ricca --- Elysa

    [ ]

    Ho sparso il mio cuore
    Contributo di: Lorens on Monday, 08 October 2018 @ 22:09
    ... contenuto intensamente animato da forti risentimenti in
    fumosa inquietudine alla ricerca del "sacro-graal" come
    amore autentico privo d'egoismo e doppi scopi ...

    Che dirti se non "in bocca al lupo" e che crepi (rispondo io
    per te) ...

    La poesia? Forse ridondante ma è animata da sincerità, e di
    questi tempi non è cosa da poco ...

    Bene così Marcella ...

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    Ho sparso il mio cuore
    Contributo di: cordaccia on Thursday, 11 October 2018 @ 11:52
    No dài,solo uno sfogo pessimista da diario
    personale.
    Alla prossima,ciao:)

    [ ]

    Ho sparso il mio cuore
    Contributo di: Dema on Saturday, 13 October 2018 @ 19:01
    Il testo, è il letto di torrente in cui scorrono ansie, ambizioni e sentimenti. Il poeta è il mezzo che descrive e tramuta in parole quello che il pensiero sente dal ventre delle esperienze. Secondo me saresti riuscita a scriverla con meno virgole ancora se solo l'avessi voluto. Dema Paolo De Martini

    [ ]

    Ho sparso il mio cuore
    Contributo di: marcella on Tuesday, 16 October 2018 @ 07:59
    Grazie a chi mi legge, grazie per ogni parola, pensiero, scritto a me dedicato. Ogni bene a voi --- eLLa

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2018 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.