club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Saturday, 21 July 2018 @ 21:14 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2669/1)
Racconti (1018/0)
Saggi (11/0)

Clubpoeti.it sostiene la coscienza degli animali  

Eventi  
Eventi nel sito

Sunday 07-Jan -
Monday 30-Jul
  • XXIII Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2018

  • Tuesday 09-Jan -
    Thursday 30-Aug
  • Premio Città di Monza 2018

  • Saturday 03-Feb -
    Sunday 30-Sep
  • Premio Letterario Città di Melegnano 2018

  • Monday 12-Mar -
    Tuesday 30-Oct
  • Premio di Poesia Ottavio Nipoti - Ferrera Erbognone 2018

  • Wednesday 28-Mar -
    Friday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2018-2019 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Sunday 01-Apr -
    Sunday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2019
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    Nessun nuovo contributo

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • 21/06/2018
  • Non è passato nes...

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Non è passato nessuno   
     Wednesday, 20 June 2018 @ 16:30
     Leggi il profilo di: Viridis
     Visualizzazioni: 531

    Poesie

    Da qui non è passato nessuno.
    L’erba è sempre in piedi, come l’hai vista
    i muri celano mostri, come sai
    la strada è piena di buche, che diventano
    laghi, crateri, singhiozzi.
    Aspettavo una fragola, qualcosa
    di succoso, insomma, e seducente
    ma sono anni che riposo
    in questo pullover viola
    e nemmeno mi piaceva
    quel colore.
    Sfoglio giorni, sferruzzo souvenir
    cambio lampadine bruciate
    e il mattino raggiunge la notte
    sempre più in fretta.
    Parlami di me
    chiudimi dentro un confine
    oppure parla senza dire niente.
    Cercherò di intercalare
    per sentire com’è la mia voce
    quando ne incontra un’altra.
    Gioca con me
    stringimi dentro uno scambio:
    intrecciare le mani
    batterle sui ginocchi
    chiudere gli occhi e riaprirli
    su noi.
    Da qui non è passato nessuno
    prima di te.
    Resta, ancora un poco.

     



    Non è passato nessuno | 23 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Non è passato nessuno
    Contributo di: Carmen on Wednesday, 20 June 2018 @ 17:17
    Per aver aggiunto "Resta ancora un poco",che appesantisce la chiusa già bella, ti perdi la lode ma ti prendi un 10. --- La vita va capita solo all'indietro, ma va vissuta in avanti" Soren Kierkegaard

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: A.Sal.One on Thursday, 21 June 2018 @ 00:42

    Da qui

    Non e` passato nessuno

    (sono tutti in Russia).

    ---
    Un Sal.uto

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: Arcano on Thursday, 21 June 2018 @ 08:15
    Percepisco solitudine e silenzio, lunghe giornate di attesa. E' una dimensione che conosco e che hai ben rappresentato. Piaciuta.

    ---
    arcano

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: Titta on Thursday, 21 June 2018 @ 12:13
    Un tono mesto non avrebbe reso giustizia a questo intermezzo così intimo. Infatti la resa della poesia è trasparente, leggera come un soffio di vento, come una tenue preghiera. Piaciuta tanto. --- Titta

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: joshua on Thursday, 21 June 2018 @ 13:06
    Mi piace meno (meno assaje assaje) della penultima. Non mi convincono: l’erba sempre in piedi e un po’ tutte le immagini successive, che mi sembrano alquanto convenzionali, senza particolari picchi che le trasformino in altro da quello che sono e, per me almeno, restano; non il pullover troppo legato a un immaginario da canzonetta mecciana datata(1960); non il vocativo implorativo da romanzo rosa. Insomma mi sembra un ritorno a capinere e lane caprine sferruzzate da cuoricini romantici estenuati, che nessuna relazione hanno col bell’adattamento all oggi di un robusto Ottocento, o primo Novecento, che aveva il Treno della vita (tanto più sofisticata anche dal punto di vista ritmico, quanto questa mi appare monotona o quasi atona).
    Ciao.
    j

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: zio-silen on Friday, 22 June 2018 @ 17:45
    Poesia di livello superiore alla media del Club.
    Alcuni versi, ai miei occhi, emergono dall'insieme per farsi poesia nella poesia:

    "Da qui non è passato nessuno.
    L’erba è sempre in piedi, come l’hai vista
    i muri celano mostri, come sai"
    "Aspettavo una fragola, qualcosa
    di succoso, insomma, e seducente
    ma sono anni che riposo
    in questo pullover viola"
    "Sfoglio giorni, sferruzzo souvenir"
    "e il mattino raggiunge la notte
    sempre più in fretta".


    Stelle e un saluto



    ---
    zio-silen

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: Bosio on Saturday, 23 June 2018 @ 16:13
    Ci leggo tanta forza interiore in questo scritto tante frasi
    che paiono fotografie come se il lettore osservasse dall'alto
    il paesaggio evocato ,anche se credo sia il paesaggio
    dell'anima ormai invecchiata.

    Un saluto Bosio.

    "Non so dove inizia la stupidità umana ma so dove finisce"

    ---
    Bosio

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: cordaccia on Saturday, 23 June 2018 @ 21:09
    ciao.
    Pensavo: cambiando "un poco" con "nu
    poco" sterzerebbe bruscamente al
    neomelodico.
    iL tema dell'attesa (Buzzati ? )qui
    affrontato come ineluttabilità,stasi ,
    sembra anacronistico; la pazienza è in
    via d'estinzione , soprattutto nelle
    relazioni ,meglio così.
    Fino a "colore" ok ,poi cade
    lentamente nel solito canovaccio
    sentimentalmente prevedibile.
    Solo un parere.
    ciao :)

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: Elysa on Saturday, 23 June 2018 @ 22:31
    Bellissima poesia Viridis..i miei
    complimenti e stelle a profusione


    ---
    Elysa

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: Armida Bottini on Monday, 25 June 2018 @ 07:04
    Brava ragazza per averla scritta. Ciao. --- Midri

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: tendre on Wednesday, 27 June 2018 @ 20:28
    Malinconicamente bella

    ---
    tendre

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: Sabina on Wednesday, 27 June 2018 @ 21:24
    ... commovwnte

    ---
    Puzzola

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: ~*Maurizio*~ on Thursday, 28 June 2018 @ 10:42
    Eh beh...
    C'è poesia e Poesia.
    Questa la collocherei
    nel secondo gruppo
    non ci piove.

    In quanto al -why-
    Beh, sei mai stata a stretto contatto
    con un matto?
    Se si, hai mai pensato che forse,
    tutto sommato -haragionelui?
    Ecco perché.
    Stelle e saluti

    ---
    Qualsiasi cosa che sia un qualcosa di qualcos'altro
    in realtà è niente di niente.

    (Marge Simpson)

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: sghemba on Friday, 29 June 2018 @ 18:34
    … ebbè. io ho le mie criticità o debolezze, e questo testo le ha denudate.
    è vero, ha graffiato la mia emotività, questa tua, al punto di farmi provare commozione.
    non ti dico altro.

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: scoriaindustrial on Friday, 29 June 2018 @ 18:42
    Anche a me l'altra piaceva di più Ver. Io distillerei, a
    modo mio.
    "Da qui non è passato nessuno.
    L’erba è sempre in piedi, come l’hai vista
    i muri celano mostri, come sai
    la strada è piena di buche, che diventano
    laghi, crateri, singhiozzi.
    Da qui non è passato nessuno
    prima di te.
    Resta, ancora un poco."
    Così mi emoziona.

    ---
    "Non commentate troppo ché si seccano le manine e si spezzano le unghiette, continuate a propinarci indimenticabili capolavori, piuttosto" - scoriandustrial -

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: Pale shelter on Saturday, 30 June 2018 @ 17:01
    Bella anche questa Verdiana, mi par di poter dire nel solco della precedente almeno come tipo di scrittura - appassionata, emozionale.
    Bravissima, anche questa volta.

    Franco

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: nino vicidomini on Sunday, 01 July 2018 @ 23:42
    ____________________Cercherò di intercalare
    per sentire com’è la mia voce
    quando ne incontra un’altra.

    ---
    nino vicidomini

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: telemaco on Monday, 02 July 2018 @ 22:28
    Poesia di un'attesa che diventa un crescendo di regressione, parte dallo sferruzzare e arriva all'infantile battersi le ginocchia. E questa parte più nevrotica è quella migliore, la parte iniziale anche per me soffre dei problemi evidenziati da J e scoria. Diversi versi interessanti.

    ---
    telemaco

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: jane on Wednesday, 04 July 2018 @ 08:30
    Veramente bella, complimenti. --- Il Poeta assomiglia al principe dei nembi Che abita la tempesta e ride dell’arciere; Ma esule sulla terra, al centro degli scherni, Per le ali di gigante

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: franca canapini on Thursday, 05 July 2018 @ 11:56
    "Parlami di me
    chiudimi dentro un confine"

    Struggente questa mezza mela che cerca l'altra metà per completarsi.La tua
    precedente era più vasta, ma anche questa è da annoverarsi tra le belle poesie
    che dicono.

    Ciao
    Franca

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: gricio on Thursday, 05 July 2018 @ 15:13
    Veramente una delle cose migliori che io abbia mai letto qui nel club. Mi ha ricordato tantissimo una canzone di Ivano Fossati, "l'uomo coi capelli da ragazzo" che tratta il tema della pazzia vista dalla parte del malato. Anche quella è poesia, come la tua. Brava davvero. --- "parlare di musica è come ballare di architettura" (F.Zappa) http://gricio-gricio.blogspot.com/

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: ablablabla on Saturday, 14 July 2018 @ 13:16
    La tua poesia ricorda la canzona Napulitana
    “ Luna Rossa “
    ca nun ce sta nisciun
    ma la poesia c’è eccome!!
    https://www.youtube.com/watch?v=HbatNMa1AIQ

    [ ]

    Non è passato nessuno
    Contributo di: Anais on Friday, 20 July 2018 @ 20:02
    La trovo una bella poesia condotta con discrezione e semplicità come sono i
    pensieri quando ci rivolgiamo a un'intimo interlocutore.
    Per questo non necessita di acrobazie o particolare inventiva, le dona proprio
    questo linguaggio piano, lineare.
    Avrei solo gestito diversamente i tre infiniti dopo "scambio" (e qualche altra
    cosina qua e la che sono piccole migliorie facilmente apportabili), ad es.
    "stringimi dentro uno scambio
    di mani intrecciate,
    battute sui ginocchi
    occhi chiusi e riaperti su noi". (ma si può fare anche meglio)
    perché i tre infiniti in sequenza danno un'impressione
    di approssimazione ed è un peccato.
    Ciao.

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2018 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.