Normale

Monday, 04 June 2018 @ 18:00

Leggi il profilo di: spiarmy

C’è poca luce all’alba
dritti i cavalli nella nebbia
pascono nei covoni di fieno
Già inseguono il cinghiale
cacciatori e cani.

S’affollano treni, tram e metrò
scottano tazzine, fuma il caffé
striscia il serpente sulla strada
lento sul raccordo inceppato.

Lo psichiatra pensa sia normale
il numero sette della fila
l’astanteria che freme irrequieta
l’odore forte di benzodiazepine.

Non amo nessuno, dottore.
E nessuno mi ama.

14 Commenti



http://vetrina.clubpoeti.it/article.php?story=20180603181513397