club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Thursday, 13 December 2018 @ 15:21 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2672/0)
Racconti (1020/0)
Saggi (13/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Sunday 01-Apr -
Sunday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2019

  • Wednesday 03-Oct -
    Wednesday 30-Jan
  • Premio Il Club dei Poeti 2019
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Lasciami qui [+2]
  • 'A grutta ri Alì  [+5]
  • Ti mostri bella
  • Umani per imitazione [+2]
  • La croce
  • Il Ventriloquo

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     la gloria del demiurgo   
     Monday, 21 May 2018 @ 14:00
     Leggi il profilo di: guido ja
     Visualizzazioni: 432

    Poesie

    ora c’è forse il poco
    il tragitto finale tende al traguardo
    il forse assai, navigato dal tempo
    tende al consunto

    c’è chi urla allo sprint dell’ultima fatica
    e chi osserva la scena esterrefatto
    per la fine imminente che serpeggia.

    a passo d’uomo, cazzzo! –grida qualche altro–
    per sfuggire alla morsa dell’affanno

    è un blaterare vano, questo,
    che s’impasta confuso
    sul più vicino atollo
    di plastica figliato questa notte
    sotto il chiaro di luna

     



    la gloria del demiurgo | 13 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    la gloria del demiurgo
    Contributo di: Carmen on Monday, 21 May 2018 @ 16:23
    Assolutamente e volgarmente NON POESIA --- La vita va capita solo all'indietro, ma va vissuta in avanti" Soren Kierkegaard

    [ ]

    la gloria del demiurgo
    Contributo di: zio-silen on Monday, 21 May 2018 @ 20:17
    Apprezzo l'ambientalismo indignato dell'ultima strofa.

    ---
    zio-silen

    [ ]

    la gloria del demiurgo
    Contributo di: sghemba on Monday, 21 May 2018 @ 22:30
    … accipicchia, Carmen! hai ragione da vendere! quelle tre zeta involgariscono di brutto il membro. lo abbruttiscono, aggiungo io.
    che sia, questo guidoja, nemico di treccani, al punto di snobbarlo? e fammi la cortesia, sii meno impulsiva (che con un pizzico di buona volontà
    potresti farcela, in tutti i sensi).
    disaccordo, invece, assolutamente sulla “NON POESIA”.
    come hai potuto liquidare d’amblè un testo, a mio giudizio (per quello che può valere), meritevole
    d’attenzione e anche di qualche stella, non sono riuscita a capirlo. ma non fa niente.
    a me, tanto per essere schietti, non dispiace affatto questa poesia, che, sempre a mio umile sentire
    (lo rimarco perché su questo sito l’obiettività alberga raramente), di poesia si tratta. e voglio esplicitare, stringatamente,
    questa mia convinzione:
    - contenuto spietato, spietatamente realistico e (non è ossimorica la similitudine) al limite del reale;
    c’è un grido assordante in questo testo che scuote non poco, anzi;
    - ritmo il cui incalzare ha il suo epilogo nelle vituperate tre zeta;
    è lì che la rabbia si fa “pietra” e, poi, si fa plastica nell’ultima strofa, che segna un picco poetico di rara bellezza.

    me la smetto qui per evitare che scappi anche a me qualche zeta in più o tre ci di troppo, col rischio di essere fustigata.
    ciaio, cioao.
    ragionamenti da sghemba!

    [ ]

    la gloria del demiurgo
    Contributo di: Elysa on Tuesday, 22 May 2018 @ 10:35
    mi risulta un tantino ostica, ma non è scritta male anzi..., peccato che non ti vediamo quasi mai neanche nei commenti alle altrui fatiche --- Elysa

    [ ]

    la gloria del demiurgo
    Contributo di: PattiS. on Tuesday, 22 May 2018 @ 14:48
    non è male... chi ha figliato per me è Uguccione...

    ---
    ...playing a game of worlds...V. Nabokov

    [ ]

    la gloria del demiurgo
    Contributo di: Francob on Tuesday, 22 May 2018 @ 14:50
    Davvero interessante. E' certamente poesia anche se non glorifico il demiurgo.
    Anzi. ***** Franco

    [ ]

    la gloria del demiurgo
    Contributo di: franca canapini on Tuesday, 22 May 2018 @ 21:57
    Non la ritengo una poesia da poco. In forma originale parla della nostra corsa
    verso la morte che, nonostante l'atollo di plastica ( un momento di creatività?) ci
    faccia sentire per un po' in salvo, è inarrestabile. Gloria al demiurgo che mortali
    e coscienti di esserlo ci ha fatto.

    Franca

    [ ]

    la gloria del demiurgo
    Contributo di: Lorens on Wednesday, 23 May 2018 @ 19:04
    ... mi dispiace ma non trovo nulla di nuovo in questa specie di "urlo di munch" in prossimità di una morte annunciata in scoppiettante scenario di retorica ridondante ...

    Se poi addirittura si scorge una critica, quasi in satira, anche al "demiurgo" quale creatore del mondo (Dio), si rischia pure di bestemmiare.

    Mi associo al commento di Carmen anche per il pene a tre zeta.

    E' solo il mio modesto parere, condivisibile o meno, a rileggerti con vivo interesse ben sapendo le tue capacità.

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    la gloria del demiurgo
    Contributo di: cordaccia on Wednesday, 23 May 2018 @ 19:16
    Non basta una parola (demiurgo )a fare una poesia.No, dai ciao :)

    [ ]

    la gloria del demiurgo
    Contributo di: guido ja on Friday, 25 May 2018 @ 15:32
    Ebbene, sì! Un grazie “sghembo” a Carmen. E anche agli altri che hanno letto questa porcheria.
    Scrivessimo tutti dei “capolavori” staremmo qui, per caso?
    Non dico altro, ché questo basta e avanza per quanti allertano i neuroni.

    ps. sghemba, sei veramente sghemba, tu?
    guido


    ---
    Un uomo pieno di sé è sempre vuoto.
    C. Régismanset

    [ ]

    la gloria del demiurgo
    Contributo di: Viridis on Friday, 08 June 2018 @ 18:01

    Mi piace il rapporto tra il titolo e i versi:
    immagino il demiurgo sfregarsi le mani
    e ridacchiare sotto i baffi per il nostro annaspare
    in vista della morte. L'ultimo grido, azzz! e la strofa
    finale sono quelli che mi sono piaciuti di più.

    ---
    viridis

    [ ]

    la gloria del demiurgo
    Contributo di: Armida Bottini on Saturday, 09 June 2018 @ 15:17
    Ciao --- Midri

    [ ]

    la gloria del demiurgo
    Contributo di: Mecroarco on Tuesday, 12 June 2018 @ 09:53
    Mi ci è voluto il commento di Viridis per capirci qualcosa, ma questo vuol dire solo che a te piace essere un po' ermetico. Dunque, non male l'idea di descrivere la fine dei nostri giorni con l'immagine di una marcia inesorabile verso un traguardo quanto mai poco ambito in cui ognuno tiene il suo passo. Certo, i versi all'inizio sono oscuri ma la veridicità di ciò che dici (sottolineata da una tripla zzz non volgare, a parer mio) compensa adeguatamente. L'ultima immagine mi lascia un po' perplesso, forse indica il (ri)ciclo della vita vita ad opera di questo fantomatico demiurgo. Mah, se così fosse sarebbe un vero colpo di genio da parte tua. In ultima analisi, devo dire che questa è una poesia davvero molto interessante anche se non mi entusiasma moltissimo, cionondimeno eccoti tre quarti di stella 3/4 Mecroarco

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2018 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.