club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Tuesday, 20 February 2018 @ 06:53 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2668/1)
Racconti (1020/0)
Saggi (8/0)

Clubpoeti.it sostiene la coscienza degli animali  

Eventi  
Eventi nel sito

Wednesday 03-Jan -
Wednesday 28-Feb
  • Concorso Internazionale di poesia Città di Montegrotto Terme 2018

  • Thursday 04-Jan -
    Friday 30-Mar
  • XXV Giro d'Italia delle Poesie in cornice 2018

  • Friday 05-Jan -
    Monday 30-Apr
  • Premio Letterario Marguerite Yourcenar 2018

  • Saturday 06-Jan -
    Wednesday 30-May
  • Premio Ebook in…versi 2018

  • Sunday 07-Jan -
    Monday 30-Jul
  • XXIII Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2018

  • Monday 08-Jan -
    Tuesday 30-Oct
  • Premio di Poesia Ottavio Nipoti - Ferrera Erbognone 2018
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    Nessun nuovo contributo

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Sulla poesia
  • Amore felino o al...
  • Spiragli di calor...
  • Queste parole
  • Nessuno [+2]
  • Malestaja [+2]
  • Lo stesso
  • Solitudine
  • Quattro [+2]
  • Poesie
  • Il proscenio
  • La “Capitale del ...
  • quali talenti
  • Solo per questa e...
  • La gazza ladra

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     La fine di Paolo   
     Wednesday, 17 January 2018 @ 12:15
     Leggi il profilo di: Dema
     Visualizzazioni: 399

    Poesie

    Scozia '500 dalla («pulzella scozzese»).

    La fine di Paolo

    E così ...
    sosto immobile
    sotto la lama che oscilla
    lucida di scozzesi intenzioni,
    come uno scialle
    sul mio collo.
    Nel mentre,
    creo immagini
    di grandi rivolte
    mentre lei s'avvicina
    e mi guarda
    a *spasso di danza.
    Si diverte
    e dondola appena,
    appesa ad un cardine rosso
    che la cadenza e l'abbassa.
    Dai pori la vita mi evapora
    con freddi pensieri
    ma senza tormento.
    e... Zac!
    Or sto rotolando...
    di giù per scalini
    Fermatemi!!!
    Vi prego, voglio ancora parlare,
    pensare e sentire
    e cantare e ...
    guardarvi negli occhi.
    Anzi guardarla.
    Sono stato a dir vostro
    per una vita senza testa sul collo,
    e allora perché tanto sforzo?
    Tanta fatica per niente!
    Io l'amo!
    Avete separato la mente dal cuore
    ma mai potrete il mio cuore da lei.


    *Spasso di danza... che danza con un passo
    spassoso ... (bella ne?)

    ByDM 2017

    dedicata a dott. Guillotin

     



    La fine di Paolo | 11 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    La fine di Paolo
    Contributo di: Mecroarco on Wednesday, 17 January 2018 @ 15:41
    Bella poesia, molto interessante e coinvolgente. Devo dire che presenta davvero molti aspetti postitivi: la spada comparata ad uno scialle è una similitudine inusuale ma comunque abbastanza efficace (e in più il solo fatto che si stai parlando di claymore scozzesi è un surplus non da poco per un amante delle spade come me), la donna che danza con movimenti che ricordano il salire e scendere implacabile della ghigliottina (questa è la parte che apprezzo di più, perché davvero è un'idea geniale), il fatto che la vita gli esca dai pori come vapore acque che subito si condensa esposta al rigido freddo delle Highlands e infine l'ultimo distico, che trovo davvero pregnante di significato. L'unica nota dolente è quel "a spasso di danza" che proprio stona con l'eroicità e la serietà del testo. Nonostante ciò, una stella non te la leva nessuno. Complimenti.

    [ ]

    La fine di Paolo
    Contributo di: Carmen on Wednesday, 17 January 2018 @ 16:30
    No, no.

    ---
    Tutto ciò che è assoluto appartiene alla patologia.

    Friedrich Nietzsche

    [ ]

    La fine di Paolo
    Contributo di: -Gaetano- on Thursday, 18 January 2018 @ 13:32
    Come raccontare la morte con aria scanzonata e a tratti
    divertente, con dedica finale all'amore. Piaciuta!

    ---
    Gaetano

    "Non sempre i ribelli possono cambiare il mondo, ma mai il mondo potrà cambiare i ribelli". [A. De Benoist]

    [ ]

    La fine di Paolo
    Contributo di: zio-silen on Thursday, 18 January 2018 @ 18:13
    Guarda Paolo, il componimento, in quanto dedica (incolonnata) al Dott. Guillotin, seppur incomprensibile nella sua dinamica formativa, potrei anche accettarlo ma - è più forte di me - non riesco ad inghiottire il taglio "eccentrico" dei versi e quell'incredibile "a spasso di danza". Sulla chiusa taccio.

    Un saluto

    ---
    zio-silen

    [ ]

    La fine di Paolo
    Contributo di: Elysa on Thursday, 18 January 2018 @ 20:54
    secondo me trattasi di morte per decapitazione cantata con ironia, mi piace molto, chiusa compresa e anche quello spasso di danza...che fine Paolo! bravo --- Elysa

    [ ]

    La fine di Paolo
    Contributo di: trimacassi on Saturday, 20 January 2018 @ 16:06
    A parte il fatto, peraltro anche originale, che un argomento
    così, per farne una poesia, non l'avrei mai saputo
    escogitare, però, alla fin fine, debbo dire che è ben
    scritta, con tanto di ironia della 'testa sul collo' che a
    detta d'altri non si è mai avuta(e quindi perché tanto
    traffico...); e il sentimento d'amore, che anche tagliando
    la testa dal cuore, rimarrà lo stesso perenne...
    Sì può anche starci in vetrina.
    Ciao.

    ---
    trimacassi



    [ ]

    La fine di Paolo
    Contributo di: Lorens on Saturday, 20 January 2018 @ 17:53
    ... un testo che mi ricorda Braveheart eroe scozzese nel
    film interpretato da Mel Gibson ...

    I versi giungono sorridendo tra una testa mozzata, un passo
    di danza (anzi spasso), un cuore innamorato e una pulzella
    volteggiante.

    Si sorride nell'horror come una fiaba nel sangue.

    Prova poetica riuscita come scandaglio inquietante
    dell'animo rassicurante in amorevole riso amaro.

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    La fine di Paolo
    Contributo di: Ganimede on Sunday, 21 January 2018 @ 01:45
    Mi è piaciuta l’idea (della testa che parla)

    ---
    Nadia Rizzardi
    ---"Cristo è ateo" Ivan Kramskoj.

    [ ]

    La fine di Paolo
    Contributo di: minosse on Tuesday, 23 January 2018 @ 02:40
    interessante, originale e anche piacevole nella sua ironia fatalista. Manca un po' di magìa nel versificare ma il soggetto merita plauso.

    ---
    ***mynosse***

    [ ]

    La fine di Paolo
    Contributo di: scoriaindustrial on Tuesday, 23 January 2018 @ 16:50
    https://www.youtube.com/watch?v=jkwVvvg_dsc Vabbé se te lo dici tu che è bello lo spasso di danza.....così sia:-)! La poesia, come ben sai non è solo idea, che per altro non è originalissima, e quindi meritava uno sviluppo molto più profondo. E non dico che non debba conservare l'ironia, se è quello il taglio che volevi darle.....ma che sia tagliente, almeno --- "Scopavamo l'amore nella stanza e la polvere ci respirava fino a soffocare" - scoriandustrial -

    [ ]

    La fine di Paolo
    Contributo di: rita iacomino on Wednesday, 24 January 2018 @ 20:26
    Ciao Paolo,
    la definisco con tre parole: piacevole, ironica (molto),
    originale.
    Piaciuta molto!
    Rita

    ---


    rita iacomino ---

    www.ritaiacomino.weebly.com



    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2018 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.