club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Friday, 15 December 2017 @ 16:46 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2666/0)
Racconti (1020/0)
Saggi (7/0)

Clubpoeti.it sostiene la coscienza degli animali  

Eventi  
Eventi nel sito

Thursday 22-Jun -
Saturday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2018

  • Friday 23-Jun -
    Tuesday 30-Jan
  • Premio Il Club dei Poeti 2018

  • Wednesday 28-Jun -
    Monday 30-Apr
  • Premio Letterario Marguerite Yourcenar 2018
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Spifferi
  • d'amore so [+5]
  • Sai [+2]
  • Essenza [+3]
  • Zen zero
  • è  NATO [+2]
  • Il freddo di fine... [+2]
  • La gara [+3]
  • Maschere
  • Il miraggio in fo... [+2]
  • Come una nuvola

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     La casa di Gino   
     Thursday, 16 November 2017 @ 14:00
     Leggi il profilo di: mau
     Visualizzazioni: 236

    Poesie

    La bianca contessa
    aprì la finestra
    sulla casa di Gino
    ma il giovane tamburo
    ormai non batte più

    cade la pioggia
    dai nostri occhi
    cadono i giochi
    dai nostri sogni

    ti vediamo ancora li
    tenero e aggrappato
    alla tua piccola camera
    così calda e buia

    domani e per sempre ti saluteremo
    addio Gino
    ti abbiamo voluto bene
    anche se ancora
    non eri un bambino

     



    La casa di Gino | 9 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    La casa di Gino
    Contributo di: Carmen on Thursday, 16 November 2017 @ 14:16
    aprì la finestra ormai non batte più Consecutio temporum alla malora ti vediamo ancora li (lì, avverbio di luogo si accenta) -------------------------------------------------------- cade la pioggia dai nostri occhi cadono i giochi dai nostri sogni Sentite condoglianze, Amen. --- Tutto ciò che è assoluto appartiene alla patologia. Friedrich Nietzsche

    [ ]

    La casa di Gino
    Contributo di: Arcano on Thursday, 16 November 2017 @ 17:02
    Semplice ma intensa. La consecutio in questione non è grammaticalmente ortodossa ma in una poesia ci può stare. Ciao Gino, ti saluto anch'io.

    ---
    arcano

    [ ]

    La casa di Gino
    Contributo di: Lorens on Thursday, 16 November 2017 @ 17:29
    ... se questa vuole essere una dedica per lo struggente
    ricordo del povero bimbo scomparso per chissà quale crudele
    destino, che sia essa benedetta con il massimo del conforto
    e solidarietà ...

    Annotando i versi così costruiti in pensieri ed intenzioni,
    devo convenire con Carmen che mi ha preceduto nel commento,
    nell'evidenziare palesi errori di grammatica e tempi verbali
    non connessi tra loro.

    Per il contenuto espressamente doloroso non rimane altro che
    riflettere al riguardo di una tragedia che lascia solo
    spazio alla preghiera nel sollievo con la fede.

    ciao
    Lorens



    ---
    Lorens

    [ ]

    La casa di Gino
    Contributo di: Sabina on Friday, 17 November 2017 @ 00:25
    Ino è un gatto che vive libero...
    Silver, Meti e Sofi vivono con noi

    ---
    Nuba

    [ ]

    La casa di Gino
    Contributo di: clair79 on Friday, 17 November 2017 @ 12:52
    solo rigore. --- «... Speriamo piova, la stampa se ne accorga e voglia darne la notizia, triste.»

    [ ]

    La casa di Gino
    Contributo di: Donato Desiderat on Monday, 20 November 2017 @ 11:33
    Una dedica privata

    [ ]

    La casa di Gino
    Contributo di: PattiS. on Monday, 20 November 2017 @ 13:22
    entro in casa di Gino solo per dire a Dragonero che come al solito ha usato la sua
    retorica (e intendo nel senso comune di: ridondate, non nel termine linguistico,
    come intende Donato) travisando e non capendo minimamente il mio commento.
    Amen.

    ---
    Tanzt, tanzt, sonst sind wir verloren (Pina Bausch)

    [ ]

    La casa di Gino
    Contributo di: scoriaindustrial on Friday, 01 December 2017 @ 20:05
    Una triste storia che meritava più felice scrittura --- "Scopavamo l'amore nella stanza e la polvere ci respirava fino a soffocare" - scoriandustrial -

    [ ]

    La casa di Gino
    Contributo di: minosse on Sunday, 03 December 2017 @ 06:52
    è un po' semplicina nella sua forma eppure il pathos che trasmette segna il passo. E' struggevolmente umana.

    ---
    ***mynosse***

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2017 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.