club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Tuesday, 17 October 2017 @ 15:16 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2662/0)
Racconti (1020/0)
Saggi (7/0)

Clubpoeti.it sostiene la coscienza degli animali  

Eventi  
Eventi nel sito

Sunday 04-Jun -
Monday 30-Oct
  • Premio di Poesia Ottavio Nipoti - Ferrera Erbognone 2017

  • Tuesday 20-Jun -
    Thursday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2017-2018 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Thursday 22-Jun -
    Saturday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2018

  • Friday 23-Jun -
    Tuesday 30-Jan
  • Premio Il Club dei Poeti 2018

  • Wednesday 28-Jun -
    Monday 30-Apr
  • Premio Letterario Marguerite Yourcenar 2018
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    Nessun nuovo contributo

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • blackout [+7]
  • come fiaba [+4]
  • Il falò [+4]
  • osso di mela [+4]
  • Pioggia d'estate
  • Today at 1:50 AM [+4]
  • Il verde della mela [+2]
  • L'orologio d'argento
  • Collezionista di  [+3]

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     la resa   
     Monday, 18 September 2017 @ 10:15
     Leggi il profilo di: Otaner
     Visualizzazioni: 246

    Poesie

    Fantasma
    in questo addossarmi
    di manichini
    stranieri al mio pensiero.
    Sono sulla linea
    che vanifica il tempo.
    Sento regredire,
    la vita è fatta più di ricordi
    che d'istanti.
    Un raggio di sole e un filo di vento
    per un colore chiamato
    torpore.
    Il tempo di una candela
    a rubare il buio
    ed io farmi nicchia ai bordi
    delle ombre.

    12 settembre 2017

    catrini

     



    la resa | 10 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    la resa
    Contributo di: jane on Monday, 18 September 2017 @ 10:31
    molto chiuso in se stesso questo pensiero, questo sentirsi non più parte dell'umanità ma un se stante in attesa. "Sono sulla linea che vanifica il tempo". E Pino Daniele diceva: noi ce ne andremo ed il tempo resterà!". Per me molto bella e delicata la tua poesia. Avrei solo corretto all'inizio addossarmi in addossare per evitare la ripetizione del - mi -. --- Lady Jane

    [ ]

    la resa
    Contributo di: scoriaindustrial on Monday, 18 September 2017 @ 12:40
    Un raggio di sole, un filo di vento, un panino al salame ed un bicchiere di vino. I pensieri sono troppo vestiti di te e non si fanno verso. --- "Scopavamo l'amore nella stanza e la polvere ci respirava fino a soffocare" - scoriandustrial -

    [ ]

    la resa
    Contributo di: Titta on Monday, 18 September 2017 @ 14:15
    A volte si cerca un nascondiglio per sfuggire a quel senso di non appartenenza al mondo. Non so se chiamarla resa ma, a mio parere, questa poesia ne mette di sicuro in rilievo l'amarezza. --- Titta

    [ ]

    la resa
    Contributo di: Carmen on Monday, 18 September 2017 @ 15:53
    Belli il primo e l' ultimo verso.


    ---
    La sofferenza passa. Ma è l'aver sofferto che non passa mai.

    Fëdor Dostoevskij

    [ ]

    la resa
    Contributo di: Donato Desiderat on Monday, 18 September 2017 @ 17:49
    Una poesia che parla di tempo quasi finito. Piccole cose che restano. Molto
    bella la chiusa. Per il resto, piacevole

    [ ]

    la resa
    Contributo di: Ganimede on Monday, 18 September 2017 @ 19:15
    La "resa" (poetica) caro Otaner, non mi sembra proprio incisiva come nel
    caso di tante altre tue precedenti, però anch'io mi accodo a chi apprezza la
    chiusa. Ciao :-)

    ---
    Nadia Rizzardi
    ---"Cristo è ateo" Ivan Kramskoj.

    [ ]

    la resa
    Contributo di: tendre on Tuesday, 19 September 2017 @ 13:48
    Gia', molto bella chiusa...

    ---
    tendre

    [ ]

    la resa
    Contributo di: natacarla on Tuesday, 19 September 2017 @ 21:47
    Anche qui un bel contenuto.
    Non riesco a dire di più, perché non riesco a leggere
    bene la parte centrale.
    Sono ormai due o tre anni che PC mi mette degli
    interrogativi al posto delle parole accentate e non
    riesco ad immaginare il senso di alcuni versi, come
    questo sotto.

    Sento regredire,
    la vita � fatta pi� di ricordi
    che d'istanti.


    Dipende dal verso o dal senso che non riesco a decifrare?
    Chissà... (e questo problema è uno dei motivi per cui
    sono spesso
    assente)
    Carla

    ---
    La poesia ha una struttura inamovibile, costruita in modo che nessun elemento possa essere spostato o modificato senza rischiare di alterare il messaggio.

    [ ]

    la resa
    Contributo di: PattiS. on Sunday, 24 September 2017 @ 10:48
    solo per fare un appello: acquistiamo una nuova tastieria per Natacarla!

    ---
    Al personaggio resta l'avventura e resta da dire "ha cominciato a nevicare, capo" R. Bolano

    [ ]

    la resa
    Contributo di: epitteto on Sunday, 24 September 2017 @ 15:42
    La vita è una continua sconfitta, una resa incondizionata alla mala/sorte che ci perseguita.
    Il fallimento con la famiglia, il prossimo, con la natura matrigna, ma soprattutto con noi stessi.
    Alla fine il vuoto esistenziale che ci inghiotte: nonostante il furore a demolire e ricostruire ci ritroviamo sempre con un pugno di mosche.
    Cose semplici da argomentare, ma che qui il poeta ha il vizio di complicare con versi oscuri, ingarbugliati, dal lessico retorico ed improbabile.
    Altrove ( Haiku ) Anais s'interroga sulla mia età.
    La mia adorata Santippe dice che ho superato i 93 anni: io ho smesso di contarli, ma se lo dice lei...
    Epitteto

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2017 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.