club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Friday, 17 November 2017 @ 23:51 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2666/3)
Racconti (1019/0)
Saggi (7/0)

Clubpoeti.it sostiene la coscienza degli animali  

Eventi  
Eventi nel sito

Tuesday 20-Jun -
Thursday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2017-2018 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Thursday 22-Jun -
    Saturday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2018

  • Friday 23-Jun -
    Tuesday 30-Jan
  • Premio Il Club dei Poeti 2018

  • Wednesday 28-Jun -
    Monday 30-Apr
  • Premio Letterario Marguerite Yourcenar 2018
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  •        Il  Ragno [+14]
  • Giunchi, appunto.
  • Il miraggio in fo... [+4]
  • Tango
  • Moules-frites 
  • Un sole che non b...
  • Tinder Sorpresa -... [+2]
  • La casa di Gino [+5]
  • Casa Natia
  •  La bionda
  • Abisso
  • Una nuova esistenza [+3]
  • Checco
  • Il pero selvatico 
  • 24 h.

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     intorno a un fuoco   
     Wednesday, 13 September 2017 @ 11:15
     Leggi il profilo di: indio
     Visualizzazioni: 423

    Poesie

    avevano schiena dritta e gambe forti
    per stringere i fianchi dei loro puro sangue
    e sotto i lunghi capelli
    custodivano pensieri saggi
    a interpretare segnali di fumo e visioni colorate.

    avevano sentimenti duri e cuori armonici
    per tenere salde le loro tradizioni
    dentro rintocchi di tamburi
    sui quali - in cerchio - intorno a un fuoco
    fumare la pipa e decidere della vita
    del loro destino
    della Terra.

    avevano nulla e tutto
    e tuttavia erano qualche centinaio di anni
    avanti a noi
    e noi li abbiamo derisi e derubati
    di quel nulla e tutto
    che non possedevano
    chiamandoli sporchi selvaggi.

    e ancora oggi noi
    riuniti - in cerchio - 8, 20 o in chissà quanti cialtroni
    intorno a un tavolo
    non riusciamo a decidere un cazz.o di niente
    se non quale cravatta nuova indossare domani.



     



    intorno a un fuoco | 20 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    intorno a un fuoco
    Contributo di: epitteto on Wednesday, 13 September 2017 @ 12:01
    E' una poenovela senza fine.
    Ormai sappiamo quasi tutto di quei nativi, i cui discendenti sono ormai yankee a tutti gli effetti.
    I cui costumi non sono altro che folkore turistico al giorno d'oggi.
    Epitteto

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: tendre on Wednesday, 13 September 2017 @ 13:53
    Splendida indio!!!
    Quant'è vera...

    Bentornato

    ---
    tendre

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: Carmen on Wednesday, 13 September 2017 @ 14:20
    Con questi indio sei fissato.

    Ce li hai nel sangue.

    ---
    La sofferenza passa. Ma è l'aver sofferto che non passa mai.

    Fëdor Dostoevskij

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: jane on Wednesday, 13 September 2017 @ 14:33
    E' più che mai naturale, importante, attuale, ricordare un'etnia che ha sempre vissuto ispirata ed ha fatto della propria esistenza pratica poesia, dalla quale abbiamo tanto da imparare, spiritualmente e per il rispetto ambientale Grazie Indio. --- Lady Jane

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: zio-silen on Wednesday, 13 September 2017 @ 15:46
    Da uno che si chiama Indio mi sarei aspettato l'uso narrante dellla prima persona un po' per immaginazione, un po' per compenetrazione, smorzando così la freddezza del cronista distaccato. Per il resto: stelle.

    -
    avevamo schiena dritta e gambe forti
    per stringere i fianchi dei nostri puro sangue
    e sotto i lunghi capelli
    custodivamo pensieri saggi
    a interpretare segnali di fumo e visioni colorate.

    avevamo sentimenti duri e cuori armonici
    per tenere salde le nostre tradizioni
    dentro rintocchi di tamburi
    sui quali - in cerchio - intorno a un fuoco
    fumare la pipa e decidere della vita
    del destino
    della Terra.

    avevamo nulla e tutto
    e tuttavia eravamo qualche centinaio di anni
    avanti a voi
    e voi ci avete derisi e derubati
    di quel nulla e tutto
    che non possedevamo
    chiamandoci sporchi selvaggi.

    e ancora oggi voi
    riuniti - in cerchio - 8, 20 o in chissà quanti cialtroni
    intorno a un tavolo
    non riuscite a decidere un cazz.o di niente
    se non quale cravatta nuova indossare domani.


    Un saluto

    ---
    zio-silen

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: Titta on Thursday, 14 September 2017 @ 09:14
    Loro intorno a un fuoco sotto un cielo che aveva ancora un significato. Noi oggi intorno a un tavolo, del cielo neanche ce ne accorgiamo. --- Titta

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: Elysa on Thursday, 14 September 2017 @ 10:17
    è una poesia che esprime una verità davanti alla quale non ci si può nascondere, verità che oggi giorno in tutti i settori e gli ambienti viene violentata, derisa, offesa da tutti (forse da noi compresi) che alla fine non sappiamo nè vogliamo cambiare un c.... ,bellissima poesia, chiusa più che condivisibile, bravo --- Elysa

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: trimacassi on Thursday, 14 September 2017 @ 12:26
    Epopea della breve storia indiana americana conosciuta.
    Un bella e sentita poesia che descrive una verità
    ineccepibile.
    Il mio ciao.

    ---
    trimacassi



    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: Kenji on Thursday, 14 September 2017 @ 15:02
    A differenza di altre tue l'ho apprezzata di meno questa.
    Non per la tematica (tua che più tua non si può), ma per
    le descrizioni (intendo proprio l'utilizzo dei termini)
    troppo semplicistiche (o semplici forse è meglio).
    Intendo dire:

    pensieri saggi
    sentimenti duri e cuori armonici
    chiamandoli sporchi selvaggi (non mi suona bene come
    chiusura strofa)

    e poi credo ricalchi troppo i cliché già risaputi sul
    popolo
    cerchio attorno al fuoco, pipa, segnali di fumo, derisi e
    derubati etc

    queste descrizioni le vedrei perfette per un bel
    documentario poetico.

    https://www.youtube.com/watch?v=GfFPhlC9DBA

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: franca canapini on Thursday, 14 September 2017 @ 18:34
    "avevano nulla e tutto
    e tuttavia erano qualche centinaio di anni
    avanti a noi"
    perché sapevano vivere nel rispetto della Terra.
    Meditate gente, meditate!

    Franca

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: A.Sal.One on Friday, 15 September 2017 @ 04:35

    E il piu` delle volte
    nemmeno la cravatta.

    Un Sal.uto

    ---
    a' scutulasti
    'a tuvagghia?

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: Donato Desiderat on Friday, 15 September 2017 @ 10:48
    Condivido la riflessione ma non vi leggo nulla di letterario.

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: federicosecondo on Friday, 15 September 2017 @ 14:42
    Mi piace molto, anzi moltissimo, quel riferimento
    ai Grandi della "terra" intorno a quel tavolo da lavoro
    G8 e G20
    (con quei due numeri che immagino tu non abbia buttato lì a caso)la poesia è tutta lì.

    Effettivamente per decidere qualcosa di buono per il nostro futuro dovranno superare anche la dura prova della scelta dei calzini
    intonati alla cravatta.

    Bravo
    Complimenti molto sociale-ambientalista e di protesta.


    ---
    Niente è più facile dello scrivere difficile - KARL POPPER -

    federicosecondo

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: Pale shelter on Saturday, 16 September 2017 @ 11:40
    anche a me, un po' come a kenji e a Donato, è piaciuta di
    meno, un po' per le stesse ragioni, fermi restando i
    concetti e la passione che la animano.
    Ciao.

    Franco

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: scoriaindustrial on Saturday, 16 September 2017 @ 20:48
    sempliciotta --- "Scopavamo l'amore nella stanza e la polvere ci respirava fino a soffocare" - scoriandustrial -

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: gianna.curto on Sunday, 17 September 2017 @ 20:23
    Fai bene a ricordarcelo,li abbiamo derubati dei loro territori, ci vantiamo di essere stati pionieri e conquistatori.... ---** --- Gianna

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: indio on Tuesday, 19 September 2017 @ 11:41
    ...sì questa è apparentemente sempliciotta (forse troppo?)
    perché poi doveva "esplodere" con l'mmagine di un bel tavolone ovale con i grandi della terra G8 e G20 (bravo federico)e sottolineare la loro, e quindi nostra, incapacità di risolvere i veri problemi del nostro mondo.

    dico apparentemente sempliciotta perché in alcuni versi come

    "di quel nulla e tutto
    che non possedevano"

    la semplicità è necessaria per la sintesi e dove troviamo tutta la loro cultura che aveva un concetto di proprietà privata
    diversa e anni luce lontana dalla nostra...

    l'idea di farla in prima persona mi piace molto caro zio-silen ...e confesso di averci pensato ...ma mi sembrava troppo irriguardosa...nei confronti di chi ancora oggi subisce gli effetti di tutto quello che si è fatto...o non si è fatto...negli anni.

    grazie a tutti voi



    ---
    mitakuye oyasin

    indio

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: minosse on Sunday, 24 September 2017 @ 20:53
    quoto appieno il commento-la correzione di zio-silen! ciao

    ---
    ***mynosse***

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: Ganimede on Sunday, 01 October 2017 @ 14:37
    Trovo disarmante il mondo in cui tanta moraleggiante pseudo-sensibilità,
    mal si concili con il contenuto di certe tue recenti (e apparentemente
    divertite) supposizioni.

    ---
    Nadia Rizzardi
    ---"Cristo è ateo" Ivan Kramskoj.

    [ ]

    intorno a un fuoco
    Contributo di: Lorens on Thursday, 02 November 2017 @ 13:19
    ... mi è sembrato senz'altro uno scritto di verità pura con
    un tuffo di ragionevole polemica nell'ultima strofa ...

    Avrei apprezzato meglio questa tua storia in forma prosaica
    e più approfondita nei dialoghi dei personaggi fino ai tempi
    d'oggi, ponendo maggiormente l'attenzione a fatti e cronache
    di quel secolo toccando a seguire temi di attualità.

    Naturalmente tutto ciò sarebbe stato meglio rappresentarlo
    in un racconto, laddove una breve poesia come questa, non
    può contenere in versi.

    Un saluto speciale ...

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2017 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.