club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Friday, 17 November 2017 @ 23:51 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2666/3)
Racconti (1019/0)
Saggi (7/0)

Clubpoeti.it sostiene la coscienza degli animali  

Eventi  
Eventi nel sito

Tuesday 20-Jun -
Thursday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2017-2018 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Thursday 22-Jun -
    Saturday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2018

  • Friday 23-Jun -
    Tuesday 30-Jan
  • Premio Il Club dei Poeti 2018

  • Wednesday 28-Jun -
    Monday 30-Apr
  • Premio Letterario Marguerite Yourcenar 2018
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  •        Il  Ragno [+14]
  • Giunchi, appunto.
  • Il miraggio in fo... [+4]
  • Tango
  • Moules-frites 
  • Un sole che non b...
  • Tinder Sorpresa -... [+2]
  • La casa di Gino [+5]
  • Casa Natia
  •  La bionda
  • Abisso
  • Una nuova esistenza [+3]
  • Checco
  • Il pero selvatico 
  • 24 h.

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     L'autunno - Il vuoto   
     Monday, 11 September 2017 @ 14:30
     Leggi il profilo di: flusso
     Visualizzazioni: 241

    Poesie

    Ti ho sentito entrare dalla finestra, entra pure!
    Celesta ombra,
    detergente,
    fresca al naso
    come i pavimenti di Domenica.

    Ti ho riconosciuto subito, Autunno numero venticinque
    vieni a posarti accanto a me nel mio letto,
    guardiamo insieme il pomeriggio che passa.
    Ormai abbiamo una certa confidenza.

    Sai, ti vedo già passare tutto quanto,
    portando qua e là le vite senza scampo,
    veloci e tremanti
    come goccie d'acqua sui vetri,
    terrorizzate dal vento

    e l'uomo sotto il tuo cielo di contrasto
    continuerà a non comprendersi e sprecare vite
    così insensatamente

    ma oggi almeno, ti prego, restiamo così, addormentati insieme.

    Sento che sto per piovere.

    ------------------

    Il vento è un urlo fra i palazzi
    Il nulla, un nuovo spazio di rappresentazione
    Mamme volanti
    in un cielo breve: catino di cemento armato
    rapidamente scintillanti
    forma vaghe in lontananza
    negli occhi paralizzati dei pulcini
    un attimo infinito
    una lezione esemplare

     



    L'autunno - Il vuoto | 12 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    L'autunno - Il vuoto
    Contributo di: epitteto on Monday, 11 September 2017 @ 17:09
    La seconda è da dimenticare.
    La prima denota qualche spunto interessante , ma nulla di che.
    C'è anche un < detergente > che sa molto di detersivo.
    Sempre che l'io narrante sia un maschio, a venticinque anni è già così problematico: con tutte le gnocche che aspettano fuori, addormentarsi con l'Autunno a letto non pare proprio il massimo.
    Vabbè, la sufficienza dice il maestro, poi l'esperienza indicherà la scelta giusta.
    Epitteto

    [ ]

    L'autunno - Il vuoto
    Contributo di: dario moletti on Monday, 11 September 2017 @ 20:03
    Non capisco perché la seconda è da dimenticare c'è il cordone ombelicale/ io l'ho trovata bellissima

    [ ]

    L'autunno - Il vuoto
    Contributo di: tendre on Tuesday, 12 September 2017 @ 09:36
    Qualche imperfezione ma nel complesso sono entrambe originali ed
    interessanti.

    Cari saluti

    ---
    tendre

    [ ]

    L'autunno - Il vuoto
    Contributo di: Titta on Tuesday, 12 September 2017 @ 09:57
    "Il vento è un urlo fra i palazzi" Nella seconda poesia, la mia immaginazione ha fatto le capriole ! E mi è piaciuta anche la prima lirica nella sua originalità. --- Titta

    [ ]

    L'autunno - Il vuoto
    Contributo di: cordaccia on Tuesday, 12 September 2017 @ 19:23
    la prima sembra un episodio
    della Pimpa rivisitato in
    chiave cervellotica.
    Sento che sto per piovere?
    Gocce?
    Urge pannolino.

    La seconda inizia con un bel
    verso ma diventa illeggibile
    subito dopo (causa typo o
    sintassi da rivedere).

    ciao:)
    alla prossima

    [ ]

    L'autunno - Il vuoto
    Contributo di: Donato Desiderat on Tuesday, 12 September 2017 @ 20:37
    Proposte assai interessanti. In particolare, la seconda ha un carattere
    descrittivo che mi convince molto. La trovo davvero bella in quel suo
    cantare di nidi e uccellini. Con stima

    [ ]

    L'autunno - Il vuoto
    Contributo di: Carmen on Tuesday, 12 September 2017 @ 21:43
    Celesta ombra, goccie, forma vaghe.
    Nessuno ha notato questi strafalcioni ortografici.

    Preferisco la seconda poesia. Ha un no so che di arcano che affascina.
    Però occhio pure alla forma. La sciatteria penalizza inevitabilmente un testo.

    Ricorda la regola:
    I gruppi cia e gia non mantengono la i al plurale perché il gruppo vocalico ia è preceduto da una consonante.

    ---
    La sofferenza passa. Ma è l'aver sofferto che non passa mai.

    Fëdor Dostoevskij

    [ ]

    L'autunno - Il vuoto
    Contributo di: flusso on Wednesday, 13 September 2017 @ 02:15
    Ho sempre pensato che sia poco elegante commentare la
    propria poesia però ci tenevo a dire due cose:
    1) non sono un professore, avevo corretto l'errore ma poi
    ho copiato e alto c-ato la versione vecchia con l'errore,
    ma stiCAZZI
    2) non avete proprio capito la seconda poesia

    [ ]

    L'autunno - Il vuoto
    Contributo di: Elysa on Wednesday, 13 September 2017 @ 06:51
    la prima mi piace molto, sono originali entrambe,per la seconda, visto che sembri stupito dal fatto che pochi l'abbiano apprezzata e capita, ci provo io: l'immagine che mi arriva è quella di un quartiere periferico di Napoli, forse le vele di Scampia o altro nome che non ricordo, un fatto di violenza...i pulcini sono i bambini? scossi per ciò che hanno visto...Non mi dispiace affatto --- Elysa

    [ ]

    L'autunno - Il vuoto
    Contributo di: scoriaindustrial on Saturday, 16 September 2017 @ 13:11
    Refusi a parte, perdonabili in quest'era dei copia-incolla- rivedi-taglia-ri-copiare-incolla, interessantissima la seconda poesia, dove a mio avviso si parla, poeticamente e tragicamente di suicidio. Interessante la chiusura della prima che forse meriterebbe maggior elaborazione. --- "Scopavamo l'amore nella stanza e la polvere ci respirava fino a soffocare" - scoriandustrial -

    [ ]

    L'autunno - Il vuoto
    Contributo di: minosse on Sunday, 24 September 2017 @ 20:10
    super. Suggestione ed eleganza, paesaggio da grande fotografia, scenografia da oscar. Seconda da NON dimenticare. Va riletta con l'omonimo pezzo in stile dramatic-flamenco di Pino Daniele (quel pezzo è la prova tangibile della presenza spagnola a Napoli) come sottofondo a corredo, da una radio appoggiata su un muretto di cemento in una zona industriale dismessa di una qualche italianopoli. "Autunno" invece è fresca di studi, ma possiede per questo la baldanza del Vivaldi. Eccomi inserito alle colonne sonore! Complimenti ed un cinque battuto a mano aperta con pugni chiusi a seguire. --- ***mynosse***

    [ ]

    L'autunno - Il vuoto
    Contributo di: Lorens on Thursday, 02 November 2017 @ 17:49
    L'autunno
    Poesia che esprime un malcontento e rassegnazione nei colori
    autunnali giunti di nuovo. Nulla può l'amico "autunno" per
    evitare il tempo perduto dall'uomo che continuerà a sciupare
    se stesso ed altre vite in scellerate efferatezze ...

    Il vuoto
    Forse l'emarginazione che vince sull'accoglienza, laddove il
    labirinto di false opportunità, così recluso tra mura di
    ghettizzazione, costringe i suoi figli a percorrere rovinosi
    destini ...

    Le ho interpretate così queste poesie, senza ribadire refusi
    e quant'altro di già sottolineato da precedenti commenti.

    Bene così ... a rileggerti con vivo interesse.

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2017 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.