club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Friday, 17 November 2017 @ 23:52 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2666/3)
Racconti (1019/0)
Saggi (7/0)

Clubpoeti.it sostiene la coscienza degli animali  

Eventi  
Eventi nel sito

Tuesday 20-Jun -
Thursday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2017-2018 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Thursday 22-Jun -
    Saturday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2018

  • Friday 23-Jun -
    Tuesday 30-Jan
  • Premio Il Club dei Poeti 2018

  • Wednesday 28-Jun -
    Monday 30-Apr
  • Premio Letterario Marguerite Yourcenar 2018
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  •        Il  Ragno [+14]
  • Giunchi, appunto.
  • Il miraggio in fo... [+4]
  • Tango
  • Moules-frites 
  • Un sole che non b...
  • Tinder Sorpresa -... [+2]
  • La casa di Gino [+5]
  • Casa Natia
  •  La bionda
  • Abisso
  • Una nuova esistenza [+3]
  • Checco
  • Il pero selvatico 
  • 24 h.

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Due pesi, due misure   
     Monday, 17 July 2017 @ 16:45
     Leggi il profilo di: Pale shelter
     Visualizzazioni: 514

    Poesie



        DUE PESI, DUE MISURE


        La pasticciera, la sua leggerezza
        nell'atto di servire il cappuccino:
        con una piroetta
        dice prego e già spiega alla collega
        quanto ha ballato stanotte
        "Noi siamo giovani, si può...!" L'altra annuisce.
        Sale il volume della radio. Fuori c'è il sole.
        Lei volteggiando insegue una canzone
        senza futuro, senza storia
        (sa a memoria le parole).

        Io che credevo non potesse
        sfuggirmi niente, soprattutto
        in fatto di musica
        sono rimasto lì a pensare
        con tutto il potenziale del diabete
        sotto la schiuma del cappuccino e l'infartino
        nascosto nella crema del cornetto.
        Ma nonostante ogni sforzo
        neanche tirando a indovinare
        l'ho scoperto chi fosse, quel cantante.



     



    Due pesi, due misure | 19 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Due pesi, due misure
    Contributo di: Ganimede on Monday, 17 July 2017 @ 22:20
    ma così non p/vale: ci vuoi prendere per la gola! E devo dire che questa
    poesia è di molto squisiziosa infatti; la mia preferenza inizia da "sale il
    volume" in poi; la parte che precede è un po' troppo storiellata sui fatti delle
    cameriere ai quali normalmente, quando servono, non gradisco partecipare
    (ma tu non dare retta a questa antipaticissima Rottermeier bacchettona :-).
    Le tue poesie parlano della doppia faccia del vissuto, della differenza tra il
    guardare e il vedere e spiegano una concetto profondo: del quotidiano non
    si butta via niente.
    Così leggi e dici "ehi! Poteva venire in mente anche a me di scrivere di
    questo fatto che ho vissuto nella medesima maniera, anche se in un altro
    momento, in un'altra pasticceria ecc.(eheh... con un camerierO magari :-
    )"... e invece no! Perché se non sei Pale probabilmente non ti verrà in
    mente neanche la prossima volta: voglio dire che l'arte del riciclare
    fruttuosamente fatti trascurabili, non è per tutti. Questo è ciò che pensò in
    generale del tuo modo di fare poesia, mentre per quando riguarda lo
    specifico di questo testo, mi sono piaciute due cose: quell'infartino
    nascosto nella crema (ahah! Fantastico) e tutto il significato attorno alla
    canzone senza storia né futuro che, senza polemica, poche parole e quella
    sorta di.... pacatezza sicura di non ama sbraitare le proprie ragioni, pare
    voler sollevare tutto un tema gravitante attorno alla mercificazione dell'arte
    (musica nella fattispecie), con le conseguenze chiare a chiunque abbia un
    minimo di dimestichezza con la radio (insomma, così ho inteso io). Il tema
    leggero/pesante leggero/pesante mi sembra ben portato avanti fino alla
    fine e la poesia apprezzabile (no, non quanto postprandiale.... ehhhh, non
    sei perfetto neanche tu ;-))
    Salutissssssimissssimi.


    ---
    Nadia Rizzardi
    ---"Cristo è ateo" Ivan Kramskoj.

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: Titta on Tuesday, 18 July 2017 @ 09:48
    Carino l'intermezzo in pasticceria dove si può sdrammatizzare e concedersi uno strappo alla regola ! La poesia fa capolino con simpatia e naturalezza. --- Titta

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: joshua on Tuesday, 18 July 2017 @ 11:31
    (sa le parole a memoria) why not? Perché la musica Ti sfugge, appunto. Chi scrive così sottilmente (perché, nel mentre, mette in funzione la mente) è un poeta (ma anche chi commenta non dev’essere alla menta). Se_ e sottolineo il SE _ proprio dovessi fare lo schifiltoso, direi che si leggerebbe meglio al netto del cappuccino (peraltro ripetizione) al v.16, lasciando all’infartino sia le foam cells che i conseguenti strali alla memoria musicale. Insomma, non è niente male (anche se il mio vero degenere, sotto il kilt scozzese e le mutande deprogrammate, è più accosto a questo: https://www.youtube.com/watch?v=H6SssLxzg14).

    Ciao, e, mi raccomando, non insolarti come io mi insulo.
    n

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: trimacassi on Tuesday, 18 July 2017 @ 12:42
    Hai un'ottima capacità di variare ogni volta l'argomento, pur
    restando nei fatti minimi della quotidianità, e non è poco.
    Molta della tua poesia sta nei bei versi modulati e
    seminascosti che sono 5-6-e 7, almeno per me.
    Bella la morale nel complesso, come dire che 'fummo come voi
    e sarete come noi'...
    Un saluto 'insolato' da parte mia...

    ---
    trimacassi



    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: A.Sal.One on Tuesday, 18 July 2017 @ 14:38

    Non ha lo stesso smalto di
    quella col saluto papale
    dal finestrino della macchina ma...

    non c'e` male, Pale
    come uscita estiva, non c'e` male

    prosastica e un po` teatrale

    ma non c'e` male, veramente ;-)

    Buone vacanze.

    ---
    Prima il poeta
    e poi (dico poi)
    il critico.

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: Carmen on Tuesday, 18 July 2017 @ 15:12
    davvero brutta

    ---
    La sofferenza passa. Ma è l'aver sofferto che non passa mai.

    Fëdor Dostoevskij

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: Elysa on Tuesday, 18 July 2017 @ 16:38
    davvero bella...della serie tante teste tante idee... mi piace il tuo spaziare su argomenti che talvolta possono sembrare leggeri e di poco conto ma tu riesci a farli diventare poetici, ironici, intriganti, per me molto bravo --- Elysa

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: percefal on Tuesday, 18 July 2017 @ 17:06
    Il tradimento delle calorie, un climaterio. Scherzi a parte, buona poesia. https://www.youtube.com/watch?v=yQU8D2HdJzc https://www.youtube.com/watch?v=lMsQfhaol2A --- «La figura del mio caos ha dimensione alcuna, punto.».

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: epitteto on Tuesday, 18 July 2017 @ 18:51
    Il titolo dà ragione del contenuto.
    Anche a me le ragazze dei bar-pasticceria di un certo stile fanno un benefico effetto.
    Me le mangio con gli occhi senza darlo a vedere, alla faccia del colesterolo incombente...
    Epperò ripago il piacere della vista con laute mance, tanto per vederle sgranare tanto d'occhi.
    Eh, beata gioventù, quando non riuscivo a vedere la bellezza
    delle coetanee perchè giovane, bello e prestante anch'io.
    La vecchiaia ci apre gli occhi e adesso apprezzo tutto lo splendore di una carnagione fresca e vellutata.
    Per non parlare della flessuosità delle movenze, quasi incredibile se mi confronto.
    Il flash dell'Autore mi rammenta tutto questo e ciò mi basta, eludendo ogni comparazione coi grandi della passata Poesia.
    Hal di Epitteto









































































































































    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: federicosecondo on Thursday, 20 July 2017 @ 13:00
    Davvero bella.

    Mi piace molto il titolo

    e anche il cappuccino.


    ---
    Niente è più facile dello scrivere difficile - KARL POPPER -

    federicosecondo

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: franca canapini on Thursday, 20 July 2017 @ 22:02
    Due età diverse, due diverse realtà. E' un quadretto d'interni cittadino in cui
    molti possono riconoscersi. Però (e mi piace la pasticciera) la trovo troppo
    prosastica.
    Ciao
    Franca

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: Donato Desiderat on Saturday, 22 July 2017 @ 11:11
    Una poesia che ha il grande merito di
    essere fatta di realtà.

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: Paolo_C on Saturday, 22 July 2017 @ 16:44
    Non capire qualcosa perchè non ci appartiene più, come la
    gioventù, e assistere agli eventi da spettatore sforzandosi
    di interpretare quanto accade sulla scena.
    Io l'ho vissuta così e mi è piaciuta.

    Saluti

    Paolo

    ---
    Paolo C.

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: indio on Monday, 24 July 2017 @ 12:16
    due pesi due misure
    due "epoche"
    due modi di vedere
    la stessa realtà

    ;-)



    ---
    mitakuye oyasin

    indio

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: iTer on Monday, 24 July 2017 @ 19:22
    Hai il dono di fare poesia su situazioni del tutto prosaiche. E lo fai in modo che sembra casuale, e invece è pieno di significato. Molto bravo per me. --- iTer

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: scoriaindustrial on Wednesday, 23 August 2017 @ 19:29
    Questione di generazioni. Nel suo realismo a tinte pastello, sapientemente, tocca ogni corda sensibile, creando un'atmosfera rarefatta ma tangibile. Nella sua semplicità è molto articolata ed è una bella poesia --- "Scopavamo l'amore nella stanza e la polvere ci respirava fino a soffocare" - scoriandustrial -

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: Anais on Friday, 01 September 2017 @ 03:42
    Chi ha detto "leggera" ha ragione: mi ha ricordato una mia che forse anche tu ricordi di quella serie leggera di qualche tempo fa.
    Quella in particolare era "Come perdere tempo il più possibile di sabato" (e poi seguiva "come perdere tempo il più possibile di lunedì", titoli discutibili a tuo parere, ricordo) dove ero io ad ascoltare musica vintage da un canale televisivo mentre qlc arrostiva peperoni nell'aria calda di maggio, ahah.
    Cioè come si può far diventare interessante (tu) un'ordinaria colazione al bar, con un pizzico di speculazione esistenziale.
    Un tentativo di estrapolare poesia dal nulla che chiunque dovrebbe tentare, visto che non abbiamo una guerra al momento o persecuzioni o catastrofi imminenti o un amore distrutto dallo stro.nzo/a di turno :)
    Il secondo cappuccino l'avrei fatto diventare solo "cappuccio" come anche si dice più brevemente o no?
    Non dovresti essere sempre così puntuale sulla correttezza grammaticale secondo me, o si? Boh...
    Ciao.

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: tendre on Friday, 01 September 2017 @ 11:50
    Mi piace molto questo tuo modo di innalzare la banalità del quotidiano a
    poesia padroneggiandone i versi.

    Un bel parlare...

    Ciao,

    ---
    tendre

    [ ]

    Due pesi, due misure
    Contributo di: Lorens on Monday, 06 November 2017 @ 11:09
    ... bella poesia che descrive immagini diverse nel tempo con
    quelle sensazioni di amena naturalezza osservativa creando
    atmosfere di verità giornaliere spalmate nel tempo ...

    Questa è una prova concreta che quando il pensiero osserva
    situazioni naturali di ogni giorno, si possono ricavare
    momenti di riflessione in felice arguzia poetica.

    Complimenti ...

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2017 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.