club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Monday, 24 July 2017 @ 22:28 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2661/0)
Racconti (1026/0)

Clubpoeti.it sostiene la coscienza degli animali  

Eventi  
Eventi nel sito

Wednesday 31-May -
Sunday 30-Jul
  • XXI Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2017

  • Saturday 03-Jun -
    Saturday 30-Sep
  • Premio Letterario Città di Melegnano 2017

  • Sunday 04-Jun -
    Monday 30-Oct
  • Premio di Poesia Ottavio Nipoti - Ferrera Erbognone 2017

  • Saturday 17-Jun -
    Saturday 30-Sep
  • Premio Città di Monza 2017
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    5 Contributi nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Aggiungi nota
  • Segnali di fumo [+4]
  • Due pesi, due misure [+2]
  • Allegro (ma non t...
  • le temps [+3]
  • I vecchi - 1976 [+4]
  • i fantasmi di Haydar
  • Poetista
  • Caterin- na. [+2]
  • Figli unici fratelli [+2]
  • L' universo a nor...
  • Monotipo
  • Ritorno [+2]
  • I custodi
  • bip in Utic

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Discreti risultati   
     Thursday, 06 July 2017 @ 13:30
     Leggi il profilo di: ~Vanja~
     Visualizzazioni: 243

    Poesie

    C’è una valigia all’ingresso,
    una porta e tutto attorno
    il resto dell’universo, che

    come un’onda si propaga ben
    oltre la curva della strada di
    fronte; stretta come questa

    entrata che probabilmente
    non si è allargata che col tempo,
    ma si lascia scuotere dal vento

    un po’ più forte dove si trova.
    Chi passa non sa se sta uscendo
    o per destino avverso ci riprova.

     



    Discreti risultati | 12 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Discreti risultati
    Contributo di: epitteto on Thursday, 06 July 2017 @ 15:44
    Il cardiologo è stato chiaro: a forza di leggere poesie balzane potrei rimanerci secco.
    Anche in questo caso il testo mi ha fatto sobbalzare più volte costringendomi ad uscire per respirare aria nuova e tersa.
    Un poco mi sono rimesso, per cui conchiudo rapidamente questo commento.
    Non prima di aver sottolineato la mia incapacità a penetrare il significato delle due ultime strofe.
    Hal di Epitteto

    [ ]

    Discreti risultati
    Contributo di: Elysa on Thursday, 06 July 2017 @ 22:08
    non capisco di cosa parli...però mi piace molto la suddivisione in versi che hai utilizzato --- Elysa

    [ ]

    Discreti risultati
    Contributo di: PattiS. on Thursday, 06 July 2017 @ 23:00
    non per la forma sonetto, comunque che dovrebbe essere un po' più canonico
    sennò che lo facciamo a fare...per il resto, tutti sti movimenti di vento porte e
    andirivieni non mi è dispiaciuto (almeno fa aria).

    ---
    "e macché cadere lei dolcemente scendeva/
    dal pendio domestico, che l’inverno è anche questo." Davide Castiglione "Non di fortuna" Italic & Pequod, 2017

    [ ]

    Discreti risultati
    Contributo di: Donato Desiderat on Friday, 07 July 2017 @ 09:55
    Dentro e fuori sovrapposti con disincanto.

    [ ]

    Discreti risultati
    Contributo di: Carmen on Friday, 07 July 2017 @ 16:36
    Un titolo che non ha nulla di poetico e un testo disordinato ASSAJE , terminante nell' assurdo più assurdo. Mi ha fatto ridere la Patty, ma di aria non ne sento in questa asfissia generale. Epy dove la vedi l' aria tersa? Ma sei in montagna? --- La sofferenza passa. Ma è l'aver sofferto che non passa mai. Fëdor Dostoevskij

    [ ]

    Discreti risultati
    Contributo di: Guevara on Friday, 07 July 2017 @ 21:19
    Mi sembra una storia di un addio e forse di un ripensamento...non la trovo così malvagia come chi mi ha preceduto nei commenti.

    [ ]

    Discreti risultati
    Contributo di: cordaccia on Friday, 07 July 2017 @ 21:48
    mah, scritta maluccio con
    tutti quei pronomi.
    Una sorta di scelta al bivio
    o una sliding door inceppata.
    Non mi ha particolarmente
    colpito.

    ciao :)

    p. s.

    distretti suturati

    saldature sotto freon
    la guardia cyborg
    notturna,
    la mano penzola
    fra rame
    e fumi blu.

    [ ]

    Discreti risultati
    Contributo di: trimacassi on Friday, 07 July 2017 @ 21:50
    Per il titolo sono d'accordo con Carmen, e anche per l'aria,
    ma non x il garofano blu. Io la trovo interessante, con un
    quid che me la fa piacere.
    Un saluto

    ---
    trimacassi



    [ ]

    Discreti risultati
    Contributo di: Pale shelter on Saturday, 08 July 2017 @ 10:01
    La mia impressione globale è che sia interessante da
    leggere e che parta da ottime intenzioni.
    Mi piace per come si snoda, per come "sospende", con gli
    enjambement anche fra strofe, secondo me riusciti.
    Allo stesso modo mi pare che l'epilogo, negli ultimi due
    versi, (e ci metto anche il terzultimo, continuazione
    della strofa precedente, opaco) non sia all'altezza di
    tutta questa bella preparazione. Manca incisività nei due
    versi finali insomma, questo è quanto ho avvertito:
    quello che mi sarei aspettato arrivare come una
    sentenza tracciata col bisturi mi arriva invece poco
    lineare, poco nitido, non so, è l'impressione che ne
    ricavo personalmente, e te lo dico perché quel che c'è
    sopra vale senz'altro.
    Un saluto.

    Franco

    [ ]

    Discreti risultati
    Contributo di: HouseOfSleep on Saturday, 08 July 2017 @ 10:30
    Piaciuta.. :) partire o restare.. il
    dubbio è poetico. Io ti consiglio di
    uscire dalla porta..

    [ ]

    Discreti risultati
    Contributo di: tendre on Monday, 10 July 2017 @ 11:09
    Mi trovo d'accordo con Pale l'andamento è buono, non altrettanto il finale

    ---
    tendre

    [ ]

    Discreti risultati
    Contributo di: Titta on Monday, 17 July 2017 @ 09:59
    A me questa poesia è piaciuta molto. Rende l'idea della precarietà e del malessere che ne deriva. Poi, questo vento che potrebbe portare il cambiamento ma chissà se veramente è così. Un'atmosfera che purtroppo non mi è nuova. --- Titta

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2017 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.