club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Tuesday, 23 May 2017 @ 12:47 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2662/0)
Racconti (1025/0)

Clubpoeti.it sostiene la coscienza degli animali  

Eventi  
Eventi nel sito

Thursday 10-Nov -
Tuesday 30-May
  • Premio Ebook in…versi 2017

  • Tuesday 15-Nov -
    Sunday 30-Jul
  • XXI Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2017
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    9 Contributi nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • La marea [+9]
  • Allodole e vecchi... [+5]
  • Il piccolo Folle [+5]
  • In questo mio gia... [+8]
  • La memoria del mare [+10]
  • Titolo [+9]
  • Cuore di cane [+6]
  • Mediterracheronte [+6]
  • dell'amor maiale  [+2]
  • Precario [+3]
  • Quasi in te
  • Il porto proibito  [+4]
  • è primavera, sveg...
  • Di nuovo c'è [+4]
  • Ambra

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Il paradiso   
     Thursday, 18 May 2017 @ 16:00
     Leggi il profilo di: virtuspoetica
     Visualizzazioni: 336

    Poesie

    Il paradiso
    Allor che sono' l eterna ora
    L'alma raggiante lascia la sua spoglia
    Mortal ,non pena la prende
    Ma guarda il primo corpo piegato
    Dall' amara morte che per niun ha risparmio !
    Quinci si veste di luce ,e guarda gioconda
    Al pensier supremo che a lui tutto conduce!
    Ah quanta grazia negli occhi lor che han lasciato
    Questo soglio i crucci e pensier che ogni giorno governa
    Sei dunque tanto duro Angel nero che ci traghetti
    Alla porta senza ritorno ?
    E sol il pago che devi mortal per lasciar questo sentiero !
    Fiumi d'amor che tutto avvolge dal principio
    Della nuova vita per l eterno!
    E l'amor puro Santo e Benedetto che germoglia
    Come seme per nascer nel legger petto!
    Chiare giornate ove non più tramonta notte
    Li l' infinito regna e protegge
    Gli spiriti eletti che già han salito nella luna
    Il primo passo .
    Pregano e sperano di calcar I cieli
    Per giunger al primo respiro dell universo
    La gloria del perdono del Santo nome
    Per le bocche dei beati già risuona
    Fissi nel signore !quella purissima
    Fiamma che Penetra i pensieri
    Conosce di ciascun i giorni sani e amari
    Ma già tutto e lontano or si Bean della gioia
    Che mai fu così piena ,e vera
    I cerchi del regno celeste
    Accolgon le varie classi degli
    Spiriti li giudica e li divide
    Per vari gradi di purezza
    Stanno i santi nel primo mobile
    Accanto al padre e il figlio
    Quel giudeo che dide il sangue in terra
    Eletta per la speranza senza fine.
    Il legno inumano ha fatto della carne
    Strazio ma in lui il patto solenne
    Di rinascer nel suo regno
    Oltre il tempo e lo spazio
    Il suo vigore lavo il male del mondo
    Con una grazia che Mai vide
    La piccola razza.
    Siedon i santi e i martiri
    Che con il sacrificio final onoraron
    Il bel figliol
    Or si giungan e cingon il padre e il
    L 'eletto spirito ,L alta classe celeste
    A giudicar chi ancor preme e geme tra I legacci
    Terreni
    Un canto idlliaco che supera l 'umana sapienza
    Dilaga e copre gli animi santi come pelle di luce
    Fulgida chiarezza di abbacinante bellezza
    Che spalanca le porte di grazia
    Riflette nei lor occhi come specchi
    L 'amor che è dono di lui !
    Al par delle stelle inondano E rischiaran
    L infinito !
    In quei mari di allampante eleganza
    Nuotan in una liquida luminanza
    Ogni anima che guido' la sua vita
    Al passo di danza e ubbidienza
    Giocan cantan in quel luminar
    Che ha in se la polvere di stelle
    Pioggia ricade luminescente
    E in quell affocar di lucido
    Fulgore I volti dei cari
    Che lasciammo lacrimando sul marmo !
    Li infinite colline che potevan
    Rallegrar l'occhio
    Campi di fiori e acqua purissima
    Ove naufragar nel piacere
    Nessun giorno umano e 'al pari d un secondo
    Con voi che già avete scoperto il vero!
    Nel volto pietoso della Vergine
    Il riposo ,tu madre fra le madri
    Che attendi all ultimo passo chi a te
    Chiede asilo .
    Non più chiasso non più lagnar
    Non più pena che appesantisce
    Ma solo l ' armonia nell amore e nella luce
    Che chiude il confine

     



    Il paradiso | 16 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Il paradiso
    Contributo di: Carmen on Thursday, 18 May 2017 @ 17:18
    Fuor di dubbio sei stato invaso da dantesco furore, ma non è il mio genere. Mi risulta un polpettone ipercalorico da incubo. Inoltre mi fa incaxxare tutto quello che parla di un aldilà come di cosa certa,anziché come speranza di non esaurirsi nella materia. --- La sofferenza passa. Ma è l'aver sofferto che non passa mai. Fëdor Dostoevskij

    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: trimacassi on Thursday, 18 May 2017 @ 20:11
    Caro amico, ben arrivato nel Club. Se avrai la pazienza di
    frequentarci per qualche tempo ti renderai conto del
    'macigno' che ci hai postato, e quanta correttezza abbia
    avuto la nostra Carmen. Prova a mettere giù un qualche
    commento, prenditi la mano, e rimani con noi, e avremo il
    piacere reciproco di fare conoscenza. Auguri.

    ---
    trimacassi



    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: maria bellanti on Thursday, 18 May 2017 @ 20:37
    Intanto ti consiglierei di rileggere il tuo curriculum e correggere gli errori disseminati come formaggio sui maccheroni.
    La tua poesia mi pare fuori tempo, non ha senso nel 2017 scrivere versi di tal fatta.
    Mi auguro che questa non sia frutto di qualche concorso.
    Alla prossima con un linguaggio consono ai nostri giorni

    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: cordaccia on Thursday, 18 May 2017 @ 21:48
    se all'uccello del paradiso
    togli il paradiso, cosa
    rimane?
    L'impegno c'è, ma
    francamente mi sembra
    illeggibile.

    ciao :)


    p. s.


    il paraculo

    Sempre sulla soglia del bar
    la scarpa si deve allacciar,
    gli amici già gustano un
    corto,
    << se insisti puoi offrirmene
    un altro >>.

    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: Elysa on Friday, 19 May 2017 @ 07:07
    benvenuto! Stelle per l'impegno ma convengo con gli amici sopra...alla prossima con simpatia e attesa.

    ---
    Elysa

    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: epitteto on Friday, 19 May 2017 @ 11:14
    Quando ho visto occhieggiare l'Autore in < Chi c'è Online >, mi son detto < ahi, qui gatta ci cova >.
    Puntualmente poi il polpettone pubblicato.
    Il curriculum fa impallidire ogni outsider in attesa.
    Dopo tanti travolgenti successi, mi son chiesto come mai mi fossi perso cotanto Autore nei meandri letterari.
    La proposta in lettura non è una poesia, ma un poema similteologico di ben 535 parole, come dice il contatore: roba da ammazzare un elefante!
    Dopo tanti allori e fama mietuti ovunque, perchè pubblicare anche qui?
    Ma per l'inesauribile fame di fama: ancora, ancora, ancora senza fine...
    Va da sè che un blocco allo stomaco m'ha impedito di arrivare a fondo lettura.
    Forse più avanti nel tempo ci riuscirò, ma adesso devo curare l'indigestione.
    Comunque nella fattispecie l'immodestia della Virtuspoetica non pare certo una virtù.
    Callimaco


    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: zio-silen on Friday, 19 May 2017 @ 13:01
    Intimidito (e sbigottito) da cotanto curricolo e, soprattutto, consapevole ch' "È del poeta il fin la meraviglia", lascio un omaggio floreale al tuo scritto : .............Un saluto .............P.S. Mia madre ripeteva spesso "Scrivi di fanti, ma lascia stare i Santi". --- zio-silen

    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: percefal on Friday, 19 May 2017 @ 14:24
    ... può attendere.

    ---
    «La figura del mio caos ha dimensione alcuna, punto.».

    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: Francob on Friday, 19 May 2017 @ 15:31
    Più che una poesia un atto di fede. Una preghiera senza l'amen finale.
    Alla prossima.

    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: minosse on Friday, 19 May 2017 @ 17:10
    Hai un curriculum del tutto simile al mio, solo che io l'ho scritto in lingua italiana. Ma tu non ami questa lingua: preferisci esprimerti in settecentesco avanzato, collocandoti tra Monti e Foscolo. Il fatto è che loro, quando scrivevano, lo facevano nella loro lingua. Esiste un motivo per cui tu debba esprimerti in un linguaggio non tuo? Tranquillo: viviamo in un paese quasi democratico... quindi se vuoi postare in lingua turcomanna fai pure, il mondo è grande. Anche io però sono libero di dire che "per me è no", senza dubbio e senza rancore. Non metto gli splash perchè questa non è una poesia brutta. Questa è un'altra cosa: cioè se alla sfilata concorso di miss'Italia ad un tratto vedessi passare la Camusso metterei lo splash, ma se vedessi passare un cavallo mi chiederei cosa stesse succedendo, guardandomi intorno magari un po' in imbarazzo... pensando di essere su "Scherzi a parte".

    ---
    ***mynosse***

    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: Paolo_C on Friday, 19 May 2017 @ 17:16
    Ciao,

    Poesia a parte che è quello che è...ci vuole un po' di modestia.



    ---
    Paolo C.

    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: franca canapini on Friday, 19 May 2017 @ 18:38
    Resta Corrado del 73, nonostante. L'impatto non è stato dei migliori, ma
    guardati intorno, leggi le cose in vetrina, confrontati. Magari non ti piacerà, ma
    se ami davvero scrivere, potrebbe esserti d'aiuto.
    Ciao
    alla prossima meno prolissa e più terragnola.
    Franca

    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: jane on Saturday, 20 May 2017 @ 13:31
    Ha ragione Minosse, questa non è una poesia è un Cavallo
    ...di Troia.

    Pure tu vorrai significare qualcosa. Come se la tua
    coscienza che avrebbe subito un grosso trauma verso la
    fine
    del settecento, (reincarnata) si fosse invece bloccata e
    tu
    non fossi mai rinato a nuova vita.
    E' comunque riportata in maniera a dir poco esemplare
    neanche fosse un quadro falso riprodotto nel negozio di un
    certo antiquario fiorentino commissionato al povero
    artista che deve arrotondare per sfamare la famiglia.

    ---
    Lady Jane

    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: scoriaindustrial on Saturday, 20 May 2017 @ 21:47
    Copio e i incollo dalla tua modesta autobiografia: "Gia dai primi anni ce una spiccata sensibilita per la poesia".Per la poesia bho Corrado, non saprei dirti; questa che ho letto non mi è sembrata una poesia ma solo uno scimmiottare. Per la grammatica sicuramente no, non c'è. Comunque Corrado, vorrei leggere in qualcosa di più personale, ché questa era veramente illeggibile --- "Scopavamo l'amore nella stanza e la polvere ci respirava fino a soffocare" - scoriandustrial -

    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: PattiS. on Sunday, 21 May 2017 @ 09:28
    gli organizzatori di concorsi a pagamento sono una banda di delinquenti, rubano
    sogni ai vanesi illudendoli senza pietà. Ecco dove sta la vera cattiveria (lo dico ai
    miei fans): indurre uno di credere di essere bravo al solo scopo di alleggerirlo delle
    solite 10, 20 euro a poesiola. Alla mala peggio, li includono nelle antologie - così
    c'è posto per tutti - sempre a pagamento. Poi premiano la meno peggio (e al
    peggio non c'è mai
    fine, abbiamo una certa esperienza, anche qui al club). Questo non è fare
    poesia,caro Virtus, è
    solo imitare un linguaggio obsoleto e stilemi appartenuti al nostro pur
    glorioso, ma sempre passato. (tra l'altro mancherebbe totalmente la metrica,)
    PS: io sono sincera, gratis.

    ---
    "La critica, se non prende posizione, se non si sporca le mani e rischia, non è critica." Carla Benedetti

    [ ]

    Il paradiso
    Contributo di: Donato Desiderat on Sunday, 21 May 2017 @ 16:30
    Inutile

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2017 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.