club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Friday, 15 December 2017 @ 16:48 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2666/0)
Racconti (1020/0)
Saggi (7/0)

Clubpoeti.it sostiene la coscienza degli animali  

Eventi  
Eventi nel sito

Thursday 22-Jun -
Saturday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2018

  • Friday 23-Jun -
    Tuesday 30-Jan
  • Premio Il Club dei Poeti 2018

  • Wednesday 28-Jun -
    Monday 30-Apr
  • Premio Letterario Marguerite Yourcenar 2018
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Spifferi
  • d'amore so [+5]
  • Sai [+2]
  • Essenza [+3]
  • Zen zero
  • è  NATO [+2]
  • Il freddo di fine... [+2]
  • La gara [+3]
  • Maschere
  • Il miraggio in fo... [+2]
  • Come una nuvola

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Il pero selvatico   
     Wednesday, 26 April 2017 @ 13:00
     Leggi il profilo di: Lawrence
     Visualizzazioni: 493

    Poesie

    "Chi perde il regno rimane
    solo a leccarsi ferite"
    E il sole, l'acqua, la nebbia
    il capriolo e la volpe
    non hanno più avuto un re

    Sono rimasti a guardare
    quel tempo ancor non usato
    appeso a un ramo del pero.

     



    Il pero selvatico | 14 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Il pero selvatico
    Contributo di: cordaccia on Wednesday, 26 April 2017 @ 19:34
    buona l'allitterazione in
    appeso_pero: rende bene il
    rimanere lì, solo e in balia
    degli eventi.
    Non mi suona invece
    quell'"avuto" che demarca il
    periodo troppo a ritroso.
    Una poesia semplice e
    malinconica come tutti gli
    adii.

    ciao, alla prossima :)







    mi perdonerai,non ci azzecca
    nulla, ma :

    il peto selvatico.

    Bagordi umidi
    fra troll e vikinghi,
    aringhe fermentate e faggioli
    (sí faGGioli).
    Una bava sugosa
    sporca la bocca
    e poi tutti in fila!
    suona il corno e la tuba.

    [ ]

    Il pero selvatico
    Contributo di: Carmen on Wednesday, 26 April 2017 @ 22:49
    Non mi dice nulla. Ciau

    ---
    La sofferenza passa. Ma è l'aver sofferto che non passa mai.

    Fëdor Dostoevskij

    [ ]

    Il pero selvatico
    Contributo di: trimacassi on Thursday, 27 April 2017 @ 07:06
    Passami la penna e ci vediamo fra qualche anno...

    ---
    trimacassi



    [ ]

    Il pero selvatico
    Contributo di: Titta on Thursday, 27 April 2017 @ 14:02
    Un incipit singolare quasi grottesco ma di sicuro effetto.

    ---
    Titta

    [ ]

    Il pero selvatico
    Contributo di: fred on Thursday, 27 April 2017 @ 23:09
    Non è detto Lawrence non è detto,
    perdere il regno talvolta salva dalla noia
    e dalla vanità.

    [ ]

    Il pero selvatico
    Contributo di: clair79 on Friday, 28 April 2017 @ 09:00
    ... appesa al ramo: il regno per un cavillo!Però.
    Naturalmente poesia.

    ---
    «... Speriamo piova, la stampa se ne accorga e voglia darne la notizia, triste.»

    [ ]

    Il pero selvatico
    Contributo di: PattiS. on Friday, 28 April 2017 @ 19:44
    giuro, l'ho già letta


    ---
    "aiupo, aiupo/
    e` arrivato il luto!" A.Sal.One

    [ ]

    Il pero selvatico
    Contributo di: epitteto on Saturday, 29 April 2017 @ 16:58
    Dalle mie parti si dice < ma vieni giù dal pero... >.
    Però ( bella l'allitterazione, veh! ) il modo di dire talora non funziona ed uno resta appeso per sempre < al ramo del pero >.
    Orbilio il manesco.

    [ ]

    Il pero selvatico
    Contributo di: franca canapini on Sunday, 30 April 2017 @ 04:59
    Sono rimasta in sospensione anch'io, lettrice appesa al pero, nell'attesa del
    ritorno del re.
    Un sorriso
    Franca

    [ ]

    Il pero selvatico
    Contributo di: Donato Desiderat on Monday, 01 May 2017 @ 06:07
    Un testo che non arriva

    [ ]

    Il pero selvatico
    Contributo di: Schiggio on Monday, 01 May 2017 @ 09:35
    L'ermetismo non giova alla comprensione ma svelare il mistero
    può dare soddisfazione. È il suicidio di una persona che ha
    viveva sola. Forse la sua regina è scappata o è
    morta... Epitteto lo ha capito, mi sembra.

    ---
    Schiggio

    [ ]

    Il pero selvatico
    Contributo di: scoriaindustrial on Wednesday, 03 May 2017 @ 17:12
    Niente ha senso se non si possiede quel minimo di potere su qualcuno o qualcosa ...Incompiuta, o dalle scelte lessicali e retoriche sbagliate....non evoca ciò che vorrebbe. --- "In testa a Gozilla, tra le sue ciglia, non prendere l'acme...". (Alberto Ferrari - Verdena)

    [ ]

    Il pero selvatico
    Contributo di: Lawrence on Tuesday, 09 May 2017 @ 23:38
    Credo ci sia molta fretta nel commentare poesie e, molte
    volte, non si riesce a capirne il vero significato. Vale
    anche per me. Ringrazio per i commenti e ne approfitto per
    dire che questa poesia, non è un semplice addio, è un
    suicidio, come hanno indicato epitteto e schiggio. Trimacassi
    Sono su questo sito da prima di te... Grazie a tutti

    ---
    Lawrence

    [ ]

    Il pero selvatico
    Contributo di: Lorens on Thursday, 16 November 2017 @ 18:27
    ... dopo il tuo auto commento e rileggendo lo scritto si
    evince l'immagine di un suicidio, argomento al quanto
    proibitivo e doloroso ...

    Per le descrizioni e i personaggi osservanti così enunciati,
    devo dirti che non mi convincono più di tanto, sarà forse
    quest'aria di forzata rappresentazione che ne appesantisce
    il testo.

    E' solo il mio modesto parere, condivisibile o meno, a
    rileggerti con vivo interesse.

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2017 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.