club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Friday, 15 December 2017 @ 16:54 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2666/1)
Racconti (1020/0)
Saggi (7/0)

Clubpoeti.it sostiene la coscienza degli animali  

Eventi  
Eventi nel sito

Thursday 22-Jun -
Saturday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2018

  • Friday 23-Jun -
    Tuesday 30-Jan
  • Premio Il Club dei Poeti 2018

  • Wednesday 28-Jun -
    Monday 30-Apr
  • Premio Letterario Marguerite Yourcenar 2018
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Spifferi [+2]
  • d'amore so [+5]
  • Sai [+2]
  • Essenza [+3]
  • Zen zero
  • è  NATO [+2]
  • Il freddo di fine... [+2]
  • La gara [+3]
  • Maschere
  • Il miraggio in fo... [+2]
  • Come una nuvola

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Ninna nanna   
     Monday, 10 April 2017 @ 12:15
     Leggi il profilo di: Anna S.
     Visualizzazioni: 496

    Poesie

    Sfiorando il tuo viso
    mi addormento,
    e sogno sogni in cui ci sei,
    piccola come ti vedo,
    forte, come sarai.

    Il dono più bello,
    sostanza d’amore,
    parte di me.

    Mi chiamerai
    e io ci sarò,
    per te graffierò il marmo
    dell’indifferenza,
    e porterò al cielo lacrime
    di dolori antichi.

    Con la rabbia di chi sa
    la disperazione
    porterò le mani avanti
    a respingere
    fantasmi odiosi
    serpenti striscianti
    pensieri oscuri.

    Sarò lì con te
    a non permettere,
    a non lasciare,
    a sbranare, io, lupa,
    ogni male.

    Lo farò, sì
    ma tu ora dormi,
    e il tuo respiro
    è il mio.

     



    Ninna nanna | 17 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Ninna nanna
    Contributo di: zio-silen on Monday, 10 April 2017 @ 13:12
    La poesia merita tante stelle per il contenuto pregno di amore materno.

    Quanto alla forma avanzo delle riserve. La ninna nanna richiede un ritmo monotono e cadenzato... Sennò quando si addormenta il pupo?

    Ciao

    P. S. Jovanotti docet: https://www.youtube.com/watch?v=vEvoPF8eQo0

    ---
    zio-silen

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: Carmen on Monday, 10 April 2017 @ 16:48
    La chiusa mi ricorda quella di una poesia di Sergio Corazzini, al cui mortifero stato d' animo mi sono sentita vicinissima fin dalla prima lettura, che così recita:
    Vieni sorella, il tuo martirio è mio.

    Tornando a codesto componimento, devo dire che l' amore materno si sente eccome, emerge veemente come una cascata alla spaccatura di una roccia. Tuttavia, lo sento molto urlato, ostentato che, per l'amor del cielo, non voglio dire che non sia autentico!

    Non mi è piaciuta neppure la scontatezza del dire.

    "A mio figlio auguro di essere forte come un albero, e di non urlare mai contro il mondo".
    Questa frase la scrisse una madre schizofrenica autrice di un'autobiografia sulla propria terribile malattia.
    Ma ogni volta che leggo un testo scritto da un cosiddetto malato mentale, io scopro che egli è molto ma molto più avanti dei cosiddetti sani.


    ---
    La sofferenza passa. Ma è l'aver sofferto che non passa mai.

    Fëdor Dostoevskij

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: franca canapini on Monday, 10 April 2017 @ 21:16
    "Sfiorando il tuo viso
    mi addormento,
    e sogno sogni in cui ci sei,
    piccola come ti vedo,
    forte, come sarai.

    Il dono più bello,
    sostanza d’amore,
    parte di me.

    Mi chiamerai
    e io ci sarò,


    Sarò lì con te
    a non permettere,
    a non lasciare,
    a sbranare, io, lupa,
    ogni male.

    Lo farò, sì
    ma tu ora dormi,
    e il tuo respiro
    è il mio."

    Anche potata...insommaaaa! L'amore comunque si sente tutto.
    Ciao
    Franca

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: dario moletti on Monday, 10 April 2017 @ 21:56
    bellissima / beato l'uomo o donna che ti dorme accanto

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: gianna.curto on Tuesday, 11 April 2017 @ 11:09
    Così deve essere una madre .----*** --- Gianna

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: cordaccia on Tuesday, 11 April 2017 @ 14:39
    una ninna nanna atipica, quasi a
    scudo del pupo.
    C'é enfasi, ma in questo caso non
    disturba (a parte l'endiadi
    sogno_sogni non proprio
    entusiasmante).

    ciao:)

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: Paolo_C on Tuesday, 11 April 2017 @ 23:48
    Si percepisce l'amore di madre e l'istinto ancestrale di
    essere scudo ai pericoli ma il verso manca della giusta
    musicalità e della dolcezza necessarie a veicolare un
    messaggio di questo tipo.

    Saluti


    ---
    Paolo C.

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: minosse on Thursday, 13 April 2017 @ 05:55
    "... tesserò i tuoi capelli come trame di un canto... "...amore di mamma, lupa che sbrana il male, non dimenticarti di fare attenzione a non ovattare la sua vita o crescerai un germoglio che non si saprà difendere da sola. La poesia è un po'scontata, soprattutto tecnicamente, ma il colore è bello. W le mamme.

    ---
    ***mynosse***

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: Titta on Thursday, 13 April 2017 @ 14:35
    Linguaggio di madre concreto, dolce e appassionato.

    ---
    Titta

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: Anais on Friday, 14 April 2017 @ 20:32
    Per me è no
    ma

    "io la ho letta volentieri" (***minosse***)

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: Armida Bottini on Saturday, 15 April 2017 @ 17:24
    Sono e sarò sempre con te, ciao.


    ---
    Midri

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: Ganimede on Saturday, 15 April 2017 @ 23:04
    Per carità Annina.... keep calm! Sia in senso poetico che (se mi posso
    permettere) pedagogico.
    Questo concentrato di iperprotettività alla nitroglicerina, non fa niente bene
    alla prole e, ad occhio e croce, ancora meno alla poesia (punti di vista....)

    ---
    Nadia Rizzardi
    ---"Cristo è ateo" Ivan Kramskoj.

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: scoriaindustrial on Tuesday, 18 April 2017 @ 11:21
    "scontatezza del dire", dice Carmen ed ha ragione. --- "In testa a Gozilla, tra le sue ciglia, non prendere l'acme...". (Alberto Ferrari - Verdena)

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: frank69 on Tuesday, 18 April 2017 @ 21:13


    Una bella ninna nanna senza pretese.
    Poesia che apprezzo perché manifesta l’innegabile amore per un bambino.

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: epitteto on Wednesday, 19 April 2017 @ 15:36
    Che altro dovrebbe/potrebbe dire di più e di diverso una madre della sua creatura, sangue del suo sangue?
    Grazie al cielo la natura non facit saltus e individua da sempre nella genitrice il primo valido baluardo a difesa della prole.
    Parole sgorgate dal cuore queste, in impeto d'amore: semplici, intense, commoventi, quasi ferine.
    Poi purtropo la vita si incaricherà di aggiustare il tiro, lanciando i figli come frecce nel mondo, ognuno per la loro strada.
    Ma l'amore materno non si assopirà mai.
    E' questo il legame che attraverserà di generazione in generazione, attenuando la violenza della vita.
    Certo, forse sarebbe meglio non mettere al mondo figli, perchè con la nascita ne decretiamo anche la morte.
    E questo è un atto di grande egoismo, che la natura cela a motivo di propagazione della specie.
    Le parole dell'Autrice non sono invero nuove; ma si sa, in letteratura tutto è già stato detto da millenni e dobbiamo accontentarci allora di quello che passa il convento.
    Il plagosus Orbilius.

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: guido ja on Thursday, 20 April 2017 @ 15:28
    ... parole che sa dire una madre. scontate? già dette? vero, ma stracariche di amore. è, fose, poco?

    guido


    ---
    Un uomo pieno di sé è sempre vuoto.
    C. Régismanset

    [ ]

    Ninna nanna
    Contributo di: Lorens on Monday, 20 November 2017 @ 18:03
    ... di seguito la canzone di Gianna Nannini:

    Ogni tanto
    Ogni tanto mi sorprendo
    un po’ t’invento, un po’ ti dai
    Ogni tanto perdo il filo
    forse non ci sei
    non hai nome chi ti crede
    fiore di ninfea.. duri un attimo
    Ogni tanto fai spavento
    prendi tutto e non ti fermo
    Amor che nulla hai dato al mondo
    Quando il tuo sguardo arriverà
    Sarà il dolore di un crescendo
    Sarà come vedersi dentro
    Amor che nulla hai dato al mondo
    Quando quest’alba esploderà
    Sarà la fine di ogni stella
    Sarà come cadere a terra
    Ogni tanto mi sospendo
    foglie al vento, vengo da te
    Sei celeste melodia
    tutto cambierai, per un attimo
    Amor che nulla hai dato al mondo
    Quando l’estate arriverà
    Sarà il dolore di un crescendo
    Sarà come riaverti dentro
    Ogni tanto penso a te
    Sposti tutti i miei confini
    Amor che bello darti al mondo
    Amor che bello darsi al mondo
    Quando quest’alba esploderà
    Vivrò nel fuoco di una stella
    per lasciare con te la terra ...

    La mamma è sempre la mamma, anche in ridondanti dediche in
    coatto amore di naturale, umano, impeto affettivo.

    La poesia?
    Per l'appunto ...di ninna nanna trattasi ... b.notte.

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2017 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.