club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Thursday, 17 October 2019 @ 12:26 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2685/0)
Racconti (1020/0)
Saggi (15/1)

Eventi  
Eventi nel sito

Friday 11-Jan -
Saturday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2019-2020 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Sunday 20-Jan -
    Monday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2020
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    Nessun nuovo contributo

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • La rivoluzione [+2]
  • Josh 3 [+2]
  • Lu mègghiu tempu [+2]
  • S. Vito Chietino
  •                  ... [+3]
  • Memoria migrante
  • Sotto il cielo de... [+2]
  • A mia madre
  • Buio incombente
  • La scelta
  • Estate (?) [+2]
  • Di foglie sparse [+2]
  • Youth
  • 1972 prove di div...
  • Batticuore

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     "Lo so che mi vuoi bene"   
     Monday, 03 April 2017 @ 12:30
     Leggi il profilo di: Lucilla
     Visualizzazioni: 1018

    Poesie

    L’ultima frase comprensibile
    che mi hai detto, poi
    mi hai lasciata a bocca aperta:
    la tua.

    Non mi occorre una lastra
    di marmo con l’immagine
    e le cifre alla memoria,

    mi basta guardarmi allo specchio
    ed ascoltarmi dentro.


     



    "Lo so che mi vuoi bene" | 26 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: Armida Bottini on Monday, 03 April 2017 @ 12:41
    Come ti capisco! un milione di volte. --- Midri

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: dario moletti on Monday, 03 April 2017 @ 14:40
    siamo tutti a remare sulla stessa barca vedo però è un'ottima ciurma puoi riposare su mani tiepide

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: Titta on Monday, 03 April 2017 @ 16:53
    Una lirica che unisce i palpiti di due cuori. Due cuori all'unisono che vanno oltre lo spazio fisico spesso complicato da oltrepassare. E quelle parole, un lasciapassare prezioso. --- Titta

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: Lorens on Monday, 03 April 2017 @ 19:03
    ... spot d'amore che va oltre la sfera terrena viaggiando come
    gemiti stellari nella certezza di amarsi sempre ...

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: franca canapini on Monday, 03 April 2017 @ 19:06
    Bentornata Lucilla.
    Lapidaria e incisiva questa tua.
    Ciao Franca

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: maria bellanti on Monday, 03 April 2017 @ 19:15
    Essenziale e senza sbavature

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: scoriaindustrial on Monday, 03 April 2017 @ 19:25
    con tutte queste bocche...aperte...una lastra no, ma una panoramica dentale, interdentale e gengivale si. Ma che è tutto questo entusiasmo : la poesia è praticamente assente, lo vedrebbe anche un orbo! --- "In testa a Gozilla, tra le sue ciglia, non prendere l'acme...". (Alberto Ferrari - Verdena)

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: jane on Monday, 03 April 2017 @ 19:44
    "Lo so che mi vuoi bene"
    mi hai detto
    poi mi hai lasciato
    a bocca aperta.

    Non occorre una lastra
    di marmo con l’immagine
    alla memoria di te

    basta che io mi guardi
    e mi ascolti.

    Non è contorcendo la scioltezza
    delle frasi che si compone un verso!


    ---
    Lady Jane

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: Carmen on Monday, 03 April 2017 @ 21:35
    Sono con Scoria. Ma per favore... Ma dove sta la poesia? Ah certo, nel paese dei ciechi un orbo è re. : brutta: --- La sofferenza passa. Ma è l'aver sofferto che non passa mai. Fëdor Dostoevskij

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: loreine on Monday, 03 April 2017 @ 22:01
    Non me ne voglia l'autrice, ma quel "la tua"rende la poesia una fredda cronaca, quasi un dolore ancora tutto da elaborare. Ma forse è proprio questo che voleva trasmettere . Poesie tristissime stasera. --- loreine

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: Anais on Monday, 03 April 2017 @ 22:10
    Questa poesia mi fa soffrire Lucilla.

    Ma la trovo irrisolta, non ci dici nulla,
    è solo un abbozzo di poesia,
    secondo me.
    Un pensiero solo tuo.

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: Ganimede on Monday, 03 April 2017 @ 22:17
    Vedi Lucilla.... credo che, il grosso del problema (problema per chi come
    me non apprezza pienamente la tua poesia), ruoti proprio attorno ai versi
    terzo e quarto; probabilmente volevi colpire con un'espressione ad effetto
    però, dal mio punto di vista, ne è nata un'immagine che ha quasi del
    grottesco. Te lo dico senza ironia e con il massimo rispetto per i sentimenti
    che hanno mosso i tuoi versi: il risultato di queste dinamiche facciali suona
    quasi come una specie di freddura....
    Il resto direi che è quantomeno degno di considerazione.
    Ciao

    ---
    Nadia Rizzardi
    ---"Cristo è ateo" Ivan Kramskoj.

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: Paolo_C on Tuesday, 04 April 2017 @ 00:42
    Rivedrei il terzo ed il quarto verso.
    Per il resto traspare l'intensità del sentimento, benchè non
    particolarmente originale.
    Apprezzabile ma perfettibile.

    Un saluto

    Paolo

    ---
    Paolo C.

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: zio-silen on Tuesday, 04 April 2017 @ 07:49
    Condivido la disamina di Ganimede. Eppure basterebbe poco per porre rimedio:

    "Lo so che mi vuoi bene"

    l’ultima frase comprensibile
    che mi hai detto, poi
    silenzio.

    Non mi occorre una lastra
    di marmo con l’immagine
    per rivederti

    basta guardarmi dentro.

    ---
    zio-silen

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: percefal on Tuesday, 04 April 2017 @ 09:15
    ["Lo so che mi vuoi bene"
    
    "Lo so che mi vuoi bene"
    L’ultima frase comprensibile
    che mi hai detto, poi
    mi hai lasciata a bocca aperta:
    la tua.
    
    Non mi occorre una lastra
    di marmo con l’immagine
    e le cifre alla memoria,
    
    mi basta guardarmi allo specchio
    ed ascoltarmi dentro.].
    
    Riflesso e riflessione sull’inciso: incipit, per inciso, e non R.I.P. focalizzato nel distico di chiusura,
    principale e subordinata discendenza filiale.
     La poesia sta nell’occhio e nella mente di chi la coglie.
    



    ---
    «La figura del mio caos ha dimensione alcuna, punto.».

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: Pale shelter on Tuesday, 04 April 2017 @ 19:51
    Ora che mi si è accesa la lampadina (meglio tardi che mai,
    però) l'apprezzo. forse è per via di quella prima strofa
    che può portare fuori strada, essere scambiata per una
    strafottenza, per una partenza d'epigramma, e invece no.
    Forse perché usi la forza, la determinazione, e non la
    dolcezza, ma ci si difende anche così...
    Ciao Lucilla.

    Franco

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: rita iacomino on Tuesday, 04 April 2017 @ 21:55
    Una poesia che denota un dolore grandissimo, che mi fa
    pensare a una parentela di sangue, molto vicina
    all'autore.

    "mi basta guardarmi allo specchio"

    come rivedere se stessa nella persona che se n'è andata
    per sempre.

    Molto bella, per me.

    Ciao, Rita

    ---


    rita iacomino ---

    www.ritaiacomino.weebly.com



    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: PattiS. on Tuesday, 04 April 2017 @ 22:52
    bei pensieri

    ---
    "aiupo, aiupo/
    e` arrivato il luto!" A.Sal.One

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: Elysa on Wednesday, 05 April 2017 @ 07:03
    vedo bene la versione di jane, ma è comunque bella anche l'originale, anche per me si tratta di dolore per la perdita di una persona molto vicina forse il tuo papà... --- Elysa

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: Donato Desiderat on Saturday, 08 April 2017 @ 15:53
    Un testo incompiuto.

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: gianna.curto on Saturday, 08 April 2017 @ 20:24
    L'ho percepita come autobiografia e mi dispiace. Non mi è piaciuto quel verso "la tua" ----* --- Gianna

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: Lucilla on Tuesday, 11 April 2017 @ 17:48
    Niente di più straziante che una voce amata e stanca: voce estenuata, rarefatta, per non dire esangue, voce che viene da in capo al mondo, che va ad inabissarsi in remotissime acque fredde: essa sta per scomparire, così come l’essere stanco sta per morire: la stanchezza è l’infinito, la cosa che non finisce di finire. Questa voce breve, corta, quasi sgraziata a forza di laconicità, questo quasi niente della voce amata e distante, diventa dentro di me un groppo gigantesco, come se un chirurgo mi stesse ficcando a forza nella testa un grosso tampone di cotone.

    Roland Barthes



    ---
    Nel passaggio stretto della vita c’è una possibilità: la bellezza che va oltre il male, oltre la fine - ingiusta - della vita stessa.
    ( Wislawa Szymborska )

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: minosse on Thursday, 13 April 2017 @ 06:14
    cruda e viva, come la morte.

    ---
    ***mynosse***

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: javizan on Monday, 08 April 2019 @ 18:38
    Molto essenziale e molto diretta. Molto bella. a rileggerti

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: indio on Wednesday, 29 May 2019 @ 12:08
    posso permettermi?
    ...nel caso cestina tutto .

    L’ultima frase comprensibile
    che mi hai detto, poi
    sei rimasta a bocca aperta.


    Non mi occorre una lastra di marmo
    con cifre e immagine alla memoria,

    mi basta guardarmi allo specchio
    e ascoltare dentro.


    ho letto un commento che diceva che la poesia era latitante nei tuoi versi...
    a me non è sembrato e così ho preso questa iniziativa...spero di non aver oltraggiato il tuo ricordo.

    un saluto

    ---
    mitakuye oyasin

    indio

    [ ]

    "Lo so che mi vuoi bene"
    Contributo di: ablablabla on Sunday, 16 June 2019 @ 17:33


    DOLORE ‘è l’infinito, la cosa che non finisce di finire'





    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2019 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.