club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Monday, 24 June 2019 @ 20:11 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2680/0)
Racconti (1021/0)
Saggi (15/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Sunday 06-Jan -
Sunday 30-Jun
  • Premio Letterario Nazionale «Versi e parole in Lomellina» 2019

  • Monday 07-Jan -
    Sunday 30-Jun
  • XXIV Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2019

  • Thursday 10-Jan -
    Monday 30-Sep
  • Premio Letterario Città di Melegnano 2018

  • Friday 11-Jan -
    Saturday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2019-2020 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Sunday 20-Jan -
    Monday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2020
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • equazione indeter...
  • Ti aspetto ancora

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Nuvole grigie   
     Friday, 27 January 2017 @ 16:30
     Leggi il profilo di: Gianmarco
     Visualizzazioni: 883

    Poesie

    Nuvole cariche
    di pioggia e di rancore,
    avanzano grigie
    sulla superficie d’una pozza,
    specchio visibile del cielo
    sopra aspri pini.
    E tutto è pervaso
    del loro triste lume.

    Osservo dal bordo
    della finestra il rilascio
    degli oscuri umori naturali,
    corvi e gabbiani,
    sembianze elevate a stormi,
    che una stessa anima
    inquieta.

    Il cielo è violato,
    uno squarcio nella tela.
    Di sotto terra sagome
    deformi vengono alla luce.
    Tramontano il giorno
    e l’animo d’un fitto mistero
    sinora inviolato,
    che forse tutto sia solo il frutto
    d’un animo sensibile.

     



    Nuvole grigie | 14 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Nuvole grigie
    Contributo di: zio-silen on Friday, 27 January 2017 @ 18:20
    Guarda, in questo componimento l'animo sensibile è sicuramente presente.
    Come sono presenti tracce di poetica di maniera.
    Forse con qualche guizzo stilistico e lessicale...
    sempre togliendo.

    Tipo:

    "Nuvole di pioggia
    di rancore
    avanzano sullo specchio del cielo
    Tutto è pervaso
    della loro luminescenza

    Osservo il rilascio
    degli umori naturali
    sembianze elevate a stormi
    L'anima è inquieta

    Uno squarcio nella tela violata
    e nel suolo
    Sagome deformi vengono alla luce
    tramontano il giorno d’un fitto mistero
    Forse frutto d’uno spirito
    sensibile"


    Un saluto

    ---
    zio-silen

    [ ]

    Nuvole grigie
    Contributo di: Carmen on Friday, 27 January 2017 @ 18:45
    Ammazza...quanto è brutta. --- L'ironia è l'ipotenusa del lato intelligente di una persona. Di base, ce l'ha solo chi è all'altezza. Anonimo

    [ ]

    Nuvole grigie
    Contributo di: Paolo_C on Friday, 27 January 2017 @ 19:32
    Brrrr...utta da brividi: neanche zio-silen è riuscito a
    recuperarla!

    Ciao

    Paolo

    ---
    Paolo C.

    [ ]

    Nuvole grigie
    Contributo di: Elysa on Saturday, 28 January 2017 @ 09:30
    guarda a me piace molto la prima strofa e da lì partirei per migliorare il seguito, anche la chiusa non è male, il fatto che spesso è il nostro animo sensibile e mostrarci troppe nuvole grige e temporali spaventosi, alla prossima con piacere --- Elysa

    [ ]

    Nuvole grigie
    Contributo di: cordaccia on Sunday, 29 January 2017 @ 13:21
    ho come l'impressione che tu non
    abbia fatto una scelta decisa fra
    diverse strade da percorrere.
    C'è molto Quasimodo con le sue
    inquietudini, ma ci sono anche
    elementi fantasy ed immagini
    standard(la pozza, la tela di
    Fontana, gabbiani..)
    L'ultimo verso mi sembra un po'
    autocelebrativo.
    La penna comunque c'è.

    ciao :) cordaccia

    [ ]

    Nuvole grigie
    Contributo di: Armida Bottini on Monday, 30 January 2017 @ 06:35
    Mi piace, la sento mia, ciao.

    ---
    Midri

    [ ]

    Nuvole grigie
    Contributo di: Titta on Monday, 30 January 2017 @ 09:48
    Mi piace molto la prima strofa. Ma anche lo sguardo, che quasi si arrende, ha un suo perchè. --- Titta

    [ ]

    Nuvole grigie
    Contributo di: Iverson on Tuesday, 31 January 2017 @ 13:19
    Non è da buttare,alla prossima

    ---
    iverson

    [ ]

    Nuvole grigie
    Contributo di: scoriaindustrial on Tuesday, 31 January 2017 @ 13:23
    molto scontata, ridondante, poco curata ed obsoletamente manieristica... --- "In testa a Gozilla, tra le sue ciglia, non prendere l'acme...". (Alberto Ferrari - Verdena)

    [ ]

    Nuvole grigie
    Contributo di: tendre on Tuesday, 31 January 2017 @ 21:50
    Per quanto manieristica ha un che' di piacevole e di
    malinconico.

    ---
    tendre

    [ ]

    Nuvole grigie
    Contributo di: Lorens on Saturday, 04 February 2017 @ 12:54
    ... innanzi tutto benvenuto in questa gabbia di folli poeti
    e scrittori allo sbaraglio a volte incazzati, spesso
    polemici o malati di buonismo ...

    Ciò detto, mi sembra che la tua lirica sia veramente
    piuttosto grigia come il titolo. Le immagini che ci proponi
    tendono ad identificare scenari tristi di voluminosa
    pesantezza e scarsa speranza. Una salsa servita, poi, nella
    strofa di chiusa, con ripetizioni (animo) ed una spruzzata
    di forzato mistero.

    E' solo il mio modesto parere, condivisibile o meno, a
    rileggerti con vivo interesse.

    ciao
    Lorens

    ---
    Lorens

    [ ]

    Nuvole grigie
    Contributo di: Donato Desiderat on Saturday, 04 February 2017 @ 15:40
    corvi e gabbiani,
    sembianze elevate a stormi

    Questi i 2 versi da cui ricominciare, a
    mio avviso. Hanno più verticalità e
    intuizione di tutto il resto del testo.
    Io quasi mi sarei fermato a questo:

    Nuvole

    Corvi e gabbiani
    sembianze elevate a stormi

    [ ]

    Nuvole grigie
    Contributo di: joshua on Saturday, 04 February 2017 @ 21:31
    Vale qui quanto s’è detto per la titta e per Alexandru Cefan. Inutile ostinarsi trimestralmente a procedere su questo viottolo. Non credo sia Vicolo Poesia da troppo tempo (se mai c’è stato un maltempo in cui la poesia fu ridotta così male da doverci andare a parare). (e così il crisantemo te lo becchi Te anche per gli altri due viandanti). j

    [ ]

    Nuvole grigie
    Contributo di: Riflessi on Monday, 10 June 2019 @ 18:13
    C'era una volta una bambina curiosa. Aveva tanta voglia di vedere com'era fatto il mondo oltre il gradino della sua porta. Non gli bastavano le storie raccontate la notte o quelle fantasticate tra la veglia e il sonno e neanche quelle più strane che finivano quasi al risveglio.
    Gli bastava uscire e sgranare gli occhi. Era convinta di non capire niente di quello che vedeva ma la cosa le dava una marcia in più: quando pensi che niente abbia un senso preciso tutto può averne. Basta concentrarsi un attimo e poi lasciar scorrere i pensieri. Proprio i sensi coloravano le sue giornate: soprattuto i profumi nascosti nell'aria le indicavano i posti piu' belli dove passare qualche momento su un letto d'erba e guardare le nuvole passare. Le nuvole... come dici? che noia parlare delle nuvole? Se non ci fossero, non apprezzeremmo davvero gli sprazzi di cielo che si affacciano nelle finestre delle giornate buie. Il sole ci annoierebbe, non capiterebbe mai che i suoi raggi trapelino in linee obliqua verso l'orizzonte e ci dessero quella sensazione di straordinaria potenza della natura. Nè il vento avrebbe una direzione chiara o un senso. Le anime non potrebbero solcare il passo della solitudine con un semplice movimento della testa verso l'alto.
    La bambina pensava che le nuvole bianche fossero un regalo del cielo per lei e che quelle nere servissero a portare la pioggia. Della pioggia stava li' davanti a una pozzanghera a guardare le gocce infrangersi e trasformarsi in bolle d'acqua e poi sparire. Si perdeva in quei cerchi ipnotici abbracciarsi e sparire. Apprezzava il mondo per quello che era. Poi è cresciuta.

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2019 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.