club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Saturday, 04 April 2020 @ 20:43 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2685/0)
Racconti (1025/0)
Saggi (20/0)

Eventi  
Eventi nel sito

Wednesday 01-Jan -
Thursday 30-Apr
  • XXVII Giro d'Italia delle Poesie in cornice 2020

  • Thursday 02-Jan -
    Thursday 30-Apr
  • Concorso Internazionale di poesia Città di Montegrotto Terme 2019

  • Friday 03-Jan -
    Thursday 30-Apr
  • Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2020

  • Saturday 04-Jan -
    Friday 15-May
  • Premio Letterario Nazionale Poesia a Chiaromonte 2020

  • Sunday 05-Jan -
    Sunday 31-May
  • Premio Ebook in…versi 2020

  • Tuesday 07-Jan -
    Thursday 30-Jul
  • XXV Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2020

  • Tuesday 07-Jan -
    Tuesday 30-Jun
  • Premio Letterario Nazionale «Versi e parole in Lomellina» 2020
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    1 Contributo nelle ultime 24 ore

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

  • Coronavirus!
  • Foglie di libertà [+5]
  •       La stretta ... [+11]
  • Preghiera
  • Nemico invisibile
  • Stai muta [+3]
  • Come Penelope
  • Il vantaggio di u... [+2]
  • Dimentica
  • Peeling Potatoes ...
  • Mattino di metà m...

  • LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Ritorno   
     Friday, 01 August 2014 @ 16:30
     Leggi il profilo di: laura tosi
     Visualizzazioni: 862

    Racconti

    RITORNO

    Cari scrittori e poeti, come molti di voi sapranno c'è stato un piccolo raduno a Roma lo scorso mese. Sulla serata particolarmente riuscita è stato già scritto, anche io ho partecipato nonostante sia assente dal Club da molto tempo. Ragioni...giustificazioni...scuse...non sono interessanti ma, in quella serata, coinvolta dal clima intimo e sodale dei vecchi amici e dei nuovi appena conosciuti, ho promesso che sarei rientrata.
    Era bello il Club qualche anno fa, ho fatto conoscenze e amicizie importanti e non sono mai entrata in polemica con nessuno, fedele al mio carattere, l'amicizia e la stima sono valori liberi, se mancano non mi offendo mai.
    Il Club è stato lo stimolo a scrivere, l'ispiratore del mio primo romanzo completo, è stato il passatempo importante di mia madre, Nonna Pina, che ha allacciato dialoghi, coccole e scambi culturali in un'età nella quale pensava fosse tutto messo a riposo.
    In quella serata ho voluto leggere una poesia dolcissima che Scollo ha dedicato a sua moglie Erandoro, ed è stato come se lui fosse ancora tra noi perchè i suoi versi sono l'esatta emanazione di lui. Parola di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e frequentarlo. Ed anche Orsola era come se fosse lì, attraverso il suo amore.
    Insomma la commozione di quella serata mi ha fatto promettere il rientro, ed eccomi qui. Ricomincerò a commentare amici vecchi e nuovi, ricomincerò a postare. Al momento vi propongo quello che dovrebbe essere l'incipit di qualcosa, ma ancora non ho ben deciso il taglio. Vedremo...

    DIALOGO

    - Pronto Penelope, sono Eleonora. Come sei messa oggi? Io ho il pomeriggio libero e volevo proporti di andare al cinema.
    - Al cinema? Di pomeriggio? Che idea singolare!
    - Perché singolare? E’ un programma come un altro!
    - Sarà…ma io al cinema vado sempre di sera. Cosa vorresti vedere?
    - Qui, vicino a me, c’è un cineforum dove ripropongono un vecchio film di Matteo Garrone, “Primo Amore”, ne avevo sentito parlare, ma lo persi a suo tempo.
    - Sì, mi ricordo, è un film molto angosciante, e non mi sembra adatto a te.
    - Che intendi?
    - E’ la storia di una ragazza che incontra un uomo attraverso un annuncio per cuori solitari. Iniziano una relazione, ma lui ha la fissazione delle donne magre, la plagia e la costringe a perdere 15 Kg. Lei si isola progressivamente da tutti e…beh, non ti racconto la fine.
    - E perché non è adatto a me?
    - Scusa Eleonora, già vivi con il chiodo fisso del cibo, combatti quotidianamente con il tuo peso e la voglia di mangiare, e vuoi immergerti in un tema così coinvolgente? Ti deprimeresti sicuramente. Io ti proporrei, invece, Checco Zalone, o Cetto Laqualunque , almeno ti fai due risate!
    - Sai che quando parli così mi fai veramente incazzare! Ma non capisci che quando una persona come me sta male vuole immergersi sempre di più nel dolore, rovistarci dentro, scorticarsi, cercare eventi simili al proprio vissuto. Cosa vuoi che me ne importi di andare a vedere un film demenziale! Già che c’eri potevi suggerirmi anche Aldo Giovanni e Giacomo!
    - Accidenti, non pensavo che la prendessi così!... Aspetta un attimo che mi sta uscendo il caffè dalla macchinetta, torno subito!
    Intanto anche Eleonora si accende una sigaretta mentre aspetta che l’amica ritorni. Ma la rabbia di ciò che ha ascoltato le bolle dentro. Fa lunghe tirate e tamburella nervosamente le dita nel’attesa.
    - Eccomi sono tornata. Scusa Eleonora non volevo farti arrabbiare, ma io il film l’ho visto ed è molto forte, volevo solo proteggerti. Sai è stato molto angosciante anche per me, ma io il problema del cibo lo vivo diversamente, e non mi sono immedesimata nella protagonista. Quando penso che vorrei dimagrire e non ci riesco, mi sento frustrata, ma in fondo in fondo sono contenta di non farmi trascinare in un modello che ci viene imposto. Non entro nella spirale autodistruttiva e allontano il pensiero negativo. Poi i risultati sono evidenti, purtroppo! Ma affronto la vita così anche per gli altri problemi, cerco di non soffermarmi mai su ciò che mi provoca dolore.
    - Lo so, è questa la differenza sostanziale tra noi. Reagiamo in maniera opposta. Il cibo è solo un pretesto. Io combatto sempre contro me stessa, e tu esci in continuazione dalle tue difficoltà, ma, in qualche modo, ti salvi.
    - Più che uscire, fuggo. Finchè dura…ma qualcosa prima o poi mi acchiapperà!
    - Ad ogni modo voglio vederlo questo film, pensi di venire o no?
    - Certo, ti accompagno e tu saprai che vicino a te c’è una persona che sa cosa stai provando. Spero che ti aiuti a non sentirti sola con la tua angoscia.
    - Ok, grazie Penelope, lo apprezzo. Allora ci vediamo alle cinque al solito posto?
    - Ci sarò. Ciao




     



    Ritorno | 10 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Ritorno
    Contributo di: ~*Maurizio*~ on Friday, 01 August 2014 @ 20:47
    Incipit interessante. Stop
    Attendo sviluppi. Stop

    In quanto al club, anche per me è stato importante. Ho conosciuto delle BELLE
    persone, a partire proprio da Salvo. Con un paio si è creato un rapporto di
    amicizia di quelle con la A. Ho avuto modo di parlare a telefono con altre, e un
    paio di volte anche con nonna Pina e con Armida (dolcissime). Ai tempi ero
    entrato per proporre le mie paturnie poetiche, poi però, spinto da autori/trici
    della vetrina, ho voluto buttarmi sulla prosa; con discreti risultati, devo dire (i
    commenti di Salvo lo provano). Ora, per svariati motivi, mi sono bloccato, ma
    in realtà so che nella mia testa sta nascendo qualcosa di più impegnativo,
    rispetto agli scritti che fin ora ho proposto. Qualcosa che sto vivendo sulla mia
    pelle, e per questo, prima di metterla su carta, meglio attendere che le ferite si
    cicatrizzino; se no si diventa patetici (cosa che Salvo detestava)

    p.s. Sai che non so perchè ti ho detto ste cose?
    p.p.s. Ad un raduno, comunque, preferirei ci fossero anche gli autori...come
    dire, dell'altra sponda, ecco (in senso letterario, ovviamente). La serata
    diventerebbe forse più elettrica, ma
    anche più interessante.

    ciao e buone vacanze

    [ ]

    Ritorno
    Contributo di: Armida Bottini on Saturday, 02 August 2014 @ 16:12
    Grazie per essere tornata, sono davvero felice. Un bacio alla mamma ed anche a te, sua degna figlia.

    ---
    Midri

    [ ]

    Ritorno
    Contributo di: trimacassi on Saturday, 02 August 2014 @ 18:06
    Sono di passaggio, e non voglio farti mancare il mio saluto, a
    te, alla tua cara e simpatica mamma, e a tanti altri ancora
    ormai scomparsi da questa scena(penna bianca, viridis,
    erandoro, ecc ecc).Ti ho letto con molto piacere e sono
    contento del tuo ritorno. Siete ormai tante/i a mancare dal
    Club, e se qualcuno torna, è un vero miracolo...
    Un abbraccio fraterno e un...ben tornata.

    ---
    trimacassi


    ** Il tango della notte **


    [ ]

    Ritorno
    Contributo di: natacarla on Saturday, 02 August 2014 @ 22:56
    "Ma non capisci che quando una persona come me sta male
    vuole immergersi sempre di più nel dolore, rovistarci
    dentro, scorticarsi, cercare eventi simili al proprio
    vissuto. Cosa vuoi che me ne importi di andare a vedere un
    film demenziale!"

    Ho isolato questo stralcio di conversazione e sto
    sorridendo.
    Com'è vero, Laura e come è vero l'opposto, cioè come si
    cercano eventi (ma leggi pure parole) simili quando si
    vivono momenti di gioia.
    I film demenziali li lascio a chi smette di pensare, a chi
    si arrende. Io non ci riesco, neppure per il tempo limitato
    di un film.
    Bel rientro il tuo e bella serata.
    Ti ho già detto che ho bisogno di Roma, anche se poi finisco
    per vederne davvero poca ogni volta. Ma già calpestare i
    sanpietrini mi dà pace.
    Un abbraccio a te e Nonna Pina.


    ---
    NATAKARLA




    d.m.: ... mi fai pena e leggi poco veri libri e poeti erranti visto che ti stupisci x delle caramelle.....

    [ ]

    Ritorno
    Contributo di: A.Sal.One on Sunday, 03 August 2014 @ 10:38

    Innanzitutto bentornata.

    A me piacciono molto i dialoghi
    che si sviluppano in racconti.

    Credo pero` che cercare di realizzare
    una storia con la tecnica del dialogo
    sia una cosa molto difficile da fare,
    poiche` non ci si accorge che, nel cercare
    di definire il carattere dei personaggi,
    lo si fa proprio inserendolo nel dialogo,
    cosa che non sempre riesce bene.

    L'abilita` sta proprio nel riuscire a
    far risultare i dialoghi come fossero reali
    e a dare al lettore una buona idea della
    personalita` dei protagonisti.

    Buona fortuna.

    ---
    poet.One

    [ ]

    Ritorno
    Contributo di: rita iacomino on Sunday, 03 August 2014 @ 21:38
    Bentornata Laura,
    mi manca il Club, gli autori che si sono allontanati e
    alcuni nuovi che mi piacciono. Ogni tanto passo di qua,
    oggi è un giorno di quelli e ho avuto il piacere di
    leggerti.
    Anch'io mi sono allontatata per vari motivi, uno di questi
    lo avrai sicuramente saputo da fb. Mi sono messa al di là
    della barricata con una nuova esperienza, ma il Club e voi
    tutti mi avete aiutata a crescere, non posso dimenticare
    questo. Con l'occasione ringrazio tutti i poeti e scrittori
    che mi hanno scritto di tornare, ci penserò più avanti
    sicuramente, però non volevo farti mancare il mio saluto.
    Rita

    ---


    rita iacomino ---

    www.ritaiacomino.weebly.com



    [ ]

    Ritorno
    Contributo di: Elysa on Sunday, 03 August 2014 @ 22:21
    Cara Laura, io non ti conosco bene, ma ho apprezzato molto l'incipit del tuo probabile libro o racconto e ancor di più le motivazioni precedenti; anche io sono cresciuta molto grazie al Club e anche io ho conosciuto persone splendide che sono diventati amici preziosi, che non vorrei mai perdere, ho saputo del raduno e mi sarebbe piaciuto partecipare ma la lontananza e altri motivi non me l'hanno permesso, spero capiterà in futuro e spero che questo Club cresca ancora e sempre in tanti sensi. P.s. grazie del commento al mio racconto, il fatto che tu abbia apprezzato la descrizione di Guls mi rende felice, perché è esattamente quello che volevo mettere in risalto. --- Elysa

    [ ]

    Ritorno
    Contributo di: frame on Monday, 04 August 2014 @ 15:36
    E brava Laura, hai saltato di nuovo il Rubicone.
    Leggo sempre di gente che se ne va e di gente che ritorna.
    Maramaldi coloro che fuggono dalle amate sponde, prodi i
    temerari che ritornano, eroi quelli che armi in pugno
    restano. Maronna che bbballe!
    A parte il fatto che secondo me se ne va definitivamente,
    regolamento alla mano, solo colui che si cancella dal sito o
    sale in cielo, ma per gli altri chi stabilisce la frequenza
    minima tra una sfilata in vetrina e l’altra? Qual è il ritmo
    da mantenere, un commento al giorno e ti togli le critiche
    di torno, oppure basta una volta la settimana? Se ti assenti
    per un mese o per un anno, poi devi portare la
    giustificazione di mammà? Mica ho preso la scarlattina, non
    ho più l’età per certe cose. E se facessimo che uno entra e
    esce quando …azz vuole, senza rampogne e mugugni, o applausi
    scroscianti? No perché la voglia di intervenire o di
    pubblicare qualche volte ci sarebbe, ma è proprio per non
    sentire ‘sti discorsi del menga che uno si trattiene e si
    riduce a leggere… oddio… mica tutti lo fanno a dovere, anche
    quelli che commentano a iosa non è detto che leggano per
    davvero, basta vedere certi commenti per capire che sono
    farlocchi.
    Io per abitudine e anche per affetto lo faccio ancora, mi
    tengo aggiornato, vi seguo, e non passa giorno senza che mi
    affacci su queste pagine. Per il momento leggo e zitto!
    Eppure non mi sento fuori dal coro. Che dici cara Laura,
    sarò io quello strano... boh?!


    ---
    Frame

    [ ]

    Ritorno
    Contributo di: sara78 on Saturday, 23 August 2014 @ 20:47
    Bè Laura, scontato che io sia felice del tuo ritorno, una
    voce onesta è sempre una gran presenza, qui come altrove.
    Riguardo il dialogo che hai postato ho qualche perplessità
    circa la probabilità che questo possa avvenire via telefono.
    Forse dipende dal fatto che col telefono non ho un
    buonissimo rapporto e le mie telefonate sono in genere
    telegrafiche. Mi piace immaginarlo invece dal vivo, alla
    presenza di entrambe le donne, lo troverei più realistico e
    coinvolgente. La short story che hai avviato è frizzante e
    merita la tua attenzione e il tuo lavoro, per cui io aspetto
    il seguito. Un bacio! Sara

    ---
    --- Sara P. ---

    [ ]

    Ritorno
    Contributo di: gianna.curto on Sunday, 24 August 2014 @ 18:32
    Un rammarico ce l'ho,quello di non aver potuto partecipare a nessun raduno degli amici del club.Mi sarebbe piaciuto conoscervi. Ho organizzato,qualche anno fa , due mini-raduni a Messina,ho conosciuto Grigio,Trimacassi,Orazio Nastasi, A.SAL.ONE,(Gianni,Mimmo,Orazio,Salvatore)ho incontrato più di una volta Maria Bellanti. Ho letto sempre le cronache dei vostri incontri con interesse ,consapevole di essermi persa qualcosa.-------- Mi è piaciuto il tuo racconto, molto reale il dialogo, con spunti di analisi ed autoanalisi, come succede tra amiche .La mia preferenza ,in fatto di films ,dipende dal mio stato d'animo.Da molto tempo non vado al cinema,la lunga malattia di mio marito mi ha tenuta lontano dalle sale cinematografiche,quando ci andavo.... ci andavo di pomeriggio come la tua protagonista. Brava Laura,mi sei sempre piaciuta e sono contenta del tuo rientro nel club.---*** --- Gianna

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2020 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.