club.it
clubpoeti.it
club.it
 Benvenuto su ..::Il Club dei Poeti::.. Friday, 17 August 2018 @ 13:19 
Invia il tuo racconto | Invia la tua poesia | Faq | Contatti
Argomenti  
Home
Poesie (2669/3)
Racconti (1018/0)
Saggi (11/0)

Clubpoeti.it sostiene la coscienza degli animali  

Eventi  
Eventi nel sito

Sunday 07-Jan -
Thursday 23-Aug
  • XXIII Edizione Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2018

  • Tuesday 09-Jan -
    Thursday 30-Aug
  • Premio Città di Monza 2018

  • Saturday 03-Feb -
    Sunday 30-Sep
  • Premio Letterario Città di Melegnano 2018

  • Monday 12-Mar -
    Tuesday 30-Oct
  • Premio di Poesia Ottavio Nipoti - Ferrera Erbognone 2018

  • Wednesday 28-Mar -
    Friday 30-Nov
  • Premio Il Club degli autori 2018-2019 Trofeo Umberto Montefameglio

  • Sunday 01-Apr -
    Sunday 30-Dec
  • Premio Jacques Prèvert 2019
  • Ultime novità  
    CONTRIBUTI
    Nessun nuovo contributo

    COMMENTI
    nelle ultime 48 ore

    Nessun nuovo commento

    LINKS
    nelle ultime 2 settimane

    Nessun nuovo link


     Come una piana vasta e indefinita   
     Wednesday, 14 April 2010 @ 11:50
     Leggi il profilo di: azoni
     Visualizzazioni: 555

    Poesie

    Come una piana vasta e indefinita
    è il mondo senza amore,
    amore mio.

    Dove ora la primavera comanda il ricambio
    e la vita ha la pelle del neonato;

    Dove l'avvenenza della nuova luce
    impregna di desiderio persino il paesaggio;

    Dove tutto cresce ugualmente
    ed ugualmente muore
    e le erbe vi si affollano rigogliose sotto il cielo
    che è più intenso dei tuoi occhi
    più ampio di ogni ricordo;

    Là io resto, inutile,
    a conoscere gioie che mai conoscerai
    gioie a metà,
    come una casa senza ospiti.

    Con le mani sporche dei colori
    raccolti per te,
    le tasche ricolme dei semi
    che avremmo sparso nel mondo
    e la bocca piena di parole
    che non potrai ascoltare.

    Ma è vero che con le lacrime
    si possono curare i germogli
    salvarli dalla sete
    crescendo un bosco di solitudini.

    Ora che hai preso tutto,
    mia speranza,
    scrivo di questa libertà disarmante
    per sfuggire al ristagno
    e scongiurare l'oblio.

     



    Come una piana vasta e indefinita | 23 Commenti | Crea un nuovo Account

    I seguenti commenti sono proprieta' di chi li ha inviati. Club Poeti non e' responsabile dei contenuti degli stessi.
    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: Didacus on Wednesday, 14 April 2010 @ 12:19
    Piaciuta. In praticolare i versi: "Ma è vero che con le lacrime si possono curare i germogli salvarli dalla sete crescendo un bosco di solitudini." Molto sentita Ciao! --- Didacus

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: machereo on Wednesday, 14 April 2010 @ 12:36
    Mi piacciono le poesie d'amore e la tua è molto sentita con punte di dolore ed amarezza per ricordi che sollecitano sentimenti non sopiti. Spinto dall'impulso, hai reso il testo meno conciso del dovuto e questo ne frena la musicalità ed il ritmo. Opinioni, naturalmente. --- machereo

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: Armida Bottini on Wednesday, 14 April 2010 @ 12:59
    Come Machereo, in più due Ciao. --- Midri

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: giovanni67 on Wednesday, 14 April 2010 @ 13:37
    Premesso che non è il mio genere, l'avrei fatta terminare prima dell'ultima strofa,
    in qesto caso, la "nuova" chiusa, avrebbe rivalutato tutta la poesia,
    alla prossima,

    ---
    GIOVANNI67

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: maria rosa on Wednesday, 14 April 2010 @ 15:11
    Piaciuta.mrosa

    ---
    Cugudda Maria Rosa

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: David Penco on Wednesday, 14 April 2010 @ 15:17
    Tolta la prima strofa con un 'amore mio' improponibile e asciugata un pò, credo che contenga alcuni spunti da salvare.

    ---


    "La gente crea dei gruppi per poter praticare la stupidità di gruppo".
    [Kodo Sawaki (1880 - 1965) Maestro ZEN giapponese]

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: Lele on Wednesday, 14 April 2010 @ 15:37
    Non so....forse troppo lunga,

    mi è piaciuto il verso:

    "Dove ora la primavera comanda il ricambio
    e la vita ha la pelle del neonato"

    Alla prossima.

    ---
    glogio

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: frank69 on Wednesday, 14 April 2010 @ 15:38


    Toglierei solo “mia speranza” dall’ultima strofa.
    La poesia scorre semplice dall’inizio alla fine,
    e la tua "libertà disarmante" si avverte in ogni verso
    con immagini profonde e dolci
    anche se sparse e frastagliate.

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: giovanni88 on Wednesday, 14 April 2010 @ 15:40

    Bella a tratti.

    Un poco di sintesi non avrebbe guastato.


    Giovanni88


    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: Cosetta Savelli on Wednesday, 14 April 2010 @ 16:09

    "Con le mani sporche dei colori
    raccolti per te,
    le tasche ricolme dei semi
    che avremmo sparso nel mondo
    e la bocca piena di parole
    che non potrai ascoltare"

    Una buona poesia che si spiega in questi versi;memorie di un amore che è finito o che non ha mai vissuto,quindi,rimpianto di ciò che avrebbe potuto essere .

    Un canto d'amore dedicato a chi neppure l'ascolterà.

    Qualcosa ci sarebbe da rivedere,ma nell'insieme suscita emozione.

    A rileggerti,con piacere,ciao.

    Cosetta

    ---
    Ileana

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: Principessa on Wednesday, 14 April 2010 @ 17:42
    Non apprezzo molto le poesie d'amore, spesso mielose e poco incandescenti, ma devo dire che questo tuo scritto ha qualcosa che, a mio modesto avviso, crea emozioni

    Là io resto, inutile,
    a conoscere gioie che mai conoscerai
    gioie a metà,
    come una casa senza ospiti.


    ---
    Principessa

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: rita iacomino on Wednesday, 14 April 2010 @ 18:19
    Molto belle le parole che hai usato nella tua poesia. E' vero, un mondo senza amore è un mondo a metà. Anch'io penso che il vero amore non ha catene. --- rita iacomino

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: casti85 on Wednesday, 14 April 2010 @ 19:46
    Poesia sopra la media, e che però non si discosta da molte dello stesso tipo, un po' viziate dal tono ottativo, dall'enfasi delle anafore e dalla genericità di certe grandi parole: mondo, amore, luce, ricordo, colori etc.
    Una tecnica buona (ma già collaudata) e un'assoluta chiarezza di dettato la faranno apprezzare tanto, ma io cerco qualcos'altro.

    ---
    Contro l'insulto e l'accondiscendenza, sempre, da qualsiasi parte provengano. Contro la stroncatura e l'incoraggiamento non motivati, o motivati emotivamente.

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: white on Wednesday, 14 April 2010 @ 20:08
    Ho apprezzato le strofe 5,6,7, il resto un pò meno...alla prossima!!

    ---
    Clement White

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: Pavan Gianfranco on Wednesday, 14 April 2010 @ 21:32
    Come una piana vasta e indefinita

    questo primo verso mi ha catturato e il resto della tua poesia (soltanto un po' lunga) mi ha cullato, dolce.

    Molto piaciuta.

    gian

    ---
    Pavan Gianfranco

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: marilena on Wednesday, 14 April 2010 @ 21:56
    è una poesia permeata di dolore e di perdita che nonostante abbia qualche pecca riesce ad arrivarmi al cuore.

    ---


    Marilena

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: spiarmy on Wednesday, 14 April 2010 @ 22:04
    Tutti innamorati stasera. Innamorati pazzi. Tanto amore...meno poesia.

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: Alexandros on Thursday, 15 April 2010 @ 11:47
    troppo lunga, scusa ma è troppo "spiegata" e non riesco a seguirla emotivamente. colpa mia.

    ---
    Alexandros

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: MK69 on Thursday, 15 April 2010 @ 12:26
    Putroppo a volte e` cosi` e non si e` ricambiati.
    Ho gradito questo tuo inserimento.
    Cordiali saluti,
    Mirko



    ---
    MMK69

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: Rita Nappi on Friday, 16 April 2010 @ 08:35
    Con le mani sporche dei colori
    raccolti per te,
    le tasche ricolme dei semi
    che avremmo sparso nel mondo
    e la bocca piena di parole
    che non potrai ascoltare.

    Bellissimi questi versi.
    La poesia si legge con piacere,
    avrei eliminato qualcosa che
    risulta poco sonoro e spezza la
    continuità nella lettura,
    vedi "amore mio".
    Ciao, alla prossima.

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: indio on Friday, 16 April 2010 @ 19:40
    ...non male....... Con le mani sporche dei colori raccolti per te, le tasche ricolme dei semi che avremmo sparso nel mondo e la bocca piena di parole che non potrai ascoltare. questi li preferisco ........ complimenti per il titolo........ --- indio

    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: trimacassi on Wednesday, 08 August 2018 @ 17:54
    Una poesia di alcuni anni fa, di un autore non più rivisto,
    con tanti nomi che hanno fatto epoca, con un Casti85 alle
    prime mosse, che mi è piaciuto rileggere e riproporvi. Un
    saluto e Buona Estate.
    P.S.- e' SEMPRE GRADITA UN PO' DI FRESCURA...
    (Date un po' di movimento al Club, se volete...)

    ---
    trimacassi



    [ ]

    Come una piana vasta e indefinita
    Contributo di: A.Sal.One on Thursday, 09 August 2018 @ 11:25

    Come una piana vasta e indefinita

    cosi` il componimento sopra.

    Chissa` cosa cercava Casti?

    ---
    Chi ha "legalmente"
    scoperto l'Italia?
    E quando?

    [ ]

    Opzioni  
  • Invia il Contributo a un amico
  • Contributo in Formato Stampa

  •  Copyright © 1999-2018 ..::Il Club dei Poeti::..
     Associazione Culturale Il Club degli autori Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153
    Tutti i marchi e copyrights su questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.